I figli della mezzanotte

Acquista su Ibs.it   Dvd I figli della mezzanotte   Blu-Ray I figli della mezzanotte  
Un film di Deepa Mehta. Con Satya Bhabha, Zaib Shaikh, Anupam Kher, Vansh Bhardwaj, Shriya Saran.
continua»
Titolo originale Midnight's Children. Drammatico, durata 146 min. - Canada, Gran Bretagna 2012. - Videa uscita giovedì 28 marzo 2013. MYMONETRO I figli della mezzanotte * * 1/2 - - valutazione media: 2,92 su 18 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Pasticcio in salsa indiana Valutazione 2 stelle su cinque

di Xcacel


Feedback: 1383 | altri commenti e recensioni di Xcacel
mercoledì 10 giugno 2015

Salim, un ragazzetto nato alla mezzanotte del giorno dell'indipendenza indiana, viene scambiato alla nascita con il fratello, manco fosse un film di Ficarra e Picone. Lui, fortunello, cresce in una famiglia ricca, ed è dotato di un potere soprannaturale che gli permette di mettersi in contatto e di parlare con gli altri "figli della mezzanotte", tra cui, ovviamente il fratello Shiva povero e giustamente incazzato. Ben presto, le sorti si invertiranno: il buon Salim non fa che prendere mazzate dall'inizio alla fine, ed è vittima di una serie di sfighe incredibile (ripudiato dai genitori, maltrattato dagli zii, seviziato a scuola, orfano di guerra, in coma per sei anni, picchiato nei sogni, incarcerato e torturato, cornuto e infine vedovo). Il fratello invece a furia di soprusi in breve diventa una specie di celebrità nazionale, fino al finale che rovescia i destini. Ma non è solo questa la chiave di questo "via col vento" al curry. A parte la morale dello scambio, ci sono in mezzo così tanti elementi che in breve generano nello spettatore un senso di confusione e smarrimento. Non ho letto il libro di Rushdie, per cui posso solo azzardare che ciò potrebbe essere dovuto a qualche vuoto nella narrazione nell'impossibilità di trasporre tutto il film, che scorre a volte superficiale, a volte noioso. Il paragone con "the Millionaire" è inevitabile: perfetto, nella sua linearità, quest'ultimo. Dietro all'escamotage del gioco a premi il racconto dell'India dei bambini poveri, della delinquenza, dei soprusi. Pochi personaggi, semplici, ben marcati. Con le grandi pretese che appartengono ad un film di quasi due ore e mezza che vuole raccontare più di mezzo secolo di storia dell'India, "I figli della mezzanotte" finisce invece per lasciare un impressione di incompiutezza e superficialità. Gli episodi politici, le guerre, le successioni al potere, vengono piazzati sullo sfondo, e trattati con marginalità, forse partendo dalla convinzione che tutti noi conosciamo bene la storia dell'India, del Pakistan e del Bangladesh. Il filone magico è in assoluto il più astruso e appare buttato lì per caso, quasi senza senso. Chi sono davvero, i figli della mezzanotte, e che ruolo hanno della storia? Appaiono e scompaiono quasi per caso. Tutti i personaggi, in generale, si susseguono con eccessiva rapidità e non vengono mai approfonditi. Per esempio, che fine fa il primo marito della mamma di Salim, il suo vero amore? Si passa da una rivoluzione a una guerra in men che non si dica. Ci si sposa in due scene (leit motiv del film), e le mogli scompaiono un paio di minuti dopo. Il povero Salim non sembra capirci niente, e noi con lui. L'impressione finale è che la regista si sia concentrata più sulla fotografia (bella) e sul tentativo di dipingere quanti più affreschi possibile di tradizioni, miti, curiosità e strane abitudini indiane, senza preoccuparsi troppo della trama e dei dialoghi (molto poveri). Il film mi ha lasciato così la stessa l'impressione che ho avuto qualche anno fa guardando "Baaria" di Tornatore: una sterile sequenza di fatti più o meno slegati, messi assieme alla bell'e meglio, e per nulla amalgamati, a riempire 2 ore di pellicola. Un pasticcio all'indiana.

[+] lascia un commento a xcacel »
Sei d'accordo con la recensione di Xcacel?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
67%
No
33%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Xcacel:

I figli della mezzanotte | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 28 marzo 2013
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità