Novecento

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Novecento  
   
   
   
antek82 venerdì 7 dicembre 2018
insopportabile a tratti Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

Mediocre, insopportabile a tratti. C'è di molto meglio

[+] lascia un commento a antek82 »
d'accordo?
onufrio giovedì 11 febbraio 2016
'900-atto i Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

La prima parte del racconto storico italiano di Bernardo Bertolucci sul nostro novecento, inizia nel 1945, il giorno della liberazione, per poi fare un lungo salto temporale all'indietro, partendo dal 1901, anno della morte di Giuseppe Verdi, anno in cui nascono due bambini, appartenenti a due classi sociali nettamente diverse. Ed è attraverso la loro strana amicizia che il film prende vita ed inizia a raccontarci le vicende del '900 italiano, in questo caso specifico, in Emilia Romagna.

[+] lascia un commento a onufrio »
d'accordo?
pie9701 martedì 17 novembre 2015
unico Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Film unico nel suo genere con un bravissimo De Niro e un ottimo Depardieu. Penso sia un film molto lungo, che pero al termine ti lascia comunque qualcosa, inoltre il film viene accompagnato dall'immancabile e,ovviamente,grandissimo, Ennio Morricone. Non una pellicola per tutti ma merita davvero tanto.

[+] lascia un commento a pie9701 »
d'accordo?
jackiechan90 sabato 11 luglio 2015
un film popolare Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Questo film di Bernardo Bertolucci è una saga epica nel senso etimologico del termine. Attraverso la metafora di due bambini, Olmo (Gerard Depardieu) e Alfredo (Robert De Niro), nati lo stesso giorno di inizio Novecento (lo stesso della morte di Giuseppe Verdi), vengono mostrate le contraddizioni e le ambiguità di un secolo e di una terra particolari (il XX secolo in Emilia-Romagna). Si tratta di un film che esce dallo schermo finzionale del cinema per entrare direttamente nella Storia e ancora oggi mantiene una struttura e una forza visiva mai più raggiunti da un film italiano. La fotografia, infatti, è di Vittorio Storaro che mescola colori caldi (soprattutto rosso e giallo, quello della bandiera rossa e delle spighe di grano) e freddi sulla pellicola come un pittore , come i quadri a cui si ispirano i fotogrammi (Pellizza da Volpedo e Giovanni Fattori) e che raccontano l'avvicendarsi delle stagioni (la storia comincia e finisce in estate). [+]

[+] lascia un commento a jackiechan90 »
d'accordo?
renato c. sabato 19 luglio 2014
ottimo affresco! Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

Scrivo la recensione del film completo, indipendente dagli "atti". Veramente un ottimo film che ho apprezzato molto di più adesso, vedendolo in DVD, che non alla sua uscita al cinema, diviso in due parti a tre mesi di distanza l'una dall'altra! Bertolucci ha saputo ricreare molto bene l'ambiante e la mentalità di quel tempo nella campagna emiliana! Partendo dai due bambini, nati lo stesso giorno, ma di estrazione sociale opposta, ma che diventano amici, e lo resteranno per il resto della vita pur picchiandosi! Robert De Niro e Gérad Depardieu fanno un'interpretazione veramente ottima! Ed un'ottima interpretazione la fa anche Donald Sutherland, interpretando quel personaggio così mostruoso che peggio di così non si potrebbe! Nella prima parte c'è una buona dose di pornografia che forse non era necessaria, mi riferisco alla scena di Stefania Casini che fa la prostituta con i due protagonisti andando nei dettagli! Ma poi è bella la ricostruzione di tutto quel tempo, e si può capire, vedendo l'ambiente, perchè l'Emilia sia diventata la regione più rossa di tutte le regioni italiane! Mancava la via di mezzo tra il rosso ed il nero! Oltre i protagonisti c'è un cast di attori veramente formidabile a partire dai "mostri sacri" come Burt Lancaster e Alida Valli. [+]

[+] meno male (di brando fioravanti)
[+] lascia un commento a renato c. »
d'accordo?
marialuisa carretto sabato 19 maggio 2012
...e atto secondo, menomale non c'è il terzo! Valutazione 2 stelle su cinque
33%
No
67%

Rivisto ora, fresco fresco da un vhs che gli dà a tratti un che di vagamente macchiaiolo...La mia, preciso, è un'opinione strettamente personale: il film ha una fotografia splendida, la regia è bella anche se in alcuni punti molto ridondante, troppo sottolineate alcune inquadrature e scene, sul finale soprattutto. Non mi piace il doppiaggio dei contadini, voci acerbe che risultano false. Tutta la storia è molto compiacente, e nello stesso momento ci sono scene che, sempre a mio parere, si compiacciono anche degli orrori, delle bassezze umane, e dello schifo che possono suscitare. Anzi fa anche l'occhiolino e ci gioca all'orrore e al ribrezzo. A brevi tratti poesia soprattutto nell'Atto I. [+]

[+] lascia un commento a marialuisa carretto »
d'accordo?
dragonia sabato 5 maggio 2012
ehm...che diavolo è successo? Valutazione 1 stelle su cinque
14%
No
86%

Dopo averlo visto a scuola in uno spazio di tempo di qualche giorno, interrompendo sempre quando finiva l'ora di italiano, l'unica domanda che mi è balenata nella testa è stata quella che da il titolo alla mia recensione. Sì perché, nonostante io gradisca film di questo genere, qui non ho capito assolutamente niente di niente. Se non avessi letto i loro nomi sulla copertina del dvd, non avrei mai saputo che c'erano Depardieu o De Niro, tanto mi sembravao irriconoscibili. I personaggi messi in scena da Bertolucci sono così tanti che alla fine li ho confusi fra loro, fra salti temporali ed eventi storici appena accennati non ho compreso chi stesse facendo cosa, le azioni compiute dai personaggi (chiunque fossero) non avevano una motivazione precisa; e conseguenza di tutto questo è un'assoluta mancanza di coinvolgimento emotivo, ben traducibile in un senso di noia e nella voglia che il film finisse al più presto. [+]

[+] ma conosci la storia italiana del primo 900? (di remo valitutto)
[+] guarda i cartoni animati. (di castelmagno)
[+] lascia un commento a dragonia »
d'accordo?
lukytells lunedì 1 novembre 2010
capolavoro Valutazione 5 stelle su cinque
56%
No
44%

non sono d'accordo con la recensione; credo che neanche  il film americano Reed sia a questi livelli. non è mai stato fatto un film così e credo sinceramente che non si potrà mai fare. non solo per il cast, azzeccatissimo, per la sceneggiatura e tutto il resto. è tutto l'insieme che funziona come l'ingranaggio di un motore. Laura Betti poi è insuperabile e Sutherland forse in una delle sue migliori interpretazioni

[+] lascia un commento a lukytells »
d'accordo?
catullo martedì 26 ottobre 2010
il sol dell'avvenir Valutazione 4 stelle su cinque
75%
No
25%

Bertolucci divide in questo film in modo chiaro i buoni dai cattivi...i cattivi e per di più i depravati sono naturalmente i fascisti..i meno cattivi ma comunque viziosi e decadenti i borghesi,,,i buoni e puri la classe proletaria contadina destinata a vincere e a far splendere il sol dell'avvenir...d'altra parte la storia su cui si fonde il film è l'impossibile fusione degli amici della pelle Depardieu il contadino e il figlio del padrone De Niro il quale alla fine sarà processato in un immaginario processo del popolo con tanto di balletto cinese propagandistico... e da libretto rosso....nel tempo in cui il film fu girato in Italia si respirava aria di rivoluzione...il capitalismo era dato per morente e per il comunista Bertolucci la Cina era vicina(?). [+]

[+] lascia un commento a catullo »
d'accordo?
tony montana domenica 17 ottobre 2010
intenso e brutale affresco storico Valutazione 5 stelle su cinque
93%
No
7%

Al ritiro del premio Oscar al miglior attore non protagonista, per la sua interpretazione del boss mafioso Don Vito Corleone, Robert De Niro, non è presente. Corre l’anno 1974, e il giovane attore italoamericano, fra la lavorazione del secondo episodio de Il padrino e quella di un altro capolavoro del cinema, Taxi Driver si pone un film più impegnativo, serio e difficile, ovvero 1900, del regista Bernardo Bertolucci, appena uscito dallo scandalo di Ultimo tango a Parigi con un magistrale Marlon Brando nei panni di un uomo di mezza età sessualmente frustrato. Le riprese di Novecento avvennero in Emilia Romagna, nello stesso periodo in cui Pier Paolo Pasolini stava girando Salò e le 120 giornate di Sodoma. [+]

[+] aspetta un attimo (di coch_98)
[+] lascia un commento a tony montana »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 »
Novecento | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | rinaldo
  2° | tony montana
  3° | bruce harper
  4° | jackiechan90
  5° | renato c.
  6° | dragonia
Rassegna stampa
Gian Luigi Rondi
Immagini
1 | 2 | 3 |
Link esterni
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità