Il condominio dei cuori infranti

Acquista su Ibs.it   Dvd Il condominio dei cuori infranti   Blu-Ray Il condominio dei cuori infranti  
Un film di Samuel Benchetrit. Con Isabelle Huppert, Gustave Kervern, Valeria Bruni Tedeschi, Tassadit Mandi, Jules Benchetrit.
continua»
Titolo originale Asphalte. Commedia drammatica, Ratings: Kids+13, durata 100 min. - Francia, Gran Bretagna 2015. - Cinema uscita giovedì 24 marzo 2016. MYMONETRO Il condominio dei cuori infranti * * * - - valutazione media: 3,32 su 36 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
writer58 sabato 9 aprile 2016
non solo asfalto... Valutazione 3 stelle su cinque
75%
No
25%

Nella mia personale classifica dei titoli più brutti, questo "Condominio dei cuori infranti" occupa uno dei gradini del podio. E' un titolo ridicolo e fuorviante, poiché "Aspalthe", secondo film di Samuel Benchetrit, non è una commediola romantico-sentimentale, ma un apologo divertente e agrodolce sulla condizione umana che si condensa nella solitudine delle periferie urbane e nell'irruzione dell'imprevisto all'interno di un condominio della banlieue parigina. Il film si svolge in una delle città-satellite che circonda Parigi, una periferia impermeabile come un'isola lontanissima dalla terraferma, un ambiente fatto di palazzi di dieci piani grigi e degradati dalle pareti scrostate e piene di scritte, con ascensori che funzionano a singhiozzo, che si specchiano in altri palazzi identici. [+]

[+] sorry... (di writer58)
[+] lascia un commento a writer58 »
d'accordo?
fabiofeli martedì 29 marzo 2016
scoprire se stessi per scoprire gli altri Valutazione 4 stelle su cinque
69%
No
31%

Nella anonima banlieu di una città francese sei personaggi intrecciano le loro storie. Sterkowitz (Gustave Kerven), costretto in carrozzina da una trombosi, adopera di nascosto l’ascensore alla installazione del quale è stato l’unico ad opporsi nella assemblea di condominio; nel suo girovagare notturno incontra nel retro dell’ospedale una infermiera del turno di notte (Valeria Bruni Tedeschi), in pausa per una sigaretta; si finge fotografo e dice che vorrebbe ritrarla, ma è chiaro che è invaghito di lei. Charly (Jules Benchetrit) è un ragazzo che vive da solo nello stesso palazzo; sul suo stesso piano abita Jeanne (isabelle Huppert, indimenticabile “Merlettaia” di C. [+]

[+] lascia un commento a fabiofeli »
d'accordo?
robroma66 mercoledì 30 marzo 2016
sei solitudini in cerca d'amore Valutazione 4 stelle su cinque
70%
No
30%

Il titolo -malamente reso in italiano rispetto al francese Asphalte- è fuorviante: non si tratta di una commedia sentimentale strappalacrime ma di sei persone in cerca d'amore in una periferia grigia, annoiata, brutta e quasi addormentata. Ironia e insospettabile capacità affettiva sono le cifre del film. [+]

[+] lascia un commento a robroma66 »
d'accordo?
ninoraffa mercoledì 31 maggio 2017
asphalte Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

 Non sempre nomen omen, ma in questo caso cerchiamo proprio di dimenticare il melodrammatico titolo italiano Il condominio dei cuori infranti, per concentrarci sull’originale Asphalte. (Perché poi il distributore abbia prodotto tale ardita traduzione al supposto scopo di promuovere le vendite, dice molto sulla sua idea di pubblico.) 
Ambientato in chiave surreale nel condominio di una banlieue francese, fatiscente insieme al prevedibile circondario, il film di Benchetrich intreccia con rigore tre (più una) storie rappresentative della commedia umana.
La sgangherata liaison tra due malati sul retro dell’ospedale: il misantropo Sternkowtize e una stranita infermiera (Valeria Bruni Tedeschi perfetta per la parte); le improbabili foto, false ma verissime, della polaroid con cui lui si spaccia fotografo; lo spaesamento, forse mai provato prima, d’incontrarsi e rivelarsi. [+]

[+] lascia un commento a ninoraffa »
d'accordo?
lbavassano sabato 26 marzo 2016
il rigore della poesia Valutazione 4 stelle su cinque
71%
No
29%

Tre storie, sapientemente intrecciate, che miscelano in misura diversa realismo e surrealismo, senza mai eccedere, che coniugano divertimento e malinconia senza forzature e stridori. Tre storie, profondamente umane, splendidamente raccontate, che con pochi accenni riescono a restituire pienamente il vissuto di sei personaggi, sei esseri umani, che accidentalmente si incrociano, interagiscono, si confrontano. Sei forme diverse di solitudine che proprio attraverso la difficoltà del dialogo trovano il modo di comunicare, di giungere ad una autentica comprensione dell'altro. [+]

[+] lascia un commento a lbavassano »
d'accordo?
zarar mercoledì 6 aprile 2016
mistero buffo (e dolce) Valutazione 4 stelle su cinque
69%
No
31%

Favola delicata, un po’ tenera, un po’ comica, un po’ disperata, ambientata in un grigio e degradato condominio in una grigia degradata periferia. Su uno sfondo di colori spenti e gessati, di asfalto corroso, di cieli nuvolosi e lividi, di graffiti rabbiosi, di bandoni di latta che sbattono al vento in modo sinistro, il condominio è quel che può essere, luogo di un’umanità mortificata e dimessa. All’improvviso, in questo posto dove nulla di buono sembra poter succedere, alcune cose incredibili e surreali si manifestano davanti ai nostri occhi increduli ma subito conquistati. Una vecchia e dolce marocchina si vede piovere in casa un astronauta della NASA disperso, atterrato per errore sul tetto del condominio (!), e lo ospita come un figlio; si crea un sottile feeling tra un adolescente abbandonato a se stesso e un’attrice avviata verso un nevrotico tramonto a cui il ragazzo restituisce, incredibilmente, un po’ di autenticità e di speranza; un poveraccio meschino finito su una sedia a rotelle, costretto a ‘rubare’ di notte l’uso dell’ascensore a cui non ha diritto, incontra l’amore nelle sue fughe notturne per procurarsi cibo e si rimette miracolosamente in piedi pur di non perderlo. [+]

[+] lascia un commento a zarar »
d'accordo?
maurizio meres domenica 27 marzo 2016
la riscoperta della vita Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Tre copie,una è amore materno,un'altra è la scoperta dell'amore è l'ultima diventa un amore tra un giovane una donna matura dell'amicizia,sei personaggi,tre storie,sei stati d'animo,tre differenti situazioni,sei personaggi in cerca d'amore,tutti differenti l'uno dall'altro,il tutti ambientato nella più assoluta desolazione,in una città grigia,squallida,senza vita in una atmosfera surreale della Francia del nord est. In un palazzo fatiscente dove un semplice cigolio amplificato dal vento,di uno sportello di un cassone suscita in loro storie fantastiche. Nelle tre situazioni ognuno esprime sia amore che solitudine,la ricerca o meglio la scoperta che la vita può dare qualcosa d'importante,diventa meraviglioso. [+]

[+] lascia un commento a maurizio meres »
d'accordo?
enrico danelli sabato 4 giugno 2016
sei piccioni seduti su un ramo ... Valutazione 2 stelle su cinque
63%
No
38%

... cercano di riflettere sull'esistenza, ma non ci riescono. Ottime recitazioni (Huppert e Bruni Tedeschi), moltissime allegorie e simbolismi, un significato vero e profondo che si capisce solo in extremis: dispiace ancora di più perchè questo ben di Dio è tutto rovinato da una spavalda sceneggiatura che richiama quella dell'ingiustamente pluripremiato "Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza". Che modo leggero e urtante di scrivere il cinema cercando di catturare lo spettatore con alcune scenette gustose, rifilandogli perle di saggezza mescolate a banalità e tentativi mal riusciti di ricreare atmosfere surreali alla Fellini. [+]

[+] lascia un commento a enrico danelli »
d'accordo?
giajr giovedì 14 aprile 2016
delicato, da leggere con molta attenzione. Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Si tratta di un film da vedere e leggere con molta attenzione. Incentrato su pochi personaggi chiave ricchi di peculiarità, sfumature e valenze caratteriali di spicco.
Particolare valore è assunto dalla "persona" intesa come individuo, nulla di scontato e, all'apparenza, potrebbe essere classificato come un film "fuori dagli schemi"; in realtà da considerarsi semplicemente studiato con dovizia. Scengrafie reali e doverosamente crude, per un film come questo.

[+] lascia un commento a giajr »
d'accordo?
mtonino giovedì 15 giugno 2017
l'ironia scandinava nella periferia parigina Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Per l’ennesima volta il fuorviante titolo italiano non rende giustizia al contenuto e al significato di questo film francese dai toni surreali. Il titolo originale, infatti, è Asphalte che meglio rappresenta le vicende raccontate.
In un condominio nella grigia periferia parigina sono ambientate e si svolgono quattro storie di personaggi diversissimi tra di loro. L’inquilino del primo piano che dopo essersi rifiutato di pagare i lavori per il nuovo ascensore si ritrova su una sedia a rotelle e lo usa di nascosto scatenando tutta una serie di conseguenze; un’attrice ormai in declino arriva nel condominio e viene aiutata dal vicino di casa, un giovane teppistello che apparentemente vive solo; un’anziana madre, il cui figlio è detenuto in carcere, ospita un astronauta americano atterrato sulla terrazza del palazzo. [+]

[+] lascia un commento a mtonino »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 »
Il condominio dei cuori infranti | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | writer58
  2° | fabiofeli
  3° | robroma66
  4° | ninoraffa
  5° | lbavassano
  6° | zarar
  7° | maurizio meres
  8° | enrico danelli
  9° | giajr
10° | vanessa zarastro
11° |
12° | fabrizio54
13° | mtonino
14° | alex2044
15° | nerone bianchi
16° | gianleo67
17° | francesco2
18° | fabrizio54
19° | soleilmoon
20° | flyanto
21° | fellino_01
Cesar (1)


Articoli & News
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 24 marzo 2016
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità