Pulp Fiction

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Pulp Fiction   Dvd Pulp Fiction   Blu-Ray Pulp Fiction  
   
   
   
cianoz venerdì 8 agosto 2014
un capolavoro, letteralmente Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Pulp Fiction rappresenta qualcosa di difficilmente descrivibile, in senso rigorosamente positivo. E' un prodotto artistico sul quale è quasi impossibile trovare dei difetti. Anzi va tolto il quasi.

Non c'è nemmeno una storia vera e propria da raccontare; situazioni più che storie, variamente intrecciate, descritte con una linea temporale non lineare. Personaggi particolari slegati e non tra di loro: Zucchino e Coniglietta, due rapinatori che decidono di rapinare un fast food; Vincent Vega e Jules Winnfield, due gangsters che svolgono lavori sporchi per conto del boss Marsellus Wallace; Butch Coolidge, un pugile che dovrebbe perdere un incontro combinato dallo stesso Marsellus Wallace. [+]

[+] lascia un commento a cianoz »
d'accordo?
jacopo b98 giovedì 22 maggio 2014
il capolavoro assoluto di tarantino! Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

 A Los Angeles si incrociano quattro storie: 1) due gangster (Travolta e Jackson), dopo aver fatto una strage, devono ripulire la loro auto dai pezzetti di cervello di un uomo ucciso accidentalmente 2) uno dei due gangster deve portare fuori la moglie (Thurman) del suo capo (Rhames), ma lei va in overdose e lui deve salvarla con un’iniezione di adrenalina 3) Un pugile (Willis) deve scappare da alcuni gangster che lo vogliono morto per aver vinto un incontro che era stato pagato per perdere 4) Due rapinatori (Roth e Plummer) decidono di ripulire una tavola calda…dove i due gangster dopo il loro “sporco lavoro” sono andati a fare colazione. Scritto e diretto dal trentunenne Tarantino, al suo secondo film (dopo il già magistrale Le Iene), Pulp Fiction è un cult. [+]

[+] lascia un commento a jacopo b98 »
d'accordo?
dodo venerdì 13 maggio 2005
il film che ha consacrato tarantino Valutazione 5 stelle su cinque
56%
No
44%

Pulp fiction è il film che consacra definitivamente Tarantino come maestro indiscusso del pulp, e di quel cinema “leggero” ma allo stesso tempo “impegnato” almeno da un punto di vista tecnico. Pulp fiction è un esplosione di vivacità, di ilarità sghignazzante al servizio del pubblico che ama il non sense del noir e gli estremismi eccitanti della cultura pop, misti a una buona dose di sarcasmo. Questo è Pulp fiction. E’ un satirico intreccio di boss, killer e pupe che hanno il compito di sollazzare,divertire, e addirittura stupire lo spettatore, che non può fare altro che restare inchiodato alla poltrona per vedere ultimare la scomposizione irridente voluta da Tarantino. Pulp fiction si distingue positivamente da altri film del medesimo genere grazie una frenetica propensione allo scatch, al blob, che raggiunge i confini dell’umana fantasia; tutti i diversivi voluti dal suo regista servono a catapultare lo spettatore in un modo dissennato e folle dove tutto è concesso e nulla è proibito. [+]

[+] lascia un commento a dodo »
d'accordo?
ozzy lunedì 21 ottobre 2002
superbo Valutazione 5 stelle su cinque
57%
No
43%

Superlativo, semplicemente. Un film assoluto, unico, perfetto e coerente in se stesso. Geniale nel far apparire banale la più efferata delle violenze. Si perde la concezione stessa di bene e male nell'amoralità universale del mondo narrato. Geniale nel presentare fatti perfetti nella loro apparente assurdità. Chi ha mai detto che nessuno sia morto per un massaggio ai piedi? Sceneggiatura e dialoghi superbi, che non potrebbero adattarsi a nessun altro film. In due parole: una reale assurdità, un male assoluto.

[+] lascia un commento a ozzy »
d'accordo?
cinephilo sabato 8 dicembre 2018
un film epocale Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Il re di tutti i gangster movie. Pulp Fiction non è solo un film sulla banalità della violenza e del male. È anche il film che parla in modo incredibile della quotidianità più elementare , senza mai annoiare. Parla di massaggi ai piedi, di crostate ai mirtilli e di dove sia meglio inzuppare le patatine fritte.  Perché la malvagità spesso è fatta di piccole cose, inutili e scontate ma sono proprio queste le cose più difficili da mettere in scena e da raccontare. E solo uno come Quentin T.  poteva riuscirci in un modo così geniale. Ogni singolo dialogo tra i personaggi è sicuramente un pezzo d'arte e di storia da conservare nel museo del cinema. [+]

[+] lascia un commento a cinephilo »
d'accordo?
diskol88 sabato 21 luglio 2018
buonasera 45 assurde katà del specia forces Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

non convenzionale storia filmica e del cinema, rambo, il milite addestrato
per qualsiasi situazione e missione, uno di quei sopravvissuto ovunque che si sono
buttati giù dal dirupo pur di scappare immemore al
perfido sceriffo e la sua
cricca, buonasera, che volevano braccarlo per un pasto al
sacco e porre i saluti a un amico,
cucita la ferita, indossato il
sacco stravagante emana un grido di sontuosità, hanno cominciato
loro..., baby ok? non tentate pazzie, non avrei voluto fare male..., su una roccia con il
cranio fracassato e villain assurdo, senza prendere, encomio
e gli arti esanimi con sguardo livido non garantito ne assicurato, contro il forces special rambo,
giace la cadaverica figura sfarfallata da uno degli elicotteri in volo per il milite, saranno
futili i tentativi e il sacrificio di quelle persone, la misura dell'addestramento, le tattiche
di guerriglia e quei mostruosi 25 anni d'addestramento non daranno scampo facendo a
5 fettine e 5 frollini quel nemico ostinato a voler rintracciare rambo, con quel mucchio
di curiosi di giorlisti col desiderio pubblicitario e il
loro autoscatto senza preda e a 8mila metri ai
piedi della grotta potrà niente, nei confronti di rambo, in grado di combattere in
afghaniston contro un esercito di smidollati, per il paese e lo spettacolo, mitico film. [+]

[+] lascia un commento a diskol88 »
d'accordo?
shiningeyes venerdì 22 febbraio 2013
genio tarantino Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

 Tarantino si era già fatto conoscere con “Le iene”come regista innovativo e senza mezze misure. Ma è con “Pulp Fiction” che si realizza e andrà incontro all'incoronazione delle critica come ragazzo prodigio del cinema.

L'idea vincente sta nella sua idea di cinema, nella quale c'è violenza susseguita a scene ironiche di dialoghi surreali, che, allo stesso tempo coinvolgono e rilassano la mente dello spettatore, nel quale poi, balza dalla sedia nei pezzi più dinamici e violenti. In sintesi, è ciò che si trova in “Pulp Fiction”, espresso ai massimi livelli.

Ma “Pulp Fiction” è anche un trionfo della psicologia dei personaggi malavitosi tarantiniani, i quali sono crudeli quanto spassosi ed a volte, fatichiamo a ritenerli crudeli, dato che si esprimono in discorsi che facciamo anche noi, e questa “normalizzazione” di sicari, donne drogate e rapinatori ce li rende simpatici e più simili a noi. [+]

[+] lascia un commento a shiningeyes »
d'accordo?
great steven lunedì 17 novembre 2014
dai giornali gangsteristici a un film mozzafiato. Valutazione 3 stelle su cinque
40%
No
60%

PULP FICTION (USA, 1994) diretto da QUENTIN TARANTINO. Interpretato da JOHN TRAVOLTA – SAMUEL L. JACKSON – UMA THURMAN – BRUCE WILLIS – HARVEY KEITEL – TIM ROTH – AMANDA PLUMMER – VING RHAMES – CHRISTOPHER WALKEN – ERIC STOLTZ – ROSANNA ARQUETTE – QUENTIN TARANTINO – MARIA DE MEDEIROS – PETER GREENE – DUANE WHITAKER – STEVE BUSCEMI – ANGELA JONES § Quattro storie di violenza s’intersecano in una struttura apparentemente circolare che va avanti e indietro nel tempo: 1) due balordi (Roth, Plummer) si accingono a fare una rapina in una tavola calda; 2) due sicari (Travolta, Jackson) recuperano una valigetta preziosa, puliscono la loro automobile, insozzata dal sangue e dal cervello di un ragazzo ucciso per sbaglio, con l’aiuto di Mr. [+]

[+] lascia un commento a great steven »
d'accordo?
vladimir 1945 mercoledì 30 maggio 2001
un film gradevole ma sopravvalutato Valutazione 3 stelle su cinque
40%
No
60%

Pulp Fiction è un film gradevole ma sicuramente sopravvalutato. Tarantino ricerca (questa volta trovandola finalmente) la popolarità ricorrendo però a luoghi comuni e a forzature di vario genere (il tratteggio del rettangolo virtuale tra le dita della tipa era indispensbile per la riuscita del film ?). Di certo un successone : al pubblico è piaciuto moltissimo e questo da ragione a Tarantino e torto a chi lo critica .....beninteso il regista del film è un buon regista ma parlare di film spartiacque mi sembra eccessivo. Discreta la partecipazione di Harvey Keitel, ma sicuramente inferiore a quella de "Il cattivo tenente" e ad altri film precedenti. Per il resto Travolta ha dovuto ballare ancora (per favore pietà), si è dovuto ricorrere all' estro di Willis per dare un tocco di energia e vivacità al film. [+]

[+] lascia un commento a vladimir 1945 »
d'accordo?
peoo giovedì 17 marzo 2005
frase di lancio? Valutazione 0 stelle su cinque
21%
No
79%

colonna sonora, fantastica, accostata alle scene in maniera pressochè perfetta, personaggi "personaggi". più che un film un'opera d'arte, fine a se stessa e senza morali, contrassognata da un non-sense surrealistico estasiante. goderne fin che si può

[+] lascia un commento a peoo »
d'accordo?
pagina: « 1 2 3 4 5 »
Pulp Fiction | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marco Chiani

Pubblico (per gradimento)
  1° | elianto
  2° | marv89
  3° | expo
  4° | jkh
  5° | andrea
  6° | strangelove'90
  7° | mr.619
  8° | simon
  9° | fabio alviggi
10° | franknfurter
11° | nicolò
12° | bella earl!
13° | antonio the rock
14° | paolo salvaro
15° | tomdoniphon
16° | sg.wolf
17° | raffyna
18° | dr. o' le'
19° | pozzy
20° | hm crespo
21° | giorpost
22° | matteo del piero
23° | fabio57
24° | parieaa
25° | el guape
26° | pulpfan
27° | mariaflavia
28° | tony montana
29° | cianoz
30° | dodo
31° | ozzy
32° | alex vale
33° | aristoteles
34° | jacopo b98
35° | shiningeyes
36° | cinephilo
37° | diskol88
38° | great steven
39° | vladimir 1945
40° | peoo
41° | reiver
42° | jay78
43° | alex_23
44° | oggiero
Rassegna stampa
Paolo Boschi
Premio Oscar (10)
Golden Globes (7)
Festival di Cannes (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità