Ro.Go.Pa.G.

Film 1963 | Film a episodi 110 min.

Anno1963
GenereFilm a episodi
ProduzioneItalia, Francia
Durata110 minuti
Regia diJean-Luc Godard, Roberto Rossellini, Ugo Gregoretti, Pier Paolo Pasolini
AttoriUgo Tognazzi, Rosanna Schiaffino, Laura Betti, Jean-Marc Bory, Lisa Gastoni, Alexandra Stewart Orson Welles, Bruce Balaban, Maria Pia Schiaffino, Mario Cipriani, Edmonda Aldini, Ettore Garofolo, Ricky Tognazzi, Antonella Taito, Giancarlo Tedeschi, Franca Pasut, Lamberto Maggiorani, Tomas Milian, Carlo Zappavigna, Vittorio La Paglia, Rossana Di Rocco, Maria Bernardini, Giovanni Orgitano, Eisa De Giorgi, Enzo Siciliano.
TagDa vedere 1963
MYmonetro 4,00 su 6 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Jean-Luc Godard, Roberto Rossellini, Ugo Gregoretti, Pier Paolo Pasolini. Un film Da vedere 1963 con Ugo Tognazzi, Rosanna Schiaffino, Laura Betti, Jean-Marc Bory, Lisa Gastoni, Alexandra Stewart. Cast completo Genere Film a episodi - Italia, Francia, 1963, durata 110 minuti. - MYmonetro 4,00 su 6 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
Ro.Go.Pa.G.
tra i tuoi film preferiti.




oppure

RoGoPaG è il bizzarro titolo che il produttore Alfredo Bini ha ricavato dalle iniziali dei cognomi dei registi che hanno diretto i vari episodi.

Consigliato assolutamente sì!
4,00/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,00
CONSIGLIATO SÌ
Grandi episodi per grandi autori.

RoGoPaG è il bizzarro titolo che il produttore Alfredo Bini ha ricavato dalle iniziali dei cognomi dei registi che hanno diretto i vari episodi. Il più interessante è l'episodio di Pasolini, La ricotta. In questo cameo c'è il superamento del neorealismo e l'adozione di un nuovo linguaggio narrativo, quasi a tornare alle origini del cinema. Basterebbe pensare alla scena in cui Pasolini ricorre all'accelerazione dell'immagine per raccontare la corsa alla conquista della ricotta: è un tempo da vecchia comica che Pasolini dipinge di tragico-grottesco grazie alla molla della fame che aziona la scena. Tra gli altri episodi il più ispirato è Il pollo ruspante di Ugo Gregoretti, dileggio di un certo miracolo economico all'italiana raffigurato da un magistrale Ugo Tognazzi. Più intellettualistico l'episodio di Godard, La fine del mondo,sugli effetti psicologici di un disastro nucleare a Parigi. In una città stralunata si muovono inespressivi personaggi, già segnati dall'alienazione. Il racconto però lascia perplessi e non coinvolge su nessun piano. Più infelice l'episodio di Roberto Rossellini, Illibatezza,condotto sulla personalità di Rosanna Schiaffino. A proposito di questa prova di Rossellini, Tullio Kezich ha scritto: " diremo soltanto che Rossellini sembra impegnato masochisticamente a far sfigurare quelli di noi che lo considerano un maestro, e a dar ragione ai suoi superficiali detrattori".

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Maurizio Porro
Il Corriere della Sera

Un film a episodi, come si usava negli anni 60, una commedia satirica in cui il titolo porta le iniziali dei cognomi dei registi: Rossellini, Godard, Pasolini e Gregoretti. Quattro autori arrabbiati della nouvelle vague e dintorni che furono a loro volta accusati di vilipendio. Indimenticabile il mini capolavoro pasoliniano subito sequestrato, [.a ricotta.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati