Gli uomini d'oro

Acquista su Ibs.it   Dvd Gli uomini d'oro   Blu-Ray Gli uomini d'oro  
Un film di Vincenzo Alfieri. Con Fabio De Luigi, Edoardo Leo, Giampaolo Morelli, Giuseppe Ragone, Gianmarco Tognazzi.
continua»
Noir, Ratings: Kids+13, durata 110 min. - Italia 2019. - 01 Distribution uscita giovedì 7 novembre 2019. MYMONETRO Gli uomini d'oro * * * - - valutazione media: 3,31 su 27 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
woody62 giovedì 28 maggio 2020
un buon alfieri tra tarantino e kubrik Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

C'è molta carne al fuoco (forse un po' troppa) in questo film di Vincenzo Alfieri che ripropone una storia vera ambientata a Torino a metà anni '90. L'ispirazione tarantiniana esplicitata dal racconto “per capitoli” (il Playboy, il Cacciatore e il Lupo) e molte atmosfere della parte centrale e finale del film. La scelta della modalità narrativa “per punti di vista” ripresa pari pari dal capolavoro di Kubrik del 1956 “Rapina a mano armata” che guarda caso racconta di un ambizioso colpo all'ippodromo. Per argomento e trama il film ha molte analogie con “11/6 The italian job” film francese del 2013 decisamente meno riuscito. [+]

[+] lascia un commento a woody62 »
d'accordo?
nino pellino domenica 24 novembre 2019
ottimo noir dai risvolti drammatici Valutazione 4 stelle su cinque
44%
No
56%

Film che ha trovato pieno riscontro nel mio gusto cinematografico quando predilige il genere drammatico e i colpi di scena e soprattutto quando un film è ottimamente interpretato e diretto in maniera convincente dal regista. Un vero e proprio noir all'italiana i cui toni, appunto, drammatici mi fanno accostare questo film di Vincenzo Alfieri ad altre pellicole italiane del genere, come ad esempio "Padroni di casa" del regista Edoardo Gabriellini, film uscito diversi anni fa.  Oltre alla presenza di attori che rappresentano ormai una garanzia, quando si tratta di dirigere film italiani di maggiore spessore, come il buon Giampaolo Morelli (attore che ha partecipato ai bellissimi e recenti film "Song e' Napule" e "Ammore e malavita"), Edoardo Leo (presente invece nel premiato "Perfetti sconosciuti" o autore di una lodevole pellicola come "Noi e la Giulia"), e Gianmarco Tognazzi, devo dire che mi ha positivamente sorpreso l'attore comico Fabio De Luigi che qui si cala perfettamente in  un  ruolo drammatico che sembra proprio calzargli a pennello. [+]

[+] lascia un commento a nino pellino »
d'accordo?
samanta martedì 19 novembre 2019
il film non è d'oro ... Valutazione 2 stelle su cinque
47%
No
53%

Il film tratta una vicenda reale avvenuta a Torino nel 1996: la rapina di un furgone delle Poste che fruttò solo in contanti oltre due miliardi di lire e che si concluse tragicamente, salvo il fatto che i soldi non si trovarono più.
(Elementi di Spoiler)La regia è di Vincenzo Alfieri (attore che è al suo secondo film il precedente è I peggiori) che è anche cosceneggiatore, la trama riguarda Luigi (Giampaolo Morelli)  autista delle poste che guida il furgone porta valori napoletano (purtroppo si esprime in un dialetto stretto poco comprensibile) che sogna di andare in Costarica con il ricavato di una rapina alle Poste, parlando con il suo compagno nel furgone Alvise (Fabio De Luigi) che ritira i sacchi dei valori dai vari uffici postali, lo convince dopo un netto rifiuto. [+]

[+] lascia un commento a samanta »
d'accordo?
jonnylogan lunedì 17 febbraio 2020
quel pomeriggio di un giorno da cani... Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
100%

Luigi, impiegato postale originario di Napoli e trapiantato a Torino, appassionato di donne e della bella vita, è a un passo dalla tanto agognata pensione anticipata che gli consentirà di recarsi a vivere definitivamente in Costa Rica. Quando la riforma Dini vanificherà i suoi sogni, Luigi inizierà a progettare un colpo al furgone porta valori che guida abitualmente. [+]

[+] lascia un commento a jonnylogan »
d'accordo?
michele voss lunedì 18 novembre 2019
merita Valutazione 4 stelle su cinque
33%
No
67%

Il Cinema italiano avrebbe bisogno di più film che non rientrino nelle solite commedie o tematiche tipiche di genere.
Il film di Alfieri è decisamente interessante, non banale nelle riprese, merita di essere citato il montaggio fondamentale nello sviluppo della narrazione che ricostruisce le vicende con lo sguardo dei vari protagonisti arricchendo man mano di dettagli e informazioni per comprendere l'evolversi degli eventi.
Convincenti le interpretazioni degli attori.
Notevole la colonna sonora di Cerasi a cui si aggiungono le hit del periodo, ma che purtroppo credo non verrà pubblicata.

[+] lascia un commento a michele voss »
d'accordo?
giovanni mercoledì 13 novembre 2019
grande film. eccezionale de luigi. Valutazione 5 stelle su cinque
30%
No
70%

Niente. Stasera ho visto un film bellissimo.
Voto? 10
Il mio 10 è un 9 che va oltre il giudizio “tecnico”, è un voto di pancia. Un voto emotivo. Perché mi ha trasmesso molto.
Un film con una trama interessante, una tecnica ottima (la chiudo qui per non fare la parte del critico cinematografico che ne sa, perché non è affatto così. Anzi, i “virtuosismi di camera” non li valorizzo più di tanto perché quando guardo un film mi piacciono altri aspetti) e interpretazione di alto livello. Ma soprattutto punta all’emozione. E con me c’è riuscito.
Tutti bravi e convincenti, ma De Luigi è mostruoso, un’interpretazione magistrale. Il De Luigi comico, simpatico e sempre divertente? Scordatevelo. [+]

[+] lascia un commento a giovanni »
d'accordo?
massimo franchi giovedì 14 novembre 2019
aspettative deluse. Valutazione 2 stelle su cinque
25%
No
75%

Delusione dopo venti minuti dall'inizio, film  girato in un verde tetro, immagini poco chiare e audio pessimo con molte battute perse. Troppo compiacimento del regista e della fotografia che si perdono su zoomate su piccoli dettagli assolutamente inutili e che nuocciono alla suspence-se mai esiste- tanto per far vedere come sono bravi loro, vedi lo zoom sulle macchine da cucire, uno per tutti.Così come le scene erotiche  assolutamente gratuite, tanto per accontentare i guardoni in sala che non appaiono giustificate da nulla se non da smanie d'autore. Il cast che prometteva bene risulta fiacco e fuori luogo: De luigi con una espressione sola e una vocina melensa, la sua, non adatta a un noir; Edoardo Leo chiaramente in difficoltà nel fare il cattivo torinese a malapena parla e dice spesso frasi incomprensibili forse per nascondere il suo accento romanesco, Morelli meglio degli altri, più autentico ma totalmente finto quando lo vediamo nel suo loft ( ma a Torino c'erano i Loft nel '96? e quelle scritte al neon sospra il letto molto americane e molto internettiane che presumono di dire chissà quali verità ma sono soli giochi di parole). [+]

[+] lascia un commento a massimo franchi »
d'accordo?
Gli uomini d'oro | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Nastri d'Argento (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Link esterni
#GliUominiDOro
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 7 novembre 2019
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 7 ottobre
Gamberetti per tutti
L'anno che verrà
Nel nome della Terra
Vulnerabili
mercoledì 30 settembre
Gli spostati
mercoledì 23 settembre
A Tor Bella Monaca non Piove Mai
martedì 22 settembre
L'hotel degli amori smarriti
giovedì 10 settembre
La mia banda suona il pop
mercoledì 9 settembre
Fantasy Island
martedì 8 settembre
Doppio sospetto
mercoledì 2 settembre
Villetta con ospiti
giovedì 27 agosto
Dopo il matrimonio
mercoledì 26 agosto
Qua la zampa 2 - Un amico è per se...
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità