Spider-Man: Far From Home

Un film di Jon Watts. Con Tom Holland, Samuel L. Jackson, Zendaya, Cobie Smulders, Jon Favreau.
continua»
Titolo originale Spider-Man: Far From Home. Azione, durata 129 min. - USA 2019. - Warner Bros Italia uscita mercoledì 10 luglio 2019. MYMONETRO Spider-Man: Far From Home * * * 1/2 - valutazione media: 3,65 su 27 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
carlo cuomo lunedì 15 luglio 2019
una ventata d'aria fresca Valutazione 0 stelle su cinque
50%
No
50%

Negli ultimi anni si sono susseguiti diversi film su Spider-Man e personalmente il mio preferito resta sempre il secondo della trilogia di Raimi. Tuttavia con i film successivi non si erano viste valide alternative... fino ad ora. Far from Home è un gran bel film che si nota essere segnato dall'ultimo Avengers e (forse) che prova a suggerirne il prosieguo. Dá la giusta luce al passato, delinea bene i personaggi, soprattutto quello di Peter, e riesce ad essere un film veramente ben fatto con diversi colpi di scena e una buona scorrevolezza che non ne fa percepire la durata. Il film inolte, pur essendo "leggero", traccia una profonda linea di pensiero alla "Black Mirror" sull'era moderna, sulle tecnologie e sull'illusione del mondo digitale e dei media, parafrasando in chiave Marvel ciò che capolavori come "Quarto Potere" di Orson Wells avevano magistralmente evidenziato tanti anni or sono (Nota: non sto minimamente paragonando i due film ma solo l'analisi del tema). [+]

[+] lascia un commento a carlo cuomo »
d'accordo?
taty23 lunedì 15 luglio 2019
uno spider-man come non si vedeva da tempo Valutazione 4 stelle su cinque
83%
No
17%

In Spider-Man: Far from Home torna l’amichevole Spider-Man di quartiere

 

In Spider-Man: Far from Home ci troviamo qualche tempo dopo gli eventi di Avengers: Endgame.
Peter Parker(Tom Holland) riprende ad essere l’amichevole Spider-Man di quartiere e ricomincia  con la sua vita da studente, infatti si sta preparando per partire in gita scolastica con la sua classe per un fantastico viaggio in Europa. [+]

[+] lascia un commento a taty23 »
d'accordo?
paolo_francesco domenica 14 luglio 2019
deludente Valutazione 1 stelle su cinque
50%
No
50%

Sul film: mi è sembrato più una commedia teen ad effetti speciali che un film supereroi (e qui viene meno l'andare al cinema.. meglio aspettare la distribuzione homevideo).. Sugli attori: a parte Samuel L. Jackson (e un po' la Smulders e Favreau) gli altri son veramente poca cosa, Holland o lo adori o lo detesti (io la seconda) e Gyllenhaal del tutto fuori luogo e pedante, no comment sulla cricca studenti/professori.. Sulla musica: fastidiosa e poco azzeccata (e basta con quest'uso a tutti i costi dei vecchi successi).. Sulla storia: lenta e con poca elaborazione (forse perché il target erano appunto i teen). [+]

[+] lascia un commento a paolo_francesco »
d'accordo?
paspiho sabato 13 luglio 2019
peter torna ad essere spiderman dopo essere stato blippato. Valutazione 5 stelle su cinque
50%
No
50%

La pellicola è proporzionalmente al protagonista piu' matura ed analitica rispetto al primo capitolo, la storia scorre in maniera piacevole ed è a tratti sorprendente , le scene di combattimento sono di un dinamismo frenetico coinvolgente , ricche di colpi di scene grazie alla buona caratterizzazione dell'antagonista.
La colonna portante del film è il peso delle responsabilita' lasciate a Peter da colui che è "E.D.I.T.H.", troppo oppressivo per un ragazzo che ha raggiunto la consapevolezza di essere tale e non ha piu' l' esagitato bisogno di dimostrare che è piu' di un amichevole spiderman di quartiere anzi è piu' che confortato nell'esserlo. L''essenza dell' eroe pero',nonostante tutto, permane in spidey dalla priorita' di antecedere il bene comune a i propri bisogni emotivi, alla fine quindi la crescita di potenziale lasciatagli da tony e le conseguenze che ne comporta viene accettata da Peter, perchè d'altronde si sà, DA GRANDI POTERI . [+]

[+] lascia un commento a paspiho »
d'accordo?
sabato 13 luglio 2019
non fermarti alle apparenze Valutazione 0 stelle su cinque
50%
No
50%

Peter dopo essere stato blippato torna ad essere spiderman.La pellicola è una pedina fondamentale per la crescita interiore del personaggio , e proporzionalmente al protagonista è piú matura ed analitica rispetto al primo capitolo. Le scene d' azione sono frenetiche ,esplosive e grazie al ben caratterizzato antagonista ricche di colpi di scena , la storia scorre in modo piacevole , sorprende più vote ed ha come tema principale Il peso delle responsabilità lasciate a Peter da colui che" E.D.I.T.H" , troppo oppressivo per un ragazzo che ha raggiunto la consapevolezza di essere tale e che non ha più l'esagitato bisogno di dimostrare che può essere più di un amichevole spiderman di quartiere , anzi è più che confortato nel rimanerlo. [+]

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
luca capaccioli venerdì 12 luglio 2019
uno dei migliori film su spider-man di sempre! Valutazione 5 stelle su cinque
56%
No
44%

Dopo oltre mezzo secolo dalla sua prima apparizione fumettistica, avvenuta nel sensazionale Amazing Fantasy 15 nell'agosto del 1962 ad opera dei compianti Stan Lee e Steve Ditko, si può assolutamente dire che Spider-Man ha goduto di trascorsi a dir poco rosei, sia nel formato cartaceo, sia nelle versioni cinematografiche e televisive, grazie a produzioni quasi sempre riuscite, alcune anche memorabili. Dopo la trilogia di Sam Raimi e il reboot di Mark Webb, la Sony Pictures ha stipulato un accordo con i Marvel Studios per integrare il personaggio all'interno della saga degli Avengers. Dopo aver partecipato a ben quattro pellicole di un ciclo iniziato nell'ormai lontano 2008, il Ragno interpretato dal sempre più bravo Tom Holland torna al cinema in Spider-Man: Far From Home, sequel di Spider-Man: Homecoming (2017). [+]

[+] lascia un commento a luca capaccioli »
d'accordo?
umberto giovedì 11 luglio 2019
tom non è tobey, ma va bene lo stesso. Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

 Secondo capitolo del nuovo ciclo di avventure dell'amichevole Spider-Man di quartiere con protagonista Tom Holland, attore che, ad oggi, considero quello che maggiormente si è avvicinato ai livelli di Tobey Maguire nell'interpretare l'impacciato Peter Parker alle prese con i tipici problemi adolescenziali, soprattutto nell'approcciarsi verso MJ (che Zendaya rende piacevole, nonostante fosse molto diverso personaggio Marvel), ed il peso delle responsabilità verso il mondo, in modo particolare dopo gli eventi di Endgame. A grandi linee il mio giudizio è in linea con Homecoming, un film molto gradevole e spensierato (soprattutto nella prima parte) che poi ad un certo punto si accende di brutto sia a livello di storia che di tensione emotiva. [+]

[+] lascia un commento a umberto »
d'accordo?
inesperto giovedì 11 luglio 2019
eroismi di un ragazzo normale Valutazione 3 stelle su cinque
40%
No
60%

Orfano del grande Iron Man, l'insostituibile Tony Stark, il mondo ha ormai ripreso la sua quotidianità dopo la vittoria su Thanos. Peter Parker, il pupillo dell'eroe scomparso, si sente inadeguato alle responsabilità che di colpo ricadono su di lui ed avverte la mancanza della figura paterna che Tony rappresentava. In questo suo momento di debolezza personale, qualcuno riesce ad ingannarlo ed a far precipitare la situazione. Per fortuna, il ragazzo si riscuote e mostra ancora una volta cosa sia in grado di fare Spider-Man. La pellicola non è affatto malvagia e le ambientazioni europee (fra le quali c'è la nostra meravigliosa Venezia) la arricchiscono particolarmente. [+]

[+] lascia un commento a inesperto »
d'accordo?
lorenzo perrucci giovedì 11 luglio 2019
lo spider-man definitivo! Valutazione 5 stelle su cinque
50%
No
50%

“SPIDER-MAN: FAR FROM HOME” RECENSIONE NO SPOILER

Ieri sera ho visto “Spider-Man Far From Home”: è strabiliante e forse il miglior film di Spider-Man!
Uscito dalla sala ero completamente stravolto dalla visione del film.
Ero quasi commosso per aver visto un film dedicato a Spider-Man così bello.
Io per questo film avevo un hype assurdo.
Ve lo dico senza dubbi: forse mi è piaciuto tanto quanto la trilogia di Sam Raimi per alcuni motivi fondamentali.
Innanzitutto parto col dire che il mio personaggio preferito da sempre è Spider-Man, perché è come noi, con mille problemi da gestire, tra cui la sua doppia personalità.
Sono cresciuto con la trilogia di Raimi, che per me rasenta quasi il capolavoro. [+]

[+] lascia un commento a lorenzo perrucci »
d'accordo?
siconlevi giovedì 11 luglio 2019
non è spider-man Valutazione 0 stelle su cinque
50%
No
50%

Film che segue la posta sbagliata tracciata da homecoming, speravo che nel primo film avessero voluto dare un impronta giovanile al personaggio per distaccarsi dalle altre saghe precedenti, ma che in questo film soprattutto dopo endgame il personaggio sarebbe cresciuto invece niente, delusione totale, non merita di essere visto, e di conseguenza neanche il terzo.

[+] lascia un commento a siconlevi »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
Spider-Man: Far From Home | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 |
Link esterni
Uscita nelle sale
mercoledì 10 luglio 2019
Distribuzione
Il film è oggi distribuito in 513 sale cinematografiche:
Showtime
12 | Abruzzo
  3 | Basilicata
12 | Calabria
36 | Campania
37 | Emilia Romagna
11 | Friuli Venezia Giulia
61 | Lazio
21 | Liguria
66 | Lombardia
24 | Marche
  2 | Molise
43 | Piemonte
36 | Puglia
14 | Sardegna
55 | Sicilia
49 | Toscana
  5 | Trentino Alto Adige
  7 | Umbria
  3 | Valle d'Aosta
35 | Veneto
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità