Gli uomini d'oro

Acquista su Ibs.it   Dvd Gli uomini d'oro   Blu-Ray Gli uomini d'oro  
Un film di Vincenzo Alfieri. Con Fabio De Luigi, Edoardo Leo, Giampaolo Morelli, Giuseppe Ragone, Gianmarco Tognazzi.
continua»
Noir, Ratings: Kids+13, durata 110 min. - Italia 2019. - 01 Distribution uscita giovedì 7 novembre 2019. MYMONETRO Gli uomini d'oro * * * - - valutazione media: 3,39 su 21 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Il Film non è d'oro ... Valutazione 2 stelle su cinque

di samanta


Feedback: 35732 | altri commenti e recensioni di samanta
martedì 19 novembre 2019

Il film tratta una vicenda reale avvenuta a Torino nel 1996: la rapina di un furgone delle Poste che fruttò solo in contanti oltre due miliardi di lire e che si concluse tragicamente, salvo il fatto che i soldi non si trovarono più.
(Elementi di Spoiler)La regia è di Vincenzo Alfieri (attore che è al suo secondo film il precedente è I peggiori) che è anche cosceneggiatore, la trama riguarda Luigi (Giampaolo Morelli)  autista delle poste che guida il furgone porta valori napoletano (purtroppo si esprime in un dialetto stretto poco comprensibile) che sogna di andare in Costarica con il ricavato di una rapina alle Poste, parlando con il suo compagno nel furgone Alvise (Fabio De Luigi) che ritira i sacchi dei valori dai vari uffici postali, lo convince dopo un netto rifiuto. Alvise accetta a condizione di  progettare la rapina, alla quale si aggiunge come terzo compare un pensionato:  Luciano (Giuseppe Ragone). La rapina avviene ma finirà tragicamente anche per l'intervento di esterni: "Il lupo" (Edordo Leo), la sua compagna Gina (Mariela Garriga) e un sarto usuraio "Boutique" (Gianmarco Tognazzi in una piccola parte).
Il film viene collocato nella categoria dei noir thriller, la trama sarebbe interessante, ma è raccontata in un modo che non riesce a creare tensione, suspence, insomma un po di pathos nello spettatore, la regia non è all'altezza, fa un uso smodato di flashback e di flashforward, cosicché il racconto appare confuso e lento, anche perché viene inserito un sottotema e cioé la rivalità tra i tifosi del Toro (identificati nei piemontesi) e quelli della Juventus (i meridionali). Pretesto per cui sarebbero stati uccisi da un complice 2 dei rapinatori, ma appare ridicolo che il gruppo di lestofanti si massacri litigando di calcio, invece di dividersi 2 milardi di lire (valore del 1996), nella realtà avvenne un'esecuzione con un colpo alla testa.
Inoltre la recitazione è macchiettistica: macchiette sono i 2 rapinatori meridionali, così come i poliziotti di scorta, per non parlare dei 2 poliziotti che interrogano Alvise che sembrano pagliacci da circo. La recitazione, salvo quella, eccellente, di De Luigi è  mediocre, Mariela Garriga molto bella, per tutto il film si limita a sculettare con microminigonne o micro pantaloncini, forse non le hanno rivelato che la faccia in un attore è molto importante. Peccato, la vicenda reale era molto intrigante se ne poteva trarre un film eccellente (Clint Eastwood vieni in soccorso ...).

[+] lascia un commento a samanta »
Sei d'accordo con la recensione di samanta?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
56%
No
44%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di samanta:

Vedi tutti i commenti di samanta »
Gli uomini d'oro | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Link esterni
#GliUominiDOro
Uscita nelle sale
giovedì 7 novembre 2019
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità