Un matrimonio all'inglese

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Un matrimonio all'inglese   Dvd Un matrimonio all'inglese   Blu-Ray Un matrimonio all'inglese  
Un film di Stephan Elliott. Con Jessica Biel, Colin Firth, Kristin Scott Thomas, Ben Barnes, Kimberley Nixon.
continua»
Titolo originale Easy Virtue. Commedia, Ratings: Kids+13, durata 96 min. - Gran Bretagna 2008. - Eagle Pictures uscita venerdì 9 gennaio 2009. MYMONETRO Un matrimonio all'inglese * * * 1/2 - valutazione media: 3,66 su 83 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

una gustosa ricetta Valutazione 3 stelle su cinque

di olgadikom


Feedback: 0
venerdì 16 gennaio 2009

UN MATRIMONIO ALL’INGLESE Ingredienti: una pièce teatrale di un autore inossidabile come Noel Coward, da cui il film prende spunto; il conflitto tra vecchio e nuovo, allargato dagli individui al mondo, rappresentato dalla vecchia Inghilterra e dalla nuova America; le inquadrature originali e ricercate all’altezza di Gosford Park di Altman. A tali ingredienti base aggiungi: una scelta di brani musicali anni ’30 e seguenti o moderni (vedi Sex Bomb) che fanno respirare l’aria del periodo e hanno già dentro il sapore del jazz; una campagna inglese e una vecchia villa che rimangono negli occhi; un gruppo di interpreti all’altezza della situazione con qualche punta eccellente e qualcuna minore. Aggiungi infine al composto una sigla iniziale spiritosa e brillante come le battutine acide o fulminanti dei vari personaggi, servitù compresa. Con queste componenti Stephan Elliott ha creato una commedia tra le migliori viste in questo periodo avaro di risate o sorrisi intelligenti. L’altezzosità e l’ostilità preconcetta degli inglesi snobbini e mummificati si scontrano con godibile esito con la freschezza della nuora americana, divorziata, spregiudicata e attenta a tutelare la sua libertà, anche se non mancano segreti poco limpidi nella sua vita. Questo a dimostrazione del fatto che quando si tratta di mettere a fuoco l’animale uomo nelle sue debolezze o nei suoi trionfi, spesso il nuovo e il vecchio si equivalgono. Comunque l’ambizione di dare uno sfondo alle caratteristiche personali dei protagonisti sembra riuscita perché il racconto, con qualche tratto melò, restituisce il senso della crisi di un periodo, di un passaggio d’epoca, simboleggiato da una donna che guida macchine da corsa , rifiuta gli stereotipi, afferma anche fisicamente il diritto di avere spazio e di fare scelte. Nel contesto più ampio, alla lentezza si sta sostituendo la velocità, c’è stato un primo conflitto mondiale e se ne prepara un altro con i relativi danni anche psicologici, nell’arte va in crisi la figurazione e irrompe l’astratto (vedi quadro di Picasso provocatoriamente regalato alla famiglia del marito dalla protagonista). E ora la trama. Larita (Jessica Biel) incontra in Francia Iohn (Ben Barnes), un aristocratico inglese, ancora un ingenuo ragazzone che, affascinato dalla vissuta americana, la sposa. Successivamente i due si recano nella tenuta di famiglia per fare la conoscenza dei parenti di lui. L’incontro non è dei più facili, fatta eccezione per il suocero (Colin Firth) che con il suo disincantato distacco dalle piccinerie delle donne di casa è quello più aperto alle novità. Tra nuora e suocera (Christin K. S. Thomas) si scatena invece una vera e propria guerra, condotta con sottile e lampeggiante isteria dall’anziana, frustrata in tutti i suoi sogni circa il matrimonio del figlio e le mancate nozze delle due figlie zitelle. Il conflitto e la guerra dei nervi culminano prima in una caccia alla volpe alla quale Larita partecipa guidando una rombante motocicletta e poi in una chiarificazione che si svolge durante un ricevimento. Alla fine i due “diversi”, suocero e nuora, si ritrovano ad affermare insieme che chi rimane indietro non ha scampo. La decadenza della vecchia villa di famiglia prelude alla fine di chi vi si è rinserrato dentro senza nulla voler concedere a un mondo che sta cambiando.

[+] lascia un commento a olgadikom »
Sei d'accordo con la recensione di olgadikom?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
77%
No
23%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Un matrimonio all'inglese | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | alesya
  2° | luca
  3° | tonino
  4° | olgadikom
  5° | giulio
  6° | yris2002
  7° | emilio zampieri
  8° | pg
  9° | marco c.
10° | marzaghetti
11° | gabriella
12° | everbigod
13° | ultimoboyscout
14° | aldo
Rassegna stampa
Peter Travers
Marco Romani
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Link esterni
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità