La ragazza nella nebbia

Acquista su Ibs.it   Dvd La ragazza nella nebbia   Blu-Ray La ragazza nella nebbia  
Un film di Donato Carrisi. Con Toni Servillo, Alessio Boni, Lorenzo Richelmy, Galatea Ranzi, Michela Cescon.
continua»
Thriller, Ratings: Kids+13, durata 127 min. - Italia, Francia, Germania 2017. - Medusa uscita giovedì 26 ottobre 2017. MYMONETRO La ragazza nella nebbia * * 1/2 - - valutazione media: 2,71 su 82 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
samanta mercoledì 8 novembre 2017
un regista nella nebbia Valutazione 2 stelle su cinque
67%
No
33%

Il film è tratto da un romanza di Donato Carrisi che è anche il regista alla sua opera prima. La trama: la vicenda inizia con la scomparsa di una ragazza di 16 anni Anna Lou in un paese, Avechot, situato tra le montagne, la vicenda prescinde da una precisa collocazione geografica anche se è stato girato nelle Dolomiti, neanche dai nomi dei personaggi si comprende in quale  nazione è ambientato, probabilmente tale è l'intendimento che si è proposto la sceneggiatura. Le indagini sono dirette dall'ispettore Vogel (Toni Servillo) che coadiuva la polizia del posto. Vogel ha già dei precednti in materia: intende creare un caso mediatico su un probabile mostro per indurlo ad uscire allo scoperto e così avviene: il mostro sarebe un professore della scuola locale Loris Martini (Alessio Boni), in realtà il caso sembrerebbe collegarsi (grazie all'intuito di una vecchia giornalista) alla scomparsa avvenuta alcuni decenni prima di altre ragazze della stessa età e dai capelli rossi. [+]

[+] lascia un commento a samanta »
d'accordo?
zim domenica 29 ottobre 2017
dostoevskij e nietzsche come maestri Valutazione 2 stelle su cinque
58%
No
42%

 Trama che si avvale di elementi tratti dai casi si cronaca recenti e ne subisce le suggestioni mediatiche in modo un po' esteriore. Ogni volta che il professore entra in classe ripete sempre la stesse affermazioni.  Ogni romanzo copia da qualcun'altro e la causa, motore di tutto è il male. I ritratti di  Nietzsche e Dostoevskij sono appesi in classe al posto del Crocifisso con evidente funzione di rinforzo  e tuttavia i ragazzi rimangono poco coinvolti tanto qualcuno pensa pure ad un altrove non letterario ma  teatrale. Di fatti deve entrare il Servillo in aula per mettere radicalmente fine alle velleità di scrittura creativa del professore, arrestandolo. [+]

[+] lascia un commento a zim »
d'accordo?
francescoizzo domenica 5 novembre 2017
avvincente ma un pò velleitario... Valutazione 3 stelle su cinque
65%
No
35%

Il thriller è avvincente:  un commissario di polizia che vuole fare il furbo, ma viene fregato due volte,e forse più (dal professore,dallo psichiatra e dalle giornaliste). Poi un genio del male che organizza un delitto perfetto per il gusto di giocare tutti e passarla liscia, ma finirà ucciso. E il colpo di scena finale....esagerato (a mio avviso).
"In letteratura si copia" ed il protagonista indiziato ha copiato doppiamente, da due casi di cronaca che gli si confarranno alla perfezione.Non è molto verosimile un simile disegno, ma lo spettatore ne viene sicuramente rapito e si diverte.Poi il regista vuole strafare, ed il finale è l'ennesimo coup de teatre, ma risulta un pò tirato per i piedi. [+]

[+] spoiler (di barser)
[+] lascia un commento a francescoizzo »
d'accordo?
ninopellino mercoledì 1 novembre 2017
convincente esordio del regista carrisi Valutazione 4 stelle su cinque
56%
No
44%

Ottima prova all'esordio da parte del regista Donato Carrisi in una trama caratterizzata da un buon livello interpretativo da parte di tre grandi attori del Cinema contemporaneo, ossia Toni Servillo, Alessio Boni e Jean Reno, nonché da una trama sospesa in una sorta di continuo e fascinoso mistero ed infine, da citare, una seneggiatura ed un tipo di ambientazione particolarmente suggestive ed ispirate. Il film sebbene scorre in maniera lenta (soprattutto nel primo tempo), in realtà non appare mai noioso, ma anzi più si avvicendano le varie situazioni e più si infittisce il mistero sulla improvvisa scomparsa di una ragazzina dai capelli rossi nel paese di Avechot. [+]

[+] lascia un commento a ninopellino »
d'accordo?
barser lunedì 6 novembre 2017
un'occasione persa Valutazione 1 stelle su cinque
61%
No
39%

Davvero un peccato. L'esordio di Carrisi nella regia e nella veste di sceneggiatore di un suo romanzo è davvero fallimentare. Il film trasuda una inesperienza e un dilettantismo imbarazzanti. Vuoti di sceneggiatura, errori di regia, inquadrature imbarazzanti (ad esempio il plastico!), colonna sonora non adeguata. Qualche problema anche con la fonia. E poi, recitazione davvero modesta per tutti, compreso Jean Reno che tanto amiamo, il cui personaggio è tenuto per tutto il film in un angolo buio, mal illuminato e mal gestito. Toni Servillo è del tutto fuori contesto, non coinvolgente nè coinvolto, con una recitazione assolutamente al di sotto di qualsiasi sua prova precedente. [+]

[+] lascia un commento a barser »
d'accordo?
alexlaby domenica 5 novembre 2017
non ci siamo proprio Valutazione 1 stelle su cinque
54%
No
46%

Regia amatoriale, recitazioni imbarazzanti, ingenuità disseminate ovunque (ma Carrisi riesce a immedesimarsi nei ruoli dei protagonisti? Giusto per fare un esempio, come può un ispettore navigato strappare con concitazione l'involucro trasperente di una videocassetta appena ritrovata sottoterra senza pensare che su esso possono esserci impronte digitali importanti? E poi... visto il personaggio dalla calma serafica, perché dovrebbe l'ispettore avere fretta di scartare la videocassetta visto che in campagna non poteva avere a disposizione un lettore?) E nel finale (da me amaramente previsto dopo mezz'ora) la trovata più sconcertante che grida vendetta, che rende ridicolo l'intero film e fa si che decine di domande non abbiano risposta. [+]

[+] in effetti... (di annina22)
[+] lascia un commento a alexlaby »
d'accordo?
romifran giovedì 8 marzo 2018
il male è il motore della narrazione... Valutazione 4 stelle su cinque
75%
No
25%

Ve li immaginate Renzo e Lucia che si amano e si sposano? Ecco: senza il mefistofelico don Rodrigo nemmeno "I Promessi Sposi" di Manzoni sarebbero mai esistiti... Questo afferma, in sintesi, il professore di letteratura Loris Martini, citando Vincenzo Cerami (lo sceneggiatore de "La vita è bella" di Roberto Benigni), che, nel suo smilzo manualetto "Consigli ad un giovane scrittore", sostiene strenuamente questa tesi: il male fa camminare il racconto, crea inciampi, intralci, ostacoli tali per cui la vicenda diviene intricata ed i buoni si ergono a paladini di giustizia. Quello che accade, in fondo, nel film...
Un bel thriller che tiene desta l'attenzione dello spettatore fino all'ultimo. [+]

[+] lascia un commento a romifran »
d'accordo?
chry75 lunedì 19 marzo 2018
anatomia di un indagine mediatica in italia Valutazione 4 stelle su cinque
60%
No
40%

Il film e' ben recitato e le cupe ambientazioni gli conferiscono un appeal atipico da riscontrare nelle pellicole nostrane, la sceneggiatura e' molto corposa, a tal punto da rendere difficile cogliere tutte le svariate tematiche che si sviluppano durante lo svolgimento delle indagini, i giochi di potere tra polizia e mass media, l'importanza della componente caratteriale (vanità) di chi è a capo delle indagini ed il ruolo che essa svolge nel determinarne il successo o il fallimento, il sadico voyeurismo della popolazione, tutti aspetti sapientemente miscelati che conferiscono spessore e fascino a questo film; la storia insegna che la realta' spesso supera la fantasia ed è anche questo uno dei molti messaggi racchiusi in questo gioiellino!

[+] lascia un commento a chry75 »
d'accordo?
aroma.di.feta sabato 18 novembre 2017
un bel film nella nebbia del theiller italiani Valutazione 3 stelle su cinque
67%
No
33%

Ciò che ci si trova davanti, guardando il film di Carrisi, é un thriller italiano che cerca di emergere dalla recente mediocrità di questa parte della nostra settima arte. E il tentativo é ampiamente riuscito, grazie soprattutto a due componenti chiave: gli attori, dove spiccano un eccellente Toni Servillo nel ruolo del protagonista contornato da una perfetta cura dei personaggi secondari volti a ricreare al meglio l’ambiente di montagna nei suoi aspetti più folcloristici e psicologici (fra i più interessanti indubbiamente la madre di Anna Lou), e la freschezza nella costruzione delle scene e dell’intreccio, complicato nella sua struttura essendo su più piani temporali, ma reso semplice nella percezione da parte del pubblico. [+]

[+] lascia un commento a aroma.di.feta »
d'accordo?
domenica 5 novembre 2017
finalmente, spinta da tante critiche positive, sono andata a vedere "la ragazza nella nebbia". Valutazione 2 stelle su cinque
56%
No
44%

Questo è solo il mio modesto parere.
Io l'ho trovato un film senza cedimenti, di una coerenza così perfetta da sembrare plastica, era infatti da tanto tempo che non vedevo un film che dall'inizio alla fine è tutto brutto.
La recitazione di tutti gli attori, o quasi, è completamente sfasata e ridondante di enfasi fuori luogo. Anche il mio Servillo mi tradisce, decidendo di indossare una maschera da tragedia greca e non togliersela più, arricchendo il suo personaggio di gesti plateali senza senso, immagino imposti dal copione, e privandolo totalmente, quasi con cattiveria, di una qualunque parvenza di realtà. Ma tutti, e tutti proprio, i personaggi sono macchiette, che dire piatti non rende, sono schizzi o scarabocchi, voci che recitano, male, la parte assegnata, senza nessuna introspezione, nessuna realtà è ammessa. [+]

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 »
La ragazza nella nebbia | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Paola Casella
Pubblico (per gradimento)
  1° | samanta
  2° | zim
  3° | francescoizzo
  4° | ninopellino
  5° | barser
  6° | alexlaby
  7° | romifran
  8° | aroma.di.feta
  9° | chry75
10° |
11° | annina22
12° | flipper
13° | manu
14° | iuriv
15° | enricodanelli
16° | pintaz
17° | il_caravaggio
18° | kimkiduk
19° | tatianamicaelatruffa
20° | paolo tn
21° | carloalberto
22° | valterchiappa
23° | alesimoni
24° | roberteroica
25° | mirkomovie
26° | udiego
27° | elpiezo
28° | flaw54
29° | francesco
30° | maurizio.meres
31° | flyanto
Nastri d'Argento (2)
David di Donatello (5)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Link esterni
Facebook
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 26 ottobre 2017
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità