Rompicapo a New York

Acquista su Ibs.it   Dvd Rompicapo a New York   Blu-Ray Rompicapo a New York  
Un film di CÚdric Klapisch. Con Romain Duris, Audrey Tautou, CÚcile De France, Kelly Reilly, Sandrine Holt.
continua»
Titolo originale Casse-tŕte Chinois. Commedia, durata 118 min. - Francia, USA, Belgio 2013. - Academy Two uscita giovedý 12 giugno 2014. MYMONETRO Rompicapo a New York * * 1/2 - - valutazione media: 2,74 su 20 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
enzo70 lunedý 15 agosto 2016
xavier perde il brio Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

Questo film è sicuramente nella scia della generazione Erasmus, ragazzi che vanno, ragazzi che vengono. Cedric Klapish, infatti, ha già raccontato le storie di Xavier Russeau, prima studente, nell’appartamento spagnolo e poi a San Pietroburgo in bambole russe. Ora il protagonista, interpretato da Romain Duris, è uno scrittore quarantenne di successo, con due bambini ed una moglie inglese. Ma quando la moglie gli comunica di avere un altro e di aver deciso di trasferirsi a New York, la vita riperde l’equilibrio, ma ritrova il brio. Tra mille avventure, Xavier feconda la sua migliore amica lesbica per amicizia, e sposa una cinese per diventare americano. Il film è gradevole, ma alla lunga si rivela piatto e poco convincente non solo rispetto ai predecessori, ma anche rispetto alle sue stesse premesse. [+]

[+] lascia un commento a enzo70 »
d'accordo?
lomax lunedý 28 dicembre 2015
poche idee confuse Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

Sono rimasto deluso perchè il film è la solita, banale commedia che sarebbe stato lecito attendersi da un film statunitense, ma che sinceramente non mi sarei mai aspettato da una produzione francese, generalmente di qualità superiore. Sarà stata forse l'ambientazione, appunto newyorkese, a indurre un appiattimento della sceneggiatura su canoni più consoni a quelle latitudini. Trovo difficile anche ricordare qualcosa di mermorabile in tutto il film, pur potendo contare su due ottime interpreti come la Tautou e la De France, inoltre, ma questo è un giudizio assolutamente personale, mi risulta insopportabile come attore il protagonista Duris e ancor più fatico a spiegarmi il suo discreto successo. [+]

[+] lascia un commento a lomax »
d'accordo?
dario martedý 18 agosto 2015
fiacchissimo Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

Intrecci voluti e compiaciuti, sterili e noiosi. Cose viste e riviste, con previsione finale incorporata. Spiritosaggini senza sugo, modestia imbarazzante. Non suscita interesse. 

[+] lascia un commento a dario »
d'accordo?
andrelibero domenica 26 aprile 2015
no Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

Film su una cittÓ in degrado e con persone in degrado, mi ha messo tristezza.....

[+] lascia un commento a andrelibero »
d'accordo?
simonlarde martedý 2 dicembre 2014
leggerezza Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
100%

Insomma un bel film, non certo un capolavoro, ma si lascia guardare con piacere. Personaggi più incasinati di cosi non si puo ma non ci sono drammi, solo difficoltà passeggere affrontate con buonumore, sorrisi e leggerezza. Quest ultima è davvero notevole. Ci sono situazioni strane, a volte poco verosimili, ma nel caos totale della gente che vive nelle grandi metropoli attuali si è contenti dei piccoli momenti di umanità che si possono ancora scorgere. Non credo che un regista italiano potrebbe fare un film del genere, Danno sempre troppi messaggi sociologici che annoiano o altrimenti cadono nel drammone o nella volgarità. In generale i film francesi sono noiosi e soprattutto verbosi. [+]

[+] lascia un commento a simonlarde »
d'accordo?
inesperto lunedý 1 dicembre 2014
indifferenza Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

La complicata vita di un padre separato a New York. Non molto divertente, anzi, a tratti pesantuccio.

[+] lascia un commento a inesperto »
d'accordo?
archipic lunedý 10 novembre 2014
soliti clichŔ Valutazione 2 stelle su cinque
100%
No
0%

Sinceramente mediocre questo film; solite situazioni di prese e lasciate sentimentali condite dalle solite disavventure in terra straniera. Pochissimi spunti degni di interesse, recitazione alquanto piatta e regia che non riesce a dare ritmo e verve all'impianto narrativo. Tutto sommato evitabile.

[+] lascia un commento a archipic »
d'accordo?
vanessa zarastro lunedý 7 luglio 2014
new york protagonista Valutazione 3 stelle su cinque
75%
No
25%

Cédric Klapisch trae ispirazione - per la sua saga iniziata nel 2002 – da Antoine Doinel storico personaggio cinematografico le cui vicende sono state illustrate da Truffaut in vari films da “I quattrocento colpi” a “Baci rubati”. Doinel è un personaggio in cui si è identificato tutta una generazione di giovani, gli stessi che leggevano “Il giovane Holden” e che potrebbero essere i genitori di quelli rappresentati da Klapisch. In Casse-tête Chinois(titolo originale in francese)sono, infatti, tracciate le avventure  e disavventure di Xavier Russeau da noi conosciuto nell’”Appartamento spagnolo” che, per stare vicino ai figli decide di andare a vivere a New York. [+]

[+] lascia un commento a vanessa zarastro »
d'accordo?
johnford mercoledý 25 giugno 2014
klapisch, il woody allen dei poveri. Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
100%

E' INUTILE, I FRANCESI, COL GENERE COMMEDIA, NON E' CHE CI SAPPIANO FARE GRANCHE'. PERSONAGGI IMPALPABILI E REGIA APPROSSIMATIVA. SCENEGGIATURA CHE SCIMIOTTA IL GENIO CREATIVO E LA SCRITTURA DI WOODY ALLEN. PROTAGONISTI ASSOLUTI E FASTIDIOSI DEL FILM I CAPELLI SEMPRE UNTI E SPETTINATI DI TALE ROMAIN DURIS CHE ESIBISCE PERENNEMENTE UNA BARBA TRASANDATA DI TRE GIORNI E UN ABBIGLIAMENTO PROBABILMENTE RUBATO IN QUALCHE CONTENITORE PER RACCOLTA DI INDUMENTI USATI DELLA CARITAS.

[+] lascia un commento a johnford »
d'accordo?
angelo bottiroli - giornalista domenica 22 giugno 2014
frizzante ed originale Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

Generalmente i film francesi, profondamente diversi dai nostri, possono apparire statici e noiosi, soprattutto i film commedia; non è il caso di questo “Rompicapo a New York”  dove la mano di Luc Besson si vede tutta anche se a firmare la regia è Cedric Klapish (L’appartamento spagnolo, Parigi, Bambole russe).ù
In pratica è un film francese con tutti attori francesi, quasi interamente girato a New York, ma non la solita metropoli che vediamo nei film americani.
In questo film si vede la News York dei sobborghi, delle persone povere che sbarcano il lunario come possono e soltanto in lontananza si vedono i grattacieli di Manhattan. [+]

[+] lascia un commento a angelo bottiroli - giornalista »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
Rompicapo a New York | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1░ | veritasxxx
  2░ | emylio spataro
  3░ | vanessa zarastro
  4░ | angelo bottiroli - giornalista
  5░ | enzo70
  6░ | lomax
  7░ | simonlarde
  8░ | melvin ii
  9░ | flyanto
Cesar (1)


Articoli & News
Link esterni
Sito Ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 12 giugno 2014
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità