•  
  •  
Apri le opzioni

Stuart Rosenberg

Stuart Rosenberg è un regista, è nato il 11 giugno 1927 a New York City, New York (USA) ed è morto il 19 marzo 2007 all'età di 79 anni a Los Angeles, California (USA).

Stuart occhio freddo

A cura di Fabio Secchi Frau

Se la spiegazione della mancata pioggia di candidature sulla sua testa fossero proprio gli scontri con i produttori? Spiegazione più che verosimile se si pensa che la persona in questione è Stuart Rosenberg, iradiddio delle case di produzione che, per quel che gli importava a lui, pur di combattere per una giusta causa era disposto anche a lasciare il set e a lasciar dirigere il suo film a qualcun altro imposto dalle majors!
Dopo essersi laureato in letteratura irlandese alla New York University, Stuart Rosenberg cominciò la carriera di regista dirigendo alcune serie televisive come Decoy (1957) e Naked City (1958-1959).
L'esordio cinematografico è segnato dal film del 1960 Sindacato assassini, poliziesco con Peter Falk e May Britt che però abbandonò per solidarietà con gli attori che protestavano contro la produzione, la regia infatti passò a Burt Baladan. Dopo aver diretto alcune puntate del The Barbara Stanwyck Show e del telefilm Alfred Hitchcock presenta..., tornò alla regia con Question 7 (inedito qui in Italia) del 1961, pellicola che spopolò al Festival di Berlino.
Acquistata una certa notorietà, continua ad alternare il piccolo con il grande schermo, dirigendo per il primo tre episodi di Ai confini della realtà e per il secondo, il capolavoro carcerario Nick mano fredda (1967) con Paul Newman e George Kennedy. L'incontro con Paul Newman sarà, oltre che un proficuo sodalizio artistico, anche una profonda amicizia. È sempre Newman il protagonista di Detective Harper: acqua alla gola (1976), con Anthony Franciosa e la moglie di Newman Joanne Woodward. Dopo tanti polizieschi, desideroso di affrontare nuovi generi e di confrontarsi con altre tematiche passa al drammatico La nave dei dannati (1976) con un cast degno di nota: da James Mason a Max von Sydow, da Faye Dunaway a Orson Welles. La sfida con l'horror è stravinta grazie a Amityville Horror (1979), capostipite di una lunga serie di film incentrati su una casa infestata da presenza demoniache.
Tornerà sporadicamente al cinema per dirigere Il "papa" di Greenwich Village (1984), Eroi per un amico (1986) e My Heroes Have Always Been Cowboys (1991) che sarà il suo ultimo film. Morirà a Beverly Hills, in California, ormai vedovo di sua moglie Margot (dalla quale ha avuto un figlio, Benjamin), per un attacco di cuore a 79 anni di età.

Ultimi film

Avventura, (USA - 1986), 104 min.
Drammatico, (USA - 1980), 132 min.
Horror, (USA - 1979), 117 min.
Poliziesco, (USA - 1979), 103 min.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati