Hanna

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Hanna   Dvd Hanna   Blu-Ray Hanna  
Un film di Joe Wright. Con Cate Blanchett, Eric Bana, Saoirse Ronan, Olivia Williams, Tom Hollander.
continua»
Thriller, durata 111 min. - USA, Gran Bretagna, Germania 2011. - Sony Pictures uscita venerdì 12 agosto 2011. MYMONETRO Hanna * * 1/2 - - valutazione media: 2,88 su 53 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
ponzidj martedì 16 agosto 2011
una nuova idea di azione! Valutazione 5 stelle su cinque
65%
No
35%

Non sbaglio a dire che questo è uno dei film che mi è piaciuto di piu in questi anni. Hanna è una storia straordinariamente concepita, che sa regalare allo spettatore forti emozioni durante tutto il film. Questa pellicola racconta la storia di una adolescente che viene tenuta in isolamento dal padre, ex agente della cia in delle montagne sperdute. La ragazza viene fin da piccolissima addestrata al combattimento ed è quindi una perfetta combattente in grado di disarmare un esercito (la forza di Hanna non è puramente casuale, ma deriva da esperimenti fatti in laboratorio con embrioni come il suo, a cui veniva modificato il dna per cercare di ottenere il soldato perfetto). [+]

[+] lascia un commento a ponzidj »
d'accordo?
asterfaos sabato 13 agosto 2011
la dolce ragazzina... con la pistola! Valutazione 4 stelle su cinque
60%
No
40%

Tenere seduti davanti ad un film, contemporaneamente maschi e femmine per 111 minuti senza annoiare una delle due parti è veramente difficile. Questo film c'è riuscito! Eravamo in tre: io e mia moglie (adulti) e mio cognato di 15 anni e tutti e tre siamo rimasti soddisfatti, cosa che accade veramente di rado. Non voglio dire molto perchè le parole sono naturalmente soggettive, però stavolta Joe Wright ha fatto centro. La recitazione è stata fantastica da parte di tutto il cast (magnifica Saoirse Ronan di "Amabili Resti"), cosa che è difficile da trovare oggi pensando a come spesso gli attori migliori scadono nella falsità della recitazione rischiando di non trasmettere nulla, bè non è questo il caso; colpi di scena da far saltare dalla sedia, luci stroboscopiche e passi e spari al ritmo della musica tecno degli chemical brothers (sono sicuro che alla fine del film vi andrete a cercare le musiche) senza mostrare nulla di "splatter" e diventando così un film adatto anche ai minori trasmettendo contemporaneamente un'adrenalina degna solo dei film più "impallottolati". [+]

[+] recensione ottima (di suode)
[+] lascia un commento a asterfaos »
d'accordo?
riccardo tavani mercoledì 17 agosto 2011
la bambine crescono, le madri inseguono sparando Valutazione 2 stelle su cinque
58%
No
42%

  Questo film si basa su un elemento molto semplice. L'erudizione forsennata, la preparazione fisica  che noi cerchiamo di imprimere ai nostri figli fin da una soglia di età che è sempre più prossima a quella della nascita. Dal leggere e scrivere già prima della scuola, alla conoscenza delle lingue e a quelle scientifiche-naturalistiche, dai corsi di ogni genere, alle palestre alle piscine, al controllo delle emozioni. [+]

[+] lascia un commento a riccardo tavani »
d'accordo?
elep23 lunedì 30 settembre 2013
umano dopotutto può essere abbastanza Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

 Da sempre all’essere umano non basta mai quello che è, sembra che siano richieste capacità quasi sovraumane per poter emergere nella nostra società. A chi non piacerebbe parlare più lingue, avere nozioni di anatomia, una valente prestanza fisica e notevoli abilità di auto difesa. Molti sarebbero disposti a sacrificare tutto, poco prezzo sembrano i sentimenti che ci rendono troppo deboli, cosi umani.
Il precario equilibrio tra rifiuto e accettazione di non essere abbastanza è il fulcro centrale di questo film.
A chi pensa che il mondo non sia un posto sicuro, può sorge il dubbio che non saremmo mai abbastanza letali per sopravvivere. [+]

[+] lascia un commento a elep23 »
d'accordo?
andrea levorato venerdì 9 settembre 2011
una fiaba moderna e pulp Valutazione 3 stelle su cinque
56%
No
44%

Hanna ***
Produzione: USA 2011
Genere: Thriller, Azione, Fantascienza, Pulp
Regia: Joe Wright
Attori principali: Saoirse Ronan, Cate Blanchett, Eric Bana
Trama:
Hanna (Ronan) ha 16 ed è una machina per uccidere. È stata addestrata da suo padre (Bana), un ex-agente della CIA, per la realizzazione di un piano. Quando, ormai, si sente pronta comincia la fuga interminabile.
Mini recensione:
Tra combattimenti emozionanti e gli sguardi stupiti della Ronan, che scopre il mondo attraverso gli occhi della giovane Hanna, Joe Wright, regista solitamente politico, confeziona un thriller ottimo, che deve molto all’attrice protagonista e al suo personaggio sociopatico. [+]

[+] lascia un commento a andrea levorato »
d'accordo?
greatsteven martedì 13 giugno 2017
una bambina addestrata come macchina da guerra. Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

 HANNA (GERM/USA, 2011) diretto da JOE WRIGHT. Interpretato da SAOIRSE RONAN, ERIC BANA, CATE BLANCHETT, OLIVIA WILLIAMS, TOM HOLLANDER, JASON FLEMYNG
Tre personaggi principali: Hanna, sedicenne, cresciuta nelle foreste del Circolo Polare Artico, abituata ad una vita violenta ed essenziale; Erik Heller, olandese, che si spaccia per suo padre e l’ha addestrata all’omicidio e alla sopravvivenza; Marissa Wiegler, tedesca, agente della CIA, in passato compagna di lavoro di Erik, a conoscenza dell’estrema duttilità fisica della ragazza e intenzionata a togliere di mezzo entrambi. Con un bagaglio di informazioni fittizie da tenere con sé, Hanna se ne va dalle lande ghiacciate, viene catturata dagli sgherri di Marissa, riesce a fuggire rocambolescamente, esce da un tombino, si ritrova nel deserto del Marocco e ha la fortuna di aggregarsi ad una famigliola lì in vacanza. [+]

[+] lascia un commento a greatsteven »
d'accordo?
viola96 domenica 14 agosto 2011
fiabetta riveduta e corretta Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

Joe Wright,autore del bellissimo "Espiazione" e del meno bello ma comunque interessante "Il solista",realizza un action movie ben strutturato e divertente,che avvolge lo spettatore in una spirale di violenza inaudita.Una giovane(Saoirse Ronan,molto brava) è addestrata dal padre(Eric Bana) in una palude desolata,per poter compiere la sua vendetta contro la donna che ha assassinato sua madre.Un film dal ritmo frenetico,che mantiene una tensione costante fino allo scioglimento della vicenda,ma il tutto visto con le fondamente di una fiaba.Mi spiego meglio:il film è una piccola fiaba nera,violenta e misogina,che non riconcilia l'uomo con la donna,la madre con la figlia,o il padre con la madre. [+]

[+] lascia un commento a viola96 »
d'accordo?
gianleo67 venerdì 5 dicembre 2014
l'enfant sauvage...secondo wright Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
100%

Figlia di un ex agente CIA da cui è stata allevata nella selvatica cattività di un rigoroso addestramento tra i boschi, per Hanna è finalmente giunto il momento di ritornare alla civiltà per vendicare la morte della madre, uccisa da una ex collega e nemica giurata del padre. Quello che Hanna non tarda a scoprire è in realtà una verità assai più complicata sulle sue origini, sul rapporto con il suo mentore e sulle reali finalità della sua missione. La sua vendetta sarà spietata. Passando dagli adattamenti cinematografici di melodrammoni in costume ('Orgoglio e pregiudizio ' - 2005 e 'Espiazione' - 2007) all'action thriller spionistico ad alto tasso di adrenalina e di futuribili trame fantapolitiche, il 40enne Joe Wright sembra perdere convinzione e smalto amalgamando in modo abbastanza prevedibile il modello da 'enfant sauvage' di una piccola Nikita di origini teutoniche che parla fluentemente un numero imprecisato di lingue, ha una cultura pressocchè nozionistica (quella che passa il convento), ripete come un mantra le coordinate geografiche e sociali di una sua immaginaria identità civile e soprattutto è una letale arma di distruzione di massa dai capelli biondissimi e dal dolce sorriso lentigginoso. [+]

[+] lascia un commento a gianleo67 »
d'accordo?
hughile.altervista.org sabato 3 settembre 2011
ad un passo dalla normalita' Valutazione 3 stelle su cinque
14%
No
86%

Film dall’inizio curioso e dal finale insolito, ma con un tema molto interessante intuibile soltanto a pochi passi dalla fine. Hanna addestrata dal padre sin dalla nascita ad affrontare ogni tipo di avversità, diventa una vera e propria piccola combattente in grado di annientare anche un intero corpo d’agenti segreti. Giovane e bella come un angelo con gli occhi celesti ed i capelli color oro, Hanna sembra innocente ed ingenua, mite e gentile invece è impavida e temeraria , più forte di un uomo e più astuta di una volpe. Ha nel sangue la forza di una pantera ed il coraggio di una leonessa, ma anche qualcosa che scoprirà essere il suo unico tormento e che confiderà solo alla sua prima ed unica amica, quella con cui condividere emozioni che la fanno sentire “normale” anche se lei normale sa di non esserlo mai stata, perché “così è scritto”. [+]

[+] hanna è una vittima.. (di luana)
[+] lascia un commento a hughile.altervista.org »
d'accordo?
luana martedì 16 agosto 2011
un viaggio interiore Valutazione 3 stelle su cinque
33%
No
67%

Mi sembra che il film abbia voluto porre il grosso tema dell'ingegneria genetica e delle sue conseguenze.Si è parlato a questo proposito dell'uomo che si sostituirebbe a dio, creando la vita.La storia di Hanna che vive isolata dal mondo con un padre che l'ha creata per uno scopo preciso sembrerebbe alludere al regno dei cieli. Arriva poi l'impatto sulla terra e anche un essere umano geneticamente modificato non può sfuggire alle variabili della vita. Durante questo viaggio Hanna scopre cose per cui non era stata costruita fino a quando conosce la verità; stacca il cordone ombelicale col padre pagando il suo debito con lui e uccidendo la vittima prevista. D'ora in poi sarà libera di vivere la sua vita ma consapevole dei suoi demoni. [+]

[+] lascia un commento a luana »
d'accordo?
Hanna | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | ponzidj
  2° | asterfaos
  3° | riccardo tavani
  4° | elep23
  5° | andrea levorato
  6° | greatsteven
  7° | viola96
  8° | gianleo67
  9° | hughile.altervista.org
10° | luana
Rassegna stampa
Roberto Nepoti
Paola Casella
Rassegna stampa
Roberto Escobar
Critics Choice Award (2)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità