Due partite

Acquista su Ibs.it   Dvd Due partite   Blu-Ray Due partite  
Un film di Enzo Monteleone. Con Margherita Buy, Isabella Ferrari, Marina Massironi, Paola Cortellesi, Carolina Crescentini.
continua»
Drammatico, durata 94 min. - Italia 2008. - 01 Distribution uscita venerdì 6 marzo 2009. MYMONETRO Due partite * * 1/2 - - valutazione media: 2,77 su 18 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
linus2k venerdì 3 luglio 2009
otto donne... e un bel film Valutazione 5 stelle su cinque
97%
No
3%

Una donna che scrive una storia di sole donne... 8 attrice splendide... il teatro che si presta al cinema e fa del bel cinema... Il confronto tra 2 generazioni di donne... il confronto tra le madri e le figlie... aspirazioni, maternità, morte, solitudine, uomini... ce ne sarebbe per una serie di film... ma ne esce un film denso, intelligente, recitato splendidamente Bellissimi i parallelismi scanditi anche dai contrasti... la nascita e la morte, i colori e il nero, l'equilibrio instabile e non raggiunto tra aspirazioni di maternità e di carriera... il rapporto con l'uomo... con la solitudine... "Un giorno esisterà la fanciulla e la donna, il cui nome non significherà più soltanto un contrapposto al maschile, ma qualcosa per sé, qualcosa per cui non si penserà a completamento e confine, ma solo a vita reale: l'umanità femminile. [+]

[+] lascia un commento a linus2k »
d'accordo?
davide sabato 7 marzo 2009
otto splendidi ritratti di donna Valutazione 5 stelle su cinque
85%
No
15%

1966, quattro donne ogni giovedì pomeriggio s'incontrano a casa di una di loro per giocare a carte. Ma la partita più avvincente è quella della loro vita che raccontano per sfogarsi. Perfette mamme e madri tradite, amanti abbandonate e frustrate, dolci sognatrici e donne che hanno rinunciato ad una brillante carriera in nome dell'amore e della famiglia. 1996: Quattro donne s'incontrano a causa di un lutto che colpisce una di loro, nessuna ha prole anche se c'è tra loro chi la vorrebbe con tutta se stessa. Ognuna di loro lavora ed è realizzata, ma le frustrazioni non sembrano molto lontane da quelle delle loro madri. Enzo Monteleone trasferisce la fortunata commedia di Cristina Comencini sul grande schermo e riesce a centrare il segno in pieno! Interpreti tutte affiatatissime e bravissime (su tutte Paola Cortellesi, Isabella Ferrari e Alba Rorwacher). [+]

[+] lascia un commento a davide »
d'accordo?
furio sabato 7 marzo 2009
con qualche licenza di troppo, "due partite" ripor Valutazione 4 stelle su cinque
82%
No
18%

Film quasi perfetto. Il primo atto, più sostanzioso in tutto a partire dalle interpreti, è trainato dai dialoghi incalzanti e teatrali ma veri delle quattro amiche. Tuttavia non c'è solo impeccabilità dal punto di vista recitativo: le scenografie e costumi anni 60 sono molto evocativi e con l'aggiunta emblematica della partita a carte mi ricorda la casa di mia nonna, che fino a quando ha potuto ha sempre passato una giornata a settimana con le amiche non tanto per il gusto di giocare, ma per necessità umana di sfogo, di evasione e di confronto. La lunghezza del primo atto rispetto al secondo favorisce un'introspezione nelle psicologie di tutte le quattro amiche ad un livello che quasi quasi infastidisce. [+]

[+] lascia un commento a furio »
d'accordo?
hildegardvonrom venerdì 9 settembre 2011
la claustrofobia dei colori psichedelici Valutazione 1 stelle su cinque
65%
No
35%

E' un film che nasce in modo pretenzioso: tutto sembra essere perfetto nei tempi, nei luoghi, nelle ricostruzioni e nel talento delle attrici ma che invece diventa un'occasione mancata, o forse un'operazione impossibile proprio perché troppo "matematica"? I colori sparati dei vestiti, leccesso della collanina più spilla si perle mi aveva fatto sperare in una commedia eccessiva e un po' su di giri. Divertente. Invece no. Ho trovato questo film claustrofobico, meccanico come mandato avanti con due giri di corda, pretenzioso (di nuovo!) e talvolta mal recitato. Un po' sopra le righe (mi spiace ma la Ferrari che fa la quarantenne in cinta negli anni '60 avendo una faccia da cinquantenne non è credibile), la figlia della Buy che raccattava le sue battute fuori tempo in modo tecnico e quindi un po' patetico. [+]

[+] lascia un commento a hildegardvonrom »
d'accordo?
olgadicom mercoledì 11 marzo 2009
mamme, figlie e...? Valutazione 2 stelle su cinque
17%
No
83%

Voleva essere (esce nei dintorni dell’8 marzo) una riflessione profonda sulle mutata condizione femminile negli ultimi quaranta anni; poteva essere una commedia frizzante dolceamara, data la qualità delle interpeti di maggior peso, ma nessuno dei due obiettivi mi sembra raggiunto. Perché il film, tratto da una pièce teatrale di Cristina Comencini, pur con puntate nella psicanalisi, non si discosta dalla sua origine e odora terribilmente di teatro nel chiuso di una stanza, non risultando efficace quasi per niente là dove vorrebbe essere più impegnato. Anche la girandola iniziale di botta e risposta tra le quattro protagoniste non coinvolge più di tanto. La trovata delle due partite (una è quella vera, piena di pause e di parole giocata dalle madri, una è quella di vita giocata da entrambe le generazioni) sarebbe stato un buono spunto iniziale se si fosse evoluto e variato nei tempi e nello spazio. [+]

[+] lascia un commento a olgadicom »
d'accordo?
seba sabato 14 marzo 2009
due partite perse Valutazione 1 stelle su cinque
29%
No
71%

Ho visto ieri sera il film "Due partite", fidandomi del trailer che sembrava suggerire un'allegra commedia con spunti di riflessione. Sono rimasto (e non ero il solo in sala) totalmente deluso: la partita a carte della prima parte è la base sulla quale gli sceneggiatori hanno sviluppato un dialogo monotema sulla vita della donna sposata e della donna madre. Non si parla d'altro, non ci sono momenti di stacco da questo tema conduttore e alla lunga (e la prima parte mi è sembrata veramente lunga) il discorso perde brio. Qualcuno in sala rideva a crepapelle alla battuta della Massironi sul dolore causato dal parto, ma quando la stessa scenetta "comica" viene ripetuta non una ma due, tre, quattro volte ho seriamente pensato di uscire dalla sala (sarebbe stata la prima volta, ma poi sono rimasto pensando che mancava ancora il secondo spezzone moderno). [+]

[+] lascia un commento a seba »
d'accordo?
Due partite | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | linus2k
  2° | davide
  3° | furio
  4° | hildegardvonrom
  5° | olgadicom
  6° | seba
Nastri d'Argento (13)
David di Donatello (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 6 marzo 2009
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità