Persepolis

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Persepolis   Dvd Persepolis   Blu-Ray Persepolis  
Un film di Marjane Satrapi, Vincent Paronnaud. Con Chiara Mastroianni, Catherine Deneuve, Danielle Darrieux, Simon Abkarian, Gabrielle Lopes Benites, François Jerosme, Paola Cortellesi.
continua»
Animazione, Ratings: Kids+13, durata 95 min. - Francia, USA 2007. - Bim Distribuzione uscita venerdì 29 febbraio 2008. MYMONETRO Persepolis * * * - - valutazione media: 3,47 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Marjane: la nostra storia Valutazione 4 stelle su cinque

di Giacomo J.K.


Feedback: 3220 | altri commenti e recensioni di Giacomo J.K.
venerdì 1 maggio 2009

Persepolis è la storia di Marjane, bimba iraniana sotto il regime dello Scià, ragazza emigrata in Europa dopo la rivoluzione di Khomeini e infine donna tornata a visitare il suo Paese natale per l’ultima volta. Persepolis è la storia terribile e comica a un tempo, sicuramente irresistibile, di una persona qualunque raccontata nel cartone animato scritto diretto e interpretato da Marjane Satrapi in collaborazione con Vincent “Winshluss” Paronnaud, noto fumettista che porta sullo schermo le tavole dell’omonima autobiografia della Satrapi. La scelta dell’animazione è quasi obbligata e dovuta alla volontà di ottenere una trasposizione cinematografica del fumetto che mantenga inalterate le sue qualità originali. Il film si apre con Marjane adulta, che ricorda la sua storia nel terminal di un aeroporto. Le vicende sono quindi tutte raccontate in flash-back e, ciò che più conta, in bianco e nero. Un bianco e nero molto contrastato, quasi bidimensionale, ma al contempo ricco di sfumature, che simboleggia la labilità del ricordo ed il rischio reale che esso sbiadisca e venga infine dimenticato. Un bianco e nero che, sul piano tecnico, è sfruttato egregiamente nei giochi e nell’utilizzo di luci e ombre (soprattutto di queste ultime) con potenzialità grafiche irraggiungibili nel cinema tradizionale, ad esempio nella scena dell’inseguimento sui tetti. Il racconto di Marjane parte dalla sua infanzia, e un ruolo centrale è rivestito dai suoi familiari. In particolare la nonna risulta essere la principale educatrice della bambina, destinata a restare, anche in futuro, mentore e guida di Marjane. Dalla nonna Marjane impara valori come l’amicizia, l’amore, ma soprattutto la coerenza, e la frase “resta sempre coerente con te stessa” dal momento in cui viene pronunciata diventa un po’ il Leitmotiv di tutto il film. Soprattutto quando, dopo gli eventi rivoluzionari, durante i quali tra l’altro perde parenti e amici cari, Marjane è costretta a emigrare in Austria. Qui è inizialmente portata a negare la propria origine e a far proprie le idee di altri; in particolare mi riferisco al gruppo dei suoi nuovi amici, nichilisti e bassi estimatori della vita, ai quali Marjane impara a contrapporre il valore della vita che ha appreso dopo le morti dei suoi parenti per le loro idee durante la rivoluzione. O quando, tornata in Iran, accusa di molestie uno sconosciuto per evitare l’arresto. Da questo conflitto interiore Marjane esce davvero solo nel finale, emblematico nella sua concisione e anche estremamente attuale. Inizialmente però il contrasto, fortissimo in Marjane, tra ciò che vede e vive in Austria e le sue esperienze di vita e la dura realtà iraniana, la porta alla depressione e alla perdita della fede, dalle quali decide di riprendersi verso la fine in seguito ad un sogno particolare: interessante in questo frangente l’utilizzo del pezzo Eye of the Tiger, tratto dalla colonna sonora di Rocky, che viene a costituire una vera e propria citazione ironica sia per l’improbabile paragone con il famoso personaggio, sia per il divertentissimo “videoclip” costruito sulle sue note (per non parlare dell’interpretazione da karaoke, a dir poco terribile!). La forte contrapposizione tra elementi comici e tragici è comunque onnipresente. E’ proprio tale contrasto a rendere questo film così interessante, a fare di Persepolis una pellicola indimenticabile che, proprio raccontando la storia di una donna qualunque, riesce a raccontare la storia di tutti noi.

[+] lascia un commento a giacomo j.k. »
Sei d'accordo con la recensione di Giacomo J.K.?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
85%
No
15%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Giacomo J.K.:

Vedi tutti i commenti di Giacomo J.K. »
Persepolis | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (1)
Nastri d'Argento (1)
Golden Globes (1)
Festival di Giffoni (1)
Festival di Cannes (2)
Critics Choice Award (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità