La tartaruga rossa

Acquista su Ibs.it   Dvd La tartaruga rossa   Blu-Ray La tartaruga rossa  
Un film di Michael Dudok de Wit. Titolo originale La tortue rouge. Animazione, Ratings: Kids+13, durata 80 min. - Francia, Belgio 2016. - Bim Distribuzione uscita lunedì 27 marzo 2017. MYMONETRO La tartaruga rossa * * * * - valutazione media: 4,19 su 12 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
laurence316 mercoledì 5 luglio 2017
capolavoro poetico sul teso rapporto uomo-natura Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Primo lungometraggio di de Wit (premio Oscar per il corto Father and Daughter), La tartaruga rossa unisce due dei mondi più fertili per quando riguarda l’animazione: quello giapponese e quello francese.
Co-prodotta dal mitico Studio Ghibli, questa piccola, grande gemma d’animazione riesce, per mezzo della totale assenza di dialoghi, a farsi portatrice di un messaggio universale e metaforico comprensibile a chiunque ad ogni latitudine. E’ un’emozionante favola che parla dell’eterno confronto impari tra l’uomo e una natura talvolta benevola, amorosa, accogliente, talvolta impassibile, instabile, terribile, implacabile.

Se all’inizio può ricordare Robinson Crusoe, se ne discosta nettamente ben presto e procede per la sua strada, facendo passare, sottilmente, sottovoce, un’importante messaggio di rispetto per la natura e per gli esseri che la popolano, uomo compreso. [+]

[+] lascia un commento a laurence316 »
d'accordo?
eugenio lunedì 13 febbraio 2017
uomo e natura Valutazione 4 stelle su cinque
77%
No
23%

La solitudine può condurre l’uomo ad azioni ribelli, al coraggio della scelta, al bisogno della partenza, alla pazzia.
Un uomo naufraga su un’isola deserta dopo una tempesta. Sotto lo sguardo attento e curioso di piccoli granchi, cerca in tutti i modi di fuggire con una zattera costruita sfruttando il legno della foresta ma viene sempre fermato da una tartaruga rossa che ne distrugge una, due, tre volte l’imbarcazione del naufrago senza tuttavia mai piegarne lo spirito .
Subisce la sconfitta l’uomo, subisce lo scontro con l’immane mammifero, percepisce la natura e la sua immensa forza, titanicamente cerca di ergersi a baluardo della potenza della razionalità ma viene sopraffatto e sconfitto dalla dirompenza della natura. [+]

[+] ahia! (di zia.alice)
[+] lascia un commento a eugenio »
d'accordo?
slowfilm.blog lunedì 20 marzo 2017
poesia e natura nella parabola di una vita Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Primo lungometraggio animato dell’olandese Michaël Dudok de Wit, ultima coproduzione della Ghibli di Hayao Miyazaki, La Tartaruga Rossa è una piccola opera d’arte, dove protagonisti sono le immagini, i suoni, il tempo. La storia di un naufrago che non può lasciare l’isola che gli ha offerto la salvezza, non è una storia di solitudine e sopravvivenza, ma la rappresentazione poetica e naturalistica della parabola di una vita. Un film senza parole, delle quali non si sente neppure per un attimo la mancanza, che esprime malinconia, amore, paura, speranza, attraverso i suoni dell’ambiente e dell’uomo, e le musiche essenziali di Laurent Perez. [+]

[+] lascia un commento a slowfilm.blog »
d'accordo?
jackpug martedì 11 aprile 2017
misterioso e interessante film animato Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

 Si tratta di una pellicola che, secondo il mio parere, merita davvero di essere vista.
Il film è toccante, emotivamente molto coinvolgente e interessante anche per quanto riguarda lo sviluppo narrativo della storia.
Ciò che rende questo film poetico trovo sia soprattutto l’animazione : i disegni sono ben curati, ho trovato splendida la rappresentazione dell’isola e degli animali (adorabili i granchietti!) e la relazione tra i vari colori che comunque appaiono delicati.
I personaggi ci appaiono stilizzati ma mostrano un’espressività unica anche nella loro semplicità, senza neppure dire una parola.
Parlando della trama : si tratta del ciclo della vita. [+]

[+] lascia un commento a jackpug »
d'accordo?
lunedì 27 marzo 2017
piccola aggiunta
100%
No
0%

Cara Marzia, ho appena visto La Tartaruga rossa. Voglio ringraziarti per questa bellissima recensione che coglie ogni aspetto della narrazione, ogni metafora e ogni messaggio. Riesci, con le tue parole a sviscerare la poesia e a renderla comprensibile a tutti, scrivi quello che avevamo intuito ma forse faticavamo a spiegare a parole. Voglio solo fare una piccola aggiunta sulla parte finale della tua recensione. Quando parli dell'esigenza di istituire un sistema sociale. Io credo che qui ci sia qualcosa di più. Credo che il rapporto fra la tartaruga e l'uomo sia inizialmente contraddittorio. C'è una reciproca curiosità, così come c'è un reciproco timore. E nel momento in cui l'uomo si comporta da uomo: antropocentrico (in contrapposizione, dici bene, con l'animismo giapponese), vendicativo, violento senza un vero scopo, ecco l'errore! Troppo tardi tornare sui propri passi. [+]

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
La tartaruga rossa | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | laurence316
  2° | eugenio
  3° | slowfilm.blog
  4° | jackpug
  5° |
Premio Oscar (1)
Festival di Cannes (1)
Cesar (1)


Articoli & News
Video recensione
la video recensione
Immagini
1 | 2 | 3 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
lunedì 27 marzo 2017
Distribuzione
Il film è oggi distribuito in 1 sala cinematografica:
Showtime
  1 | Lombardia
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità