Giulia non esce la sera

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Giulia non esce la sera   Dvd Giulia non esce la sera   Blu-Ray Giulia non esce la sera  
Un film di Giuseppe Piccioni. Con Valerio Mastandrea, Valeria Golino, Sonia Bergamasco, Domiziana Cardinali, Jacopo Domenicucci, Jacopo Bicocchi.
continua»
Drammatico, durata 105 min. - Italia 2008. - 01 Distribution uscita venerdì 27 febbraio 2009. MYMONETRO Giulia non esce la sera * * * - - valutazione media: 3,01 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Non esce.....un ragno dal buco Valutazione 1 stelle su cinque

di Francesco2


Feedback: 41098 | altri commenti e recensioni di Francesco2
lunedì 22 marzo 2010

Una delle critiche mosse a molto cinema italiano contemporaneo è di aver guardato solo al suo "Ombelico",perdendo il contatto con la realtà che lo e ci circonda per costruire "gruppi di famiglia in un interno" noioso ed autoreferenziale. Da questo punto di vista l'operazione di Piccioni, che fra l'altro sfrutta forse una delle migliori Golino che abbia mai visto, è una pseudo-trasgressione rispetto a saturni contro e compagnia;come Ozpetek nella noia televisiva del film citato inserisce omosessuali, turchi e via discorrendo, per negare l'evidenza del suo anonimato di lusso(?), come il simpatico Muccino "ricordandosi di me" dice di ironizzare sulla TV pur essendo nella sua mediocrità il primo figlio della televisione e del suo "Non-stile",Piccioni sceglie due protagonisti ai margini, per ragioni opposte(L'uno ARTISTA,l'altra ASSASSINA, entrambi incompresi e puniti:a volte due estremi opposti hanno in comune tante cose).Quando Giulia, in una delle poche scene decenti entra ed esce dall'acqua, ipotizzo che questo vorrebbe rappresentare una sintesi del film.Che in realtà è figlio dell'archibugismo peggiore nel non delineare praticamente mai i suoi personaggi(Fa eccezione, forse, quando Mastrandrea dice alla donna:"Non mi fai paura") e nell'inventarci ragazzini con gli occhiali che insegnano ai grandi e giurie letterarie che premiano sedicenti artisti:meglio, a questo punto, l'ironia su questi problemi fatta in "Caterina va in città".A proposito del dialogo che ho citato, è anche una delle poche dove riesce al contempo la sintesi e scontro tra due elementi diversi.Perchè quelle in cui Mastrandrea immagina i suoi protagonisti saranno magari carine ma si risolvono in nulla, lontane anni luce dall'Amèlie di Jeunet oggi definito buonista dai nataliaspesiani di casa nostra e A CASA NOSTRA(Altro film italiano di qualche anno fa con la stessa In)consistenza di questo. Crollata allora la simbiosi tra realtà e fantasia,resta solo un'analisi del rapporto tra genitori e figli(Ma siamo quasi sullo stesso piano di "Lezioni di volo", non a caso della Archibugi), del rapporto tra giovanissimi)(Anche qui, più "Lezioni di volo" che "Caterina va in cità"), o capire come i due protagonisti si completino tra di loro.Ma siamo a mare, e non purtroppo nel senso dell'acaua iniziale, come lo siamo nel rapporto tra il protagonista e la Bergamasco, sottovalutata forse dal nostro cinema nonché dal sottoscritto, che neanche l'aveva riconosciuta.Deluso per un'altra occaasione sptrecata dalla Golino, che già era incappata nella desolante sceneggiatura della "Guerra di Mario", desolante film del pur bravo Capuano, resta solo un finale didascalico e incompiuto in cui il "Giusto e debole" Mastrandrea vince sulla forte e sbagliata Golino.Chi voglia,(Mi ripeto:la scena iniziale) capirne di più sulla simbiosi tra uomo e acqua(O natura) veda "Donne senza uomini", in circolazione nei cinema nostrani.Con la speranza che Piccioni e colleghhi non continuino a domandarci perché preferiamo i film iraniani.

[+] lascia un commento a francesco2 »
Sei d'accordo con la recensione di Francesco2?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
25%
No
75%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
federico33333 giovedì 25 marzo 2010
un capolavoro: da vedere
100%
No
0%

Non solo quel film è davvero da vedere, splendido in ogni battuta, in ogni inquadratura, in ogni attore (dalla mirabile Golino a un Mastandrea inedito quanto profondo, ai ruoli secondari come quello di "Filippo", caustico lettore di Kafka, a Sonia Bergamasco grandiosa come sempre), ma francesco2 non sa nè scrivere nè parlare l'italiano (la sintassi non è un opinione).A casa in una parola.E voi tutti, sì anche voi a casa, ma davanti a Giuli npon esce la sera...

[+] lascia un commento a federico33333 »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di Francesco2:

Vedi tutti i commenti di Francesco2 »
Giulia non esce la sera | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | dalika
  2° | ornella
  3° | furio
  4° | goldy milano
  5° | ciccio capozzi
  6° | sicampauguale
  7° | alessio altieri
  8° | darkglobe
  9° | costcla
10° | dario adamo
11° | pipay
12° | balcazar
13° | gianleo67
14° | ultimoboyscout
15° | filippo catani
16° | pipay
17° | domenico argondizzo
18° | gaara
19° | olgadikom
20° | mamo62
21° | francesco2
22° | lou red
23° | mafalda
Nastri d'Argento (7)
David di Donatello (4)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Link esterni
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità