Hanna

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Hanna   Dvd Hanna   Blu-Ray Hanna  
Un film di Joe Wright. Con Cate Blanchett, Eric Bana, Saoirse Ronan, Olivia Williams, Tom Hollander.
continua»
Thriller, durata 111 min. - USA, Gran Bretagna, Germania 2011. - Sony Pictures uscita venerdì 12 agosto 2011. MYMONETRO Hanna * * * - - valutazione media: 3,17 su 43 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,17/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * 1/2 - -
   
   
   
Educata e formata dal padre, un agente della CIA, la giovane Hanna cresce l'obiettivo di diventare la perfetta assassina.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Il letterario Wright confeziona un riuscitissimo horror della conoscenza
Giancarlo Zappoli     * * * - -

Hanna è un'adolescente che vive con il padre Erik, isolata dalla società, in una foresta. L'uomo l'ha addestrata a una molteplicità di tecniche di difesa e di attacco, all'uso delle armi e le ha fornito una buona conoscenza di molteplici lingue. Perché Erik è un ex agente della CIA che ha dovuto far perdere le proprie tracce e vuole che la figlia sappia come sopravvivere a un eventuale rientro nel mondo civile. Perché Hanna è ormai pronta e può scegliere di farsi trovare da Marissa Wiegler, responsabile dell'Agenzia, che ha un conto da saldare con Erik e vuole a tutti i costi catturare la ragazza.
Era difficile aspettarsi un buon esito nel cinema di azione e di spionaggio da Joe Wright, regista che sembrava ormai dedito ad omaggi letterari ben riusciti come Orgoglio e Pregiudizio. La diffidenza è stata invece ampiamente sconfitta. Wright si ancora agli stilemi del genere ma dimostra di saperli innervare con elementi che potrebbero dare luogo a un'azione di rigetto e che invece vi si adattano perfettamente. Hanna è una fiaba a pieno titolo con la fanciulla (Hanna), l'oggetto magico (il pulsante che, una volta schiacciato la può catapultare nella cosiddetta civiltà), la strega (Marissa), il lupo cattivo (il killer che la bracca), il bosco (non la foresta iniziale ma il mondo che la ragazza non conosce). Non a caso il libro che le è rimasto dall'infanzia è una vecchia copia delle favole dei fratelli Grimm e la sua meta è proprio la Casa Grimm a Berlino.
Ma Hanna è anche una truffautiana 'ragazza selvaggia' al rovescio. Tenuta coscientemente lontana dalla società è stata però addestrata ad usarne le tecniche di combattimento e le armi e a conoscerne gli elementi di base. L'istruzione le è stata impartita 'prima'. La sua educazione, una volta abbandonata la foresta, invece sarà gestita in negativo. Non solo quella impostale dai 'cattivi' che la vogliono catturare o eliminare ma in fondo anche quella della famiglia britannica che incontra in Marocco. Un padre, una madre e due figli tenuti insieme più dalle convenzioni di una modernità che impone le proprie regole 'alla moda' che da un concetto di nucleo di affetti tradotto in modalità di vita.
Hanna si trova così a dover salvare la propria vita in un mondo di cui ha appreso degli elementi ma non ha conosciuto nulla e in proposito è magistrale la sequenza in cui, in una abitazione marocchina qualsiasi, scopre in contemporanea gli oggetti di base della civiltà che le invadono la mente sconvolgendola per pochi, terribili attimi. Il colpo di scena nel sottofinale è molto meno originale di questo vero e proprio squarcio di horror della conoscenza.

Incassi Hanna
Primo Weekend Italia: € 122.000
Incasso Totale* Italia: € 411.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 18 settembre 2011
Primo Weekend Usa: $ 12.323.000
Incasso Totale* Usa: $ 40.116.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 19 giugno 2011
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
61%
No
39%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Showtime:
giovedì 4 dicembre 2014 alle ore 21,10 in TV su CIELO
Scopri gli altri film in televisione »
* * * * *

Una nuova idea di azione!

martedì 16 agosto 2011 di Ponzidj

Non sbaglio a dire che questo è uno dei film che mi è piaciuto di piu in questi anni. Hanna è una storia straordinariamente concepita, che sa regalare allo spettatore forti emozioni durante tutto il film. Questa pellicola racconta la storia di una adolescente che viene tenuta in isolamento dal padre, ex agente della cia in delle montagne sperdute. La ragazza viene fin da piccolissima addestrata al combattimento ed è quindi una perfetta combattente in grado di disarmare continua »

* * * * -

La dolce ragazzina... con la pistola!

sabato 13 agosto 2011 di Asterfaos

Tenere seduti davanti ad un film, contemporaneamente maschi e femmine per 111 minuti senza annoiare una delle due parti è veramente difficile. Questo film c'è riuscito! Eravamo in tre: io e mia moglie (adulti) e mio cognato di 15 anni e tutti e tre siamo rimasti soddisfatti, cosa che accade veramente di rado. Non voglio dire molto perchè le parole sono naturalmente soggettive, però stavolta Joe Wright ha fatto centro. La recitazione è stata fantastica da parte di tutto il cast (magnifica Saoirse continua »

* * - - -

La bambine crescono, le madri inseguono sparando

mercoledì 17 agosto 2011 di Riccardo Tavani

  @font-face { font-family: "Times New Roman"; }@font-face { font-family: "Lucida Sans Unicode"; }@font-face { font-family: "Mangal"; }p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal { margin: 0cm 0cm 0.0001pt; font-size: 12pt; font-family: "Times New Roman"; }table.MsoNormalTable { font-size: 10pt; font-family: "Times New Roman"; }div.Section1 { page: Section1; } Questo film si basa su un elemento molto semplice. L'erudizione forsennata, la preparazione fisica  che noi cerchiamo continua »

* * * * -

Fiabetta riveduta e corretta

domenica 14 agosto 2011 di Viola96

Joe Wright,autore del bellissimo "Espiazione" e del meno bello ma comunque interessante "Il solista",realizza un action movie ben strutturato e divertente,che avvolge lo spettatore in una spirale di violenza inaudita.Una giovane(Saoirse Ronan,molto brava) è addestrata dal padre(Eric Bana) in una palude desolata,per poter compiere la sua vendetta contro la donna che ha assassinato sua madre.Un film dal ritmo frenetico,che mantiene una tensione costante fino allo scioglimento continua »

Hanna
"Ti ho mancato il cuore..."
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Cate Blanchett (Marissa Wiegler)
"A volte anche i bambini sono persone cattive!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Eric
"Musica: una combinazione di suoni che danno forma alla bellezza e ai sentimenti!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Hanna oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Hanna

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 1 dicembre 2011

Cover Dvd Hanna A partire da giovedì 1 dicembre 2011 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Hanna di Joe Wright con Cate Blanchett, Eric Bana, Saoirse Ronan, Olivia Williams. Distribuito da Sony Pictures Home Entertainment, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - inglese, Dolby Digital 5.1 - francese, Dolby Digital 5.1 - spagnolo, Dolby Digital 5.1. Su internet Hanna (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Hanna

SOUNDTRACK | Hanna

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 12 luglio 2011

Cover CD Hanna A partire da martedì 12 luglio 2011 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Hanna del regista. Joe Wright Distribuita da Masterworks, il cd è composto da musiche di genere Pop e Rock Internazionale.

MAKING OF | Nel thriller di Joe Wright le vere lacune sono nella sceneggiatura.

Quando gli effetti sono fondamentali

venerdì 12 agosto 2011 - Marco Consoli

Hanna, quando gli effetti sono fondamentali Quando qualcuno parla male degli effetti visivi, individuando in essi i motivi della scarsa riuscita di un film, in realtà sta compiendo il più semplice e scorretto dei ragionamenti: attribuire alla confezione visiva colpe troppo spesso riconducibili a una cattiva sceneggiatura. È questo il caso di Hanna, thriller di Joe Wright scritto davvero male e per il quale gli effetti visivi hanno giocato un ruolo comunque fondamentale, che sembrerà però agli spettatori totalmente invisibile. Non si tratta di un utilizzo ipertrofico e quindi evidente dell'immagine digitale, ma sottile eppure efficacissimo, a dimostrare ormai l'impossibilità della macchina cinema di rinunciare all'utilizzo del computer anche quando parrebbe un sovrappiù.

   

NEWS | Hanna e il ritorno del film-videoclip.

Un cappuccetto rosso geneticamente modificato

lunedì 8 agosto 2011 - Edoardo Becattini

Un Cappuccetto Rosso geneticamente modificato A parte Joe Wright, ci sono forse solamente altri due registi che avrebbero potuto tradurre in immagini un progetto come quello di Hanna. Questa favola dark su di una giovane adolescente addestrata come una perfetta macchina da guerra è una di quelle tracce sintetiche ed essenzialmente futuribili, esili ma drammaturgicamente perfette, che avrebbero potuto attirare un Danny Boyle alla ricerca di un nuovo concitato esercizio di stile in giro per l'Europa, dopo esser rimasto intrappolato in un canyon per 127 ore; oppure un Tom Tykwer in vena di riscoprire i vari finali possibili di un frenetico inseguimento per le vie di Berlino, dopo quel prototipo di film-videogame che fu Lola corre.

   

NEWS | Le foto ufficiali del film Hanna diretto da Joe Wright.

Un'assassina di 16 anni addestrata dal padre

martedì 22 marzo 2011 - Marlen Vazzoler

Un'assassina di 16 anni addestrata dal padre Dopo Espiazione, Saoirse Ronan e Joe Wright tornano a lavorare di nuovo insieme nel film Hanna, un thriller d'azione girato in Baviera, a Berlino, in Marocco e allo studio Babelsberg (Germania) che il prossimo anno celebrerà il suo centesimo anniversario. Hanna (Ronan) ha 16 anni. È brillante, curiosa e una figlia devota. Inoltre ha la forza, la resistenza e l'astuzia di un soldato; queste caratteristiche sono il frutto dell'essere stata cresciuta dal padre vedovo Erik (Eric Bana), un ex agente della CIA, nelle terre selvagge del nord della Finlandia.

GALLERY | Le foto dal set di Eric Bana e Cate Blanchet.

Prima immagine di saoirse ronan nei panni di una killer

venerdì 23 aprile 2010 - Marlen Vazzoler

Hanna: prima immagine di Saoirse Ronan nei panni di una killer Mentre sono ancora in corso a Berlino le riprese del thriller Hanna, un film d'azione descritto come un mix tra Nikita e i film su Jason Bourne diretto dal regista di Espiazione, Joe Wright, oggi Usa Today ha debuttato online con la prima immagine di Saoirse Ronan nei panni della giovane protagonista, Hanna, una perfetta assassina addestrata dal padre, un ex agente della CIA interpretato da Eric Bana. Hanna è una ragazza adolescente. Ha la forza, la resistenza e l'intelligenza di un soldato, caratteristiche che provengono dal fatto di essere stata allevata dal padre (Bana), un ex agente della CIA, nelle zone selvagge della Svezia.

La piccola Hanna in una fiaba gotica

di Roberto Nepoti La Repubblica

Ecco un film che merita la visita. Saoirse Ronan (Espiazione, Amabili resti) presta il visino e gli occhi cerulei ad Hanna, quattordicenne che il padre (Eric Bana) ha allevato in solitudine nella foresta come un personaggio wagneriano, facendone una macchina da guerra, imbattibile nelle tecniche di combattimento e nell'uso delle armi. Destinata a eliminare un agente segreto corrotto (la sempre più algida Cate Blanchett), la ragazzina scopre che un'altra vita è possibile e inizia la ricerca della propria identità. »

Strega senza favola

di Roberto Escobar L'Espresso

Come se fosse la protagonista di una favola crudele, a 16 anni Hanna (Saoirse Ronan) non conosce altro che una casa nascosta nel fitto di un bosco. Là, nella Finlandia settentrionale, il padre Erik (Eric Bana) l'ha cresciuta in segreto, insegnandole a diffidare d'ogni segno di pericolo, e a reagire violenta e precisa al pari di un assassino. Ma ora la ragazzina deve abbandonare il suo rifugio: ad attenderla nel mondo civile c'è un passato misterioso, che è - o vorrebbe essere - il cuore del racconto di "Hanna" (Usa, Gran Bretagna e Germania, 2011, 111'). »

Hanna nel paese degli orrori

di Paola Casella Europa

Abbiamo spesso scritto su queste pagine che il cinema americano sta proponendo una nuova figura femminile: giovane, indipendente, determinata, spesso priva di una figura paterna, quasi sempre pronta a sostituirsi ad entrambi i genitori nel ruolo di capofamiglia. È una figura onnipresente nel nuovo cinema di animazione, ma è frequente anche altrove: esempi recenti, come abbiamo già evidenziato, sono stati Il grinta e Un gelido inverno, due film d’autore con una protagonista femminile under 18 molto decisa a compiere una missione che ha a che fare con la mancanza della protezione paterna. »

Hanna | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | ponzidj
  2° | riccardo tavani
  3° | asterfaos
  4° | elep23
  5° | andrea levorato
  6° | viola96
  7° | luana
  8° | hughile.altervista.org
Rassegna stampa
Roberto Nepoti
Paola Casella
Rassegna stampa
Roberto Escobar
Trailer
1 | 2 |
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità