Suffragette

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Suffragette   Dvd Suffragette   Blu-Ray Suffragette  
Un film di Sarah Gavron. Con Carey Mulligan, Helena Bonham Carter, Brendan Gleeson, Anne-Marie Duff, Ben Whishaw.
continua»
Titolo originale Suffragette. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 106 min. - USA 2015. - Bim Distribuzione uscita giovedì 3 marzo 2016. MYMONETRO Suffragette * * * - - valutazione media: 3,03 su 29 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

“Deeds not Words” Valutazione 4 stelle su cinque

di RONGIU


Feedback: 142319 | altri commenti e recensioni di RONGIU
venerdì 15 aprile 2016

Londra 1912-1913. E’ in questa città che tantissime “Everywoman”  al grido di “Deeds not Words”  \ Fatti non parole /, iniziano una lotta per vedere riconosciuto il loro diritto al voto e con esso una dignità mai riconosciuta. "Suffragette," ci mostra che come tale lotta è stata portata avanti. Maud Watts \ Carey Mulligan /, ha lavorato in una lavanderia industriale  fin da piccola. Nella stessa lavanderia ha perso la madre per gravissime ustioni ed ha incontrato suo marito, Sonny \ Ben Whishaw /. Come se non bastasse, una brutta cicatrice, “medaglia al lavoro” conquistata sul campo, copre una parte del braccio e della spalla. Una lavanderia industriale dove per Maud, il tempo ed il mondo sembrano non darle altre possibilità fin  quando è testimone di una sassaiola e riconosce, tra le partecipanti, una collega, Violet Miller \ Anne-Marie Duff /. Prima curiosa, poi convinta attivista Maud perde il suo vecchio mondo, ma guadagna il suo vero sé.

Alice \ Romola Garai / attivista benestante, chiede alle operaie della lavanderia di render conto in Parlamento, del loro lavoro, delle inquietanti ed insalubri condizioni nelle quali prestano la loro opera. Violet invitata a tenere il suo discorso, ne è impossibilitata a seguito del pestaggio subito dal marito. Sarà Maud a sostituirla e lo farà nel migliore dei modi, parlando della sua vita lavorativa con incisiva onestà intellettuale. Ed è proprio quest’ultima che strappa a David Lloyd George \ Adrian Schiller / la promessa di inserire nel prossimo dibattito parlamentare, la concessione alle donne del diritto di voto. Quando poi, davanti alla Camera dei Comuni, le Suffragette vedono negato questo diritto con uno stringato annuncio, inizia una concitata ma pacifica protesta che ben presto si trasforma in una sommossa sedata dal brutale intervento della polizia. Diverse sono le arrestate e tra questa c’è Maud. La settimana di carcere la “segna” sensibilmente e per sempre.  Il rientro a casa è dei meno felici. Sonny è furioso, ha vergogna della moglie ed il matrimonio naufraga mostrando un'altro triste vuoto legislativo anglosassone. Maud non vuole tornare più indietro ed è convinta più che mai a riprendere la lotta. Il film è pieno di tracce d'epoca, una di queste e la scena in cui le donne cantano un po’ de "La Marcia delle Donne" del compositore Dame Ethel Smyth.

"Suffragette" ha alla regia una donna \ Sarah Gavron /, alla sceneggiatura \ Abi Morgan / e produttori \ Alison Owen e Faye Ward /. La scelta della donna simbolo  è stata sicuramente appropriata, così come quella degli  uomini - un marito  inizialmente solidale, che sembra non comprendere ciò che sta accadendo,  un ispettore di polizia in conflitto \ Brendan Gleeson /. Gavron e il suo direttore della fotografia Eduard Grau fanno vivere le scene di protesta come se fossero notizie in diretta, conferendo all’azione una reale  immediatezza che spazia fino nello stato d'animo del momento.

Il film di Gavron affianca altri film di drammi di donne sotto pressione come Norma Rae di Martin Ritt USA 1979,  Silkwood di Mike Nichols USA  1983 ed Erin Brockovich – Forte come la verità di Steven Soderbergh USA 2000.
"Suffragette" termina mostrando le date in cui varie nazioni hanno dato il voto alle donne. In America, tutte le donne lo hanno esercitato nel 1920, ma le leggi hanno tenuto le donne “nere” fuori dalla cabina elettorale in molte zone fino a decenni più tardi.

Perché questa palese omissione?  

[+] lascia un commento a rongiu »
Sei d'accordo con la recensione di RONGIU?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
50%
No
50%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di RONGIU:

Vedi tutti i commenti di RONGIU »
Suffragette | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | laurence316
  2° | maria cristina nascosi sandri
  3° | alex2044
  4° | luigi chierico
  5° | marce84
  6° | raffele
  7° | vanessa zarastro
  8° | riccardo tavani
  9° | gabriella
10° | zarar
11° | goldy
12° | flyanto
European Film Awards (2)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Immagini
1 | 2 | 3 |
Link esterni
Sito ufficiale
Facebook
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità