I figli della mezzanotte

Acquista su Ibs.it   Dvd I figli della mezzanotte   Blu-Ray I figli della mezzanotte  
Un film di Deepa Mehta. Con Satya Bhabha, Shahana Goswami, Rajat Kapoor, Shabana Azmi, Ronit Roy.
continua»
Titolo originale Midnight's Children. Drammatico, durata 146 min. - Canada, Gran Bretagna 2012. - Videa uscita giovedì 28 marzo 2013. MYMONETRO I figli della mezzanotte * * 1/2 - - valutazione media: 2,92 su 18 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
linus2k giovedì 12 settembre 2013
realismo magico indiano Valutazione 4 stelle su cinque
79%
No
21%

Ho conosciuto la regista indiana Deepa Metha grazie alla splendida trilogia "Water-Earth-Fire", il cui film "Water" le valse la nomination all'Oscar come miglior film straniero (chiunque non l'abbia visto è caldamente invitato a recuperarlo), ed attendevo da tempo una sua nuova opera.

Il cinema della Deepa si caratterizza per uno sguardo sul suo Paese scevro di sovrastrutture "bollywoodiane" e di quel lato kitsch che accompagna a volte il cinema indiano. Uno sguardo duro, severo che in passato ha raccontato il dramma della donna in India, la scandalosa storia dei conventi delle vedove bianche, l'amore omosessuale, i contrasti religiosi, non arrendendosi nemmeno davanti ai tentativi di boicottaggio da parte del suo stesso Paese. [+]

[+] lascia un commento a linus2k »
d'accordo?
xcacel mercoledì 10 giugno 2015
pasticcio in salsa indiana Valutazione 2 stelle su cinque
67%
No
33%

Salim, un ragazzetto nato alla mezzanotte del giorno dell'indipendenza indiana, viene scambiato alla nascita con il fratello, manco fosse un film di Ficarra e Picone. Lui, fortunello, cresce in una famiglia ricca, ed è dotato di un potere soprannaturale che gli permette di mettersi in contatto e di parlare con gli altri "figli della mezzanotte", tra cui, ovviamente il fratello Shiva povero e giustamente incazzato. Ben presto, le sorti si invertiranno: il buon Salim non fa che prendere mazzate dall'inizio alla fine, ed è vittima di una serie di sfighe incredibile (ripudiato dai genitori, maltrattato dagli zii, seviziato a scuola, orfano di guerra, in coma per sei anni, picchiato nei sogni, incarcerato e torturato, cornuto e infine vedovo). [+]

[+] lascia un commento a xcacel »
d'accordo?
enzo70 mercoledì 4 marzo 2015
il ricco diventa povero e il povero diventa ricco Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

I figli della mezzanotte è un importante affresco sulla storia più recente dell’India mutuata dall’omonimo libro di Salman Rushdie. Due bambini, di classi sociali diverse, nascono alla mezzanotte del giorno dell’indipendenza dell’India; un’ infermiera decide di rimettere la giustizia ad un gesto semplice, lo scambio delle culle, in modo che il povero diventi ricco ed il ricco diventi povero. Le storie delle famiglie di origine vengono tratteggiate prima del fatidico scambio, in modo da garantire allo spettatore una migliore comprensione dei contesti all’interno dei quali si svilupperanno, successivamente, le storie dei due ragazzi, Saleem e Shiva. [+]

[+] lascia un commento a enzo70 »
d'accordo?
flyanto martedì 2 aprile 2013
la stgori adell'india attraverso le esistenze di d Valutazione 3 stelle su cinque
67%
No
33%

 Film in cui si narrano le varie vicende della storia dell'India, della sua indipendenza nel 1947 alle continue guerre con il vicino Pakistan, ecc..., attraverso la storia di due bambini e della loro crescita dopo essere stati scambiati in culla alla propria nascita. Quello che avrebbe dovuto vivere e crescere con la famiglia benestante viene posto da un'infermiera dell'ospedale nella culla di quello che invece appartiene alla famiglia indigente e che invece trascorrerà così una vita più agiata presso la famiglia ricca. Ma il terribile scambio voluto dalla donna per seguire dei suoi principi di giustizia sociale certamente non risolverà nulla ma. al contrario, non farà che provocare continue incomprensioni, litigi e rivalse tra i due ragazzi scambiati portandoli a lottare sempre l' uno contro l'altro. [+]

[+] lascia un commento a flyanto »
d'accordo?
vincenzo iennaco giovedì 1 agosto 2013
i dolori (ironico-onirici) del giovane saleem Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

 I “figli della mezzanotte” sono i bambini nati il 15 agosto 1947, allo scoccare della mezzanotte: il momento in cui l'India proclamò la propria indipendenza dalla Corona inglese. Tra di loro vi sono anche due neonati di Bombay, Saleem e Shiva, che vengono scambiati volontariamente da un'infermiera colta da un inconsulto e personale moto rivoluzionario, sovvertendone l'ordine stabilito e donando al povero l'esistenza del ricco e viceversa. Ed attraverso la voce narrante di Saleem ripercorriamo la saga trentennale della sua famiglia e le sue tragicomiche vicende contornate di quel realismo magico che lo accomuna agli altri “figli della mezzanotte”, tutti dotati di poteri magici. [+]

[+] lascia un commento a vincenzo iennaco »
d'accordo?
I figli della mezzanotte | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 28 marzo 2013
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità