Un matrimonio all'inglese

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Un matrimonio all'inglese   Dvd Un matrimonio all'inglese   Blu-Ray Un matrimonio all'inglese  
Un film di Stephan Elliott. Con Jessica Biel, Colin Firth, Kristin Scott Thomas, Ben Barnes, Kimberley Nixon.
continua»
Titolo originale Easy Virtue. Commedia, Ratings: Kids+13, durata 96 min. - Gran Bretagna 2008. - Eagle Pictures uscita venerdì 9 gennaio 2009. MYMONETRO Un matrimonio all'inglese * * * 1/2 - valutazione media: 3,66 su 83 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
alesya mercoledì 30 giugno 2010
easy virtue Valutazione 5 stelle su cinque
93%
No
7%

Mrs. Whittaker: “Smile, Marion. ”
Marion Whittaker: “I don’t feel like smiling”.
Mr. Whittaker: “You’re English dear, fake it. ”
Frizzante e pungente….i termini a mio parere più appropriati per descrivere questa gustosa pellicola : un film del quale onestamente mi ero completamente dimenticata e forse passato un po’ inosservato rispetto ad altri giganteggianti titoli usciti lo scorso anno , ora so , a gran torto . Easy virtue (perchè questi benedetti traduttori sentono l’esigenza di dovere tradurre sempre con un titolo comprensibile nella nostra lingua anche a costo di non essere attinenti quando l’originale ha un fascino intraducibile !) è una commedia deliziosa che mette in scena con perfetta teatralità – non per niente è proprio dal teatro che viene lo script – i vizi quasi caricaturali della antica e polverosa società britannica , arrivata a un punto di dissolvenza per lasciare spazio al brio di una nuova era . [+]

[+] lascia un commento a alesya »
d'accordo?
luca lunedì 19 gennaio 2009
let's misbehave! Valutazione 4 stelle su cinque
83%
No
18%

Il ritornello di un vecchio classico jazz euforicamente cantato durante un ballo frenetico da John e Larita, "Let's misbehave!", costituisce un'importante chiave ermeneutica del film, nel tragico scarto di intenzione tra i due ballerini: lei rigorosamente seria, lui appena divertito. Gli sviluppi della storia dimostrano (in maniera forse un po' pedante) le conseguenze esistenziali cui conduce tale pericolosa differenza di potenziale, in termini di attese e di risorse da spendere nel matrimonio, ridisegnando gli equilibri delle coppie familiari secondo nuove affinità drammaticamente maturate. Il "misbehaviour" auspicato da Laurita non solo rappresenta la stagionata ma sempre fertile differenza di cultura tra vecchio e nuovo continente, fra l'antica, stratificata tradizione britannica e l'esuberante effervescenza di chi proviene da una nazione più recente della poltrona sulla quale è seduta (parafrasando una punta rivolta da Veronica alla nuora); esso diviene l'esigenza di un'indole tormentata, inappagata, di chi nella propria vita ha sperimentato situazioni al limite, nelle quali rispettando le regole si raccoglie solo dolore: la malattia terribile del primo marito di Larita e la perdita dei compagni da parte di Jim durante la Grande Guerra. [+]

[+] splendida recensione! (di roberta)
[+] ha capito tutto ! (di franco)
[+] attento a queste esortazioni :-) (di let_8)
[+] lascia un commento a luca »
d'accordo?
tonino domenica 11 gennaio 2009
grnde film !!! Valutazione 4 stelle su cinque
67%
No
33%

un film molto elaborato, quasi perfetto ... della sceneggiatura è inutile parlarne, visto che è tratta da una consolidata (e famosa) opera teatrale, ma per il resto ... attori (TUTTI) adattissimi nei loro ruoli, dialoghi entusiasmanti (forse in italiano si perde qualche sfumatura tutta english), stupefacente ritmo della narrazione, scenografie e costumi da paura, musiche perfette, fotografia eccezionale, regie, teatrale e filmica, grandiose (forse quella cinematografica fin troppo leziosa con la continua ricerca dell'inquadratura specchiata: specchio anamorfico del lavabo, biglia nera, ecc) ... insomma, un film veramente di alta scuola, assolutamente da vedere ... PS prego tutti (T-U-T-T-I !!!) di non inserire recensioni prima dell'uscita del film ovvero senza averlo visto (ovviamente [+]

[+] lascia un commento a tonino »
d'accordo?
olgadikom venerdì 16 gennaio 2009
una gustosa ricetta Valutazione 3 stelle su cinque
77%
No
23%

UN MATRIMONIO ALL’INGLESE Ingredienti: una pièce teatrale di un autore inossidabile come Noel Coward, da cui il film prende spunto; il conflitto tra vecchio e nuovo, allargato dagli individui al mondo, rappresentato dalla vecchia Inghilterra e dalla nuova America; le inquadrature originali e ricercate all’altezza di Gosford Park di Altman. A tali ingredienti base aggiungi: una scelta di brani musicali anni ’30 e seguenti o moderni (vedi Sex Bomb) che fanno respirare l’aria del periodo e hanno già dentro il sapore del jazz; una campagna inglese e una vecchia villa che rimangono negli occhi; un gruppo di interpreti all’altezza della situazione con qualche punta eccellente e qualcuna minore. Aggiungi infine al composto una sigla iniziale spiritosa e brillante come le battutine acide o fulminanti dei vari personaggi, servitù compresa. [+]

[+] lascia un commento a olgadikom »
d'accordo?
yris2002 martedì 10 marzo 2009
quel sano ed autentico british humour! Valutazione 0 stelle su cinque
90%
No
10%

Brillante, frizzante, dolce, amaro, appassionato e appassionante, allegro e malinconico, autentico: è difficile non elargire aggettivi di elogio per un film che non mostra alcuna pecca. La costruzione è solida e dinamica allo stesso tempo, le interpretazioni attoriali ottime (sublime la Scott Thomas). Un film che sa farsi piacere, e riesce nel tentativo di accattivare il pubblico, non solo da un punto vista estetico, ma anche emotivo. Il vero british humour che aleggia su tutto il film dall'inizio alla fine fa sorridere, ma anche pensare e sollecita riflessioni sulla necessità di abbandonare l'attaccamento ossessivo verso il passato, affrontando il nuovo che inesorabilmente avanza, e mette in discussione quelle certezze che sembravano inattaccabili e che si scoprono al contrario terribilmente fragili. [+]

[+] lascia un commento a yris2002 »
d'accordo?
giulio lunedì 19 gennaio 2009
un gioiello Valutazione 0 stelle su cinque
64%
No
36%

un vero gioiello di film!!! ottimi la regia,la scenografia e gli interpreti si ride di gusto a battute intelligenti e sardoniche, mai volgari ma feroci ,in puro stile british un capolavoro di commedia ottimi attori ottima storia avercene di film così...

[+] lascia un commento a giulio »
d'accordo?
emilio zampieri giovedì 5 agosto 2010
chi vuol esser lieto, sia! Valutazione 4 stelle su cinque
89%
No
11%

Che si fa quando non si ha voglia di vedere un film “impegnato”, ma allo stesso tempo non si vuole buttare una serata in una commediola esile-esile? Si guarda una commedia inglese in costume. E così, la bella yankee Larita (Jessica Biel) può essere (ingiustamente) accusata dalla perfida Mrs. Whittaker (Kristin Scott Thomas) di omicidio, senza scomporsi eccessivamente. La scena è intensa e drammatica. Lei confessa che iniettò all’ex marito malato del veleno letale, perché lui non aveva la forza per farlo da sé. E’ un sommo atto d’amore, un sacrificio che le procurò anche una causa penale in tribunale. Lui è pietrificato, e la telecamera inquadra, per un momento, la signora Whittaker: i suoi occhi sembrano dirci che il suo cuore indurito si è improvvisamente sciolto. [+]

[+] lascia un commento a emilio zampieri »
d'accordo?
pg domenica 18 gennaio 2009
spumeggiante. Valutazione 3 stelle su cinque
67%
No
33%

Godibile, ironico e spumeggiante. Graffiante affresco dell'upper class britannica raccontato da un Aussie che dimostra di conoscere bene il soggetto e l'epoca, anche se lo spider BMW fu prodotto dieci anni dopo. La Thomas recita il suo vero ruolo, quello della consorte acida. La Biel è alla sua altezza, con una marcia in più: il lato B mozzafiato.

[+] lascia un commento a pg »
d'accordo?
marzaghetti domenica 13 gennaio 2013
splendente jessica biel, stella di eleganza Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Tratto da una pièce teatrale dei primi del secolo, il film di Elliott rivisita in chiave briosa, moderna, quasi rock, contrapposizioni oggi forse un po' demodè: aplomb inglese e strafottenza americana, nobiltà e servitù, amore e convenienza, e via così... I dialoghi sono serrati e divertenti e le situazioni spaziano dal romantico /commovente all'assurdo/demenziale, senza apparente soluzione di continuità. Davvero splendente Jessica Biel, stella di eleganza e bellezza, che duella degnamente con la Scott Thomas, suocera odiosa da antologia. [+]

[+] lascia un commento a marzaghetti »
d'accordo?
marco c. domenica 18 gennaio 2009
bello davvero! Valutazione 4 stelle su cinque
70%
No
30%

Storia di una famiglia opulenta (ma oramai non più), tradizionale e chiusa al mondo esterno tanto che una donna americana (quindi evoluta per eccellenza) irrompe nell'ambiente arcaico e spudoratamente cieco, sconvolgendo gli equilibri (ma anche le speranze della "padrona"). Peraltro il figlio (marito dell’americana) non si era accorto (o non voleva accorgersene) delle aspettative riposte dalla madre nel condurre la famiglia fuori dalla crisi economica e come aggravante si ripropone anche la rivalità della “proprietà” del figlio. Ipocrisie, cattiverie, falsità, si scontrano con lo spirito libero di chi ha una visione di poche convenzioni, regole formali basate sull’ipocrisia, ma soprattutto aperta ai sentimenti interiori. [+]

[+] lascia un commento a marco c. »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
Un matrimonio all'inglese | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | alesya
  2° | luca
  3° | tonino
  4° | olgadikom
  5° | giulio
  6° | yris2002
  7° | emilio zampieri
  8° | pg
  9° | marco c.
10° | marzaghetti
11° | gabriella
12° | everbigod
13° | ultimoboyscout
14° | aldo
Rassegna stampa
Peter Travers
Marco Romani
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Link esterni
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità