Troppa grazia

Acquista su Ibs.it   Dvd Troppa grazia   Blu-Ray Troppa grazia  
Un film di Gianni Zanasi. Con Alba Rohrwacher, Elio Germano, Giuseppe Battiston, Hadas Yaron, Carlotta Natoli.
continua»
Commedia, Ratings: Kids+13, durata 110 min. - Italia, Spagna, Grecia 2018. - Bim Distribuzione uscita giovedì 22 novembre 2018. MYMONETRO Troppa grazia * * * - - valutazione media: 3,06 su 53 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
polly martedì 13 agosto 2019
pessima sceneggiatura Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Nonostante il cast di tutto rispetto, sono arrivata alla fine del film senza lasciare la sala solo nella speranza che una brillante trovata finale che giustificasse l'utilizzo della madonna come personaggio. Invece il film, partito bene - lieve, divertente - è degenerato nel nonsense.
La cosa che più mi ha negativamente colpita è stata la superficialità con cui argomenti importanti sono stati trattati, in un minestrone che non concede all'amore, alla famiglia monogenitoriale, al precariato, alla "mafia immobiliare" la dignità di essere raccontati davvero. In particolare ho trovato molto fastidioso l'utilizzo della schizofrenia di lei come motore della storia: un argomento tanto forte, doloroso e se volete pure molto cinematografico, è servito solo a tirare fuori qualche gag neanche troppo riuscita. [+]

[+] lascia un commento a polly »
d'accordo?
astromelia sabato 3 agosto 2019
scomodare la madonna per così poco Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

francamente scadente come film l'ho guardato solo perchè c'era battiston che stimo ma per il resto......scomodare la madonna per così poco che poi l'immagine tra sacro e profano di una medesima "incattivita" cozza violentemente col credo cristiano ,mi pare una farsa apocrifa,peggio il finale con tanto di botto vero e proprio e lasciato allo spettatore....mah

[+] lascia un commento a astromelia »
d'accordo?
armand d''hubert lunedì 29 luglio 2019
quando un film crolla di botto... Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

Ci sono dei film che iniziano bene, vanno avanti su una linea che sembra promettere bene e ti lasciano lì a chiederti come andrà a finire e poi, a un certo punto, di botto, intuisci che è arrivato lo sbraco! E' quel momento, quel punto di svolta che porta un film leggero e a tratti anche divertente, a piombare nella pippa intellettuale, a cercare di salvare l'autore da una situazione che, palesemente, si è fatta irrisolvibile.. Qui, il turning point verso il nulla è nettissimo: è esattamente quando la Madonna, dopo averne combinate più di Carlo in Francia, appare nel campo e dice "Questa è la tua terra" (o qualcosa del genere. [+]

[+] lascia un commento a armand d''hubert »
d'accordo?
ralphscott sabato 11 maggio 2019
botte della madonna Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Si comincia subito con le risate che l'ottimo Germano ci strappa  per tener testa alla Rohrwacher, in un esilarante scambio di accuse di tradimento. Il meglio della pellicola sta forse nella superlativa alchimia tra i due grandi attori che,tra addii e apparenti riconciliazioni,disegnano una famiglia insolita,sgangherata,tenera sino a commuoverci. La storia è interessante,ambientata tra paesaggi bucolici e ville sfarzose. Nel corso della pellicola la sceneggiatura si fa più debole,incerta,quasi compiaciuta nel disattendere,sino al finale,ciò che lo spettatore e la logica vorrebbero accadesse. Alba R. è magnetica,affascinante e bravissima.

[+] lascia un commento a ralphscott »
d'accordo?
lizzy sabato 13 aprile 2019
ho visto la madonna! Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

Ecco...leggendo alcune recensioni posso affermare che:
- Qua non c'è nulla da ridere...anzi.
- La Rohrwacher ha una espressione sola come Cage? A me personalmente va anche bene (mi piace molto Cage, alcuni film a parte) e Alba la vedo sempre sul pezzo...ma il problema è che manca, sto cavolo di pezzo.
- La storia poteva anche cominciare bene, le premesse magari c'erano, ma, come tutti questi generi di storie, non basta creare solo un inizio forte, ci vogliono anche contenuti ed una fine degna. [+]

[+] lascia un commento a lizzy »
d'accordo?
cliff68 domenica 7 aprile 2019
condivido in parte Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Salve,
Condivido la recensione, escluso il passaggio in cui afferma che oggi sembra sia “diventato impossibile credere”
Credere per fede è un comportamento irrazionale, nell’era in cui l’uomo va sulla Luna e sta preparando un viaggio per Marte

[+] lascia un commento a cliff68 »
d'accordo?
nadia meden giovedì 14 marzo 2019
visioni Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

ho visto un bel film, strano, particolare, buffo,  direi  bizzarro!!! una splendida interpretazione della sig. Alba Rohrwacher, per quanto riguarda il finale............teniamolo cosi' che male non fà  !!!! Grazie

[+] lascia un commento a nadia meden »
d'accordo?
domenica 23 dicembre 2018
impressione di improvvisazione Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

La mia impressione è stata quella di assistere ad uno spettacolo di improvvisazione teatrale, in cui gli attori si inalberano ma si assecondano sempre: un effetto che funziona giusto nei momenti in cui entra in gioco molta autoironia. Ho letto in altre recensioni che "si ride molto" ma su di me questo effetto non c'è stato e nemmeno in sala ho udito nemmeno un accenno di riso. Sinceramente mi aspettavo più poesia da un film tanto acclamato. Peccato, perché l'idea di base era davvero buona.

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
venerdì 21 dicembre 2018
deludente Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

Un film deludente pieno di banalità e luoghi comuni. Peccato anche perchè il tema seppur inflazionato poteva dare ottimi spunti.

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
loland10 domenica 9 dicembre 2018
misure e ...visioni Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Troppa grazia” (2018) è il quinto lungometraggio del regista modenese Gianni Zanasi.
In un tempo gramo di cinema italiano modesto e rituale, copiaticcio e stantio arriva il  film di Zanasi con una storia fuori dai canoni e qualche osanna di troppo ha fatto perdere le misure e il gusto di un film medio con buone riprese in ambienti corretti e spaziosi, colorati e assortiti.
Nella terra dei confini da mettere, nella terra di misurare e sfruttare, nella terra da costruire e da sfruttare arriva un segnale inaspettato, un’apparizione fuori regola e una norma che arriva da molto lontano.
Lucia (mai nome più indovinato) incredula e festosa, lavoratrice e pignola, concreta  e viva, vede e pensa bene di non credere di aver visto, il volto e la forma di qualcosa di soprannaturale. [+]

[+] lascia un commento a loland10 »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 »
Troppa grazia | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Paola Casella
Pubblico (per gradimento)
  1° | fulviowetzl
  2° | tmpsvita
  3° | lalepredani
  4° | kimkiduk
  5° | loland10
  6° | lalepredani
  7° | michelecamero
  8° | massimiliano forino
  9° | giuseppe bodini
10° | francesca meneghetti
11° | flyanto
12° | alesimoni
13° | dgmax
14° | leeward_de
15° | kostanzo
16° | maria f.
17° | cardclau
Nastri d'Argento (3)
David di Donatello (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 22 novembre 2018
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità