Rapporto confidenziale

Acquista su Ibs.it   Dvd Rapporto confidenziale   Blu-Ray Rapporto confidenziale  
Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblicon.d.
Michael Redgrave
Michael Redgrave 20 Marzo 1908 Interpreta Burgomil Trebitsch
Akim Tamiroff
Akim Tamiroff 29 Ottobre 1899 Interpreta Jacob Zouk
Mischa Auer
Mischa Auer 17 Novembre 1905 Interpreta Il professore
Patricia Medina Orson Welles
Orson Welles 6 Maggio 1915 Interpreta Gregory Arkandin
Katina Paxinou
Arkadin, uomo ricchissimo dal passato non limpido, fa uccidere uno dopo l'altro i testimoni degli inizi della sua fortuna, sparsi in tutto il mondo. V...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast
Arianna De Rosa     * * * - -
Locandina Rapporto confidenziale

Film dalla storia tormentata come la vita e la carriera del regista. Girato in giro per l'Europa nel 1954, in modo frammentario e sofferto, a causa di un budget ridotto, Welles si accontenta di sceneggiatura, trucco, e costumi approssimati, ma esaspera le tendenze barocche e kafkiane, complica la trama fino a renderla incomprensibile, rendendo ancora più cupi i suoi temi del "potere negativo", dell'ambiguità, dell'auto-distruzione, scardinando ancor più a fondo i modelli del poliziesco, del melodramma, del thriller.
Tratto dall'omonimo romanzo, scritto dallo stesso regista è forse il film meno amato da Welles; sosteneva che gli era stato sottratto e massacrato da un montaggio che considerava lontano anni luce da quello che lui aveva in testa; il titolo originale è Mr. Arkadin, ma è anche conosciuto con il titolo alternativo di Confidential Report.
Spesso paragonato a Quarto Potere, questo film è stato definito la versione europea di "Citizen Kane"; Arkadin, miliardario dall'aspetto e dai modi mefistofelici è anch'egli, come il Charles F. Kane di Quarto Potere, vittima di un'autoreclusione in un castello di sua proprietà. Trascorre le sue giornate in compagnia della figlia - interpretata da Paola Mori, la futura e reale moglie del regista - e degli invitati ai suoi party, passando di festa in festa ed allietando gli ospiti con aneddoti a sfondo predicatorio. Uno su tutti, la storiella dello scorpione e la rana quale metafora della natura del carattere che risulta impossibile da mutare anche se causa disastrose conseguenze.
Come in Quarto potere, la storia ruota attorno alla ricerca del passato di un uomo ma in realtà Mr. Arkadin è completamente diverso da Kane nel genere e nello spessore del personaggio. In Mr. Arkadin il carattere che subisce l'investigazione è anche quello che l'ha iniziata volontariamente - mentre Kane, era morto e il giornalista voleva sapere di più sulla sua vita, qui Arkadin partecipa attivamente all'indagine, seguendo Van Strattren, raccogliendo informazioni e confondendo le acque.

Stampa in PDF

* * * - -

Un uomo potente e il suo passato

venerdì 4 gennaio 2013 di Luca Scial�

Nel porto di Napoli un uomo zoppo viene inseguito e mette in atto una sparatoria. Resta mortalmente ferito, ma prima di finire, rivela a una donna alcuni nomi e un mistero non del tutto chiaro. La donna, Sophie, insieme al suo amico Burgomil, si mette sulle tracce di un certo Gregory Arkadin, scoprendo che è un uomo molto potente. Lo stesso Arkadin ingaggia l'uomo affinché scopra qualcosa di più sul suo passato, dicendo di non ricordarlo. Ma ben presto, Burgomil si accorge continua »

Orson Welles e Suzanne Fiori
I criminali non sono mai molto divertenti.
Perché sono dei falliti. Quelli che diventano ricchi non sono considerati criminali. È una distinzione di classe, non un problema etico.
Beviamo al delitto!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Orson Welles e Suzanne Fiori
I criminali non sono mai molto divertenti.
Perché sono dei falliti. Quelli che diventano ricchi non sono considerati criminali. È una distinzione di classe, non un problema etico.
Beviamo al delitto!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Mischa Auer e Robert Arden
I ladri non sono la gente peggiore, sono solo la più stupida: le pulci del mondo.
E gli assassini?
Amico, da che il mondo è mondo l'omicidio è ancora un'attività svolta principalmente da dilettanti.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Rapporto confidenziale

Uscita in DVD

Disponibile on line da sabato 21 luglio 2012

Cover Dvd Rapporto confidenziale A partire da sabato 21 luglio 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Rapporto confidenziale di Orson Welles con Michael Redgrave, Akim Tamiroff, Mischa Auer, Patricia Medina. Distribuito da Cecchi Gori Home Video. Su internet Rapporto confidenziale (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Rapporto confidenziale

di François Truffaut

Ecco il ritorno di Orson Welles con un film di nazionalità incerta: il regista è americano, il capo operatore è francese, mentre gli attori sono inglesi, americani, turchi, russi, tedeschi, italiani, francesi, spagnoli. I luoghi di ripresa non sono meno vari: Barcellona, Monaco, Parigi, Mexico. E magari i capitali della produzione saranno svizzeri! Mr. Ankadin, film ammirevole dotato di un inutile sottotitolo, Confidential report, comincia male anzi malissimo, un po’ come un thriller di serie Z. »

Rapporto confidenziale | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Arianna De Rosa
Pubblico (per gradimento)
  1° | luca scial�
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità