Denti

Un film di Mitchell Lichtenstein. Con Jess Weixler, John Hensley, Josh Pais, Hale Appleman, Lenny von Dohlen.
continua»
Titolo originale Teeth. Horror, durata 88 min. - USA 2007. - Mediafilm uscita venerdì 22 agosto 2008. - VM 14 - MYMONETRO Denti * * 1/2 - - valutazione media: 2,67 su 112 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,67/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * - - -
Trailer Denti
Il film: Denti
Uscita: venerdì 22 agosto 2008
Anno produzione: 2007
Un'adolescente scopre di avere una vagina dentata dopo aver subito delle violenze sessuali.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un teen movie tra horror e commedia indipendente, con un sorriso sadico e il volto innocente
Giancarlo Zappoli     * * * - -

Un padre e una madre e due bambini in una piscinetta di plastica in giardino. Ognuno di loro è figlio dei precedenti matrimoni dei genitori. Quando il piccolo Brad cerca di giocare al dottore con la sorellastra Dawn, si ritrova con una bella morsicata sul dito. Sono passati gli anni e ora Dawn è un'adolescente impegnata in conferenze sulla necessità di conservarsi vergini per il vero amore mentre Brad è diventato un metallaro che bivacca nella propria stanza in cui porta le proprie prede femminili e a cui fa accedere il proprio pericoloso cane.
Dawn sembra provare un sentimento, ricambiato, per il coetaneo Tobey. Il giorno in cui i due si ritrovano a fare il bagno in un luogo appartato il ragazzo decide che è giunto il momento di avere un rapporto sessuale. Dawn però non vuole e resiste. Porrà fine al tentativo di stupro la sua...vagina tranciando di netto il pene di Tobey che diverrà in seguito preda dei granchi. Quanto è successo non può che gettare nel panico la ragazza che, oltre ad essere disperata per la sicura morte di Tobey, decide di cercare rassicurazioni in una visita ginecologica.
Da qui in avanti è bene non raccontare i dettagli della vicenda che Michell Lichtenstein (figlio del famosissimo artista pop Roy) ha portato sugli schermi mescolando i generi. Perché Denti inizia (dopo l'inquietante prologo) come un teenage movie (con tanto di centrale nucleare sullo sfondo però). Le certezze di Dawn, il suo primo amore, il bisogno di tenerezza. Tutto sembra indirizzato verso lo stereotipo che invece viene proposto solo per essere sadicamente distrutto, Perché la vagina 'dentata' (con tutti i doverosi riferimenti ai miti antichi che Freud ebbe modo di collegare con l'ansia da castrazione) non solo diventa ottimo strumento di vendetta femminile contro il rapporto non desiderato e, più oltre, nei confronti di un falso interesse maschile per la donna nella sua complessità ma consente al regista di sferrare pugni negli stomaci degli spettatori. Ci limiteremo a dire che non c'è nulla di allusivo nelle evirazioni.
Ciò che più conta però è che quello che avrebbe potuto essere solo un filmetto con l'idea (scandalistica) giusta finisce con l'essere qualcosa di più. In questa epoca di apparentemente sfrenata libertà in campo erotico il sesso può ancora attrarre e fare paura al contempo come nell'antichità. Lichtenstein ce lo ricorda con un sorriso sadico e con il volto innocente (fino a un certo punto) di Jess Weixler a cui fa da contraltare il cupo John Hensley che abbiamo avuto modo di conoscere e apprezzare in Nip/Tuck e non solo.

Stampa in PDF

Premi e nomination Denti MYmovies
* * - - -

Lodo pornografico della castita'

venerdì 29 agosto 2008 di Gus da Mosca

Film eclettico che mescola diversi generi e lascia lo spettatore imbarazzato ed interdetto. La sceneggiatura e' giocata tutta su estremi contrapposti: personaggi (la casta fanciulla ed lo squallidissimo fratellastro), ambientazioni (fumose ciminiere e stagni paradisiaci), situazioni (primo amore e insistenti visite ginecologiche "non mediche"), immagini (innocente nudita' adolescenziale e crude scene di genitali insanguinati), sentimenti (dolore familiare per la madre malata e grottesche scene horror-trash continua »

* * - - -

Non così banale

domenica 31 ottobre 2010 di Andrea b

Il film narra le vicende di Dawn, una giovane ragazza che col tempo scopre di avere un' inquietante particolarità nelle zone intime.Una commedietta a basso costo che tocca i temi e le paure più comuni dell' età adolescenziale senza cadere nella solita retorica.Il film scorre bene ed è abbastanza piacevole, con l' unico difetto di avere una trama troppo monotona e una conclusione molto attendibile.Tocca però con ingegno il tema del sesso in quanto l' continua »

* * - - -

Castita', a denti stretti.

domenica 31 agosto 2008 di Gus da Mosca

Film eclettico che mescola diversi generi e lascia lo spettatore imbarazzato ed interdetto. La sceneggiatura e' giocata tutta su estremi contrapposti: personaggi (la casta fanciulla ed lo squallidissimo fratellastro), ambientazioni (fumose ciminiere e stagni paradisiaci), situazioni (primo amore e insistenti visite ginecologiche "non mediche"), immagini (innocente nudita' adolescenziale e crude scene di genitali insanguinati), sentimenti (dolore familiare per la madre malata e grottesche scene horror-trash continua »

Toby
"Non resisto! É da Pasqua che non mi masturbo!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase

INCONTRI | L'esordio in lungo di Mitchell Lichtenstein si basa sul mito della vagina dentata.

Il giardino della vergine omicida

mercoledì 20 agosto 2008 - Tirza Bonifazi Tognazzi

Denti, il giardino della vergine omicida È stato Sigmund Freud a dare il nome di "vagina dentata" al fenomeno ispirato a una leggenda che affonda le radici nella cultura popolare di molti paesi e che riguarderebbe donne il cui sesso è equipaggiato di denti o altre armi in grado di evirare o addirittura uccidere l'uomo che prova a penetrarlo. "Durante le ricerche, la scrittura e la realizzazione di Denti, un'idea non ci ha mai abbandonato: il mito della vagina dentata in verità dice poco sulle donne, e molto di più sugli uomini" ha spiegato Mitchell Lichtenstein che è partito proprio da questo mito per tessere la storia di Dawn, una giovane vergine americana che scopre di avere una vagina famelica e cannibalesca.

NEWS | Assieme a Black Sheep inaugura la linea di dvd Extreme.

Uscirà in dvd il 14 gennaio

giovedì 18 dicembre 2008 - Marlen Vazzoler

Denti: uscirà in dvd il 14 gennaio Il 14 gennaio uscirà per la Mediafilm, per la nuova linea chiamata Extreme, l'edizione italiana del dvd del film Denti. La pellicola di Mitchell Lichtenstein, narra le vicende di Dawn, una studentessa delle superiori che realizza di avere qualcosa di strano, una vagina dentata, forse causata dal vivere vicino ad una centrale nucleare. La giovane che dovrà combattere con le tentazioni degli ormoni per mantenere la sua verginità, troverà il modo di usare questa sua maledizione in un'arma. Il secondo titolo della collana previsto per il 25 febbraio, è Black sheep di Jonathan King.

   

"Denti", cronaca di un'evirazione annunciata

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Una biondina dall'aspetto verginale che cresce alla meglio in un'anonima cittadina di provincia fra le ciminiere di una centrale nucleare e le sedute di un gruppo studentesco che predica la castità, scopre di avere fra le gambe un "dono" tanto terribile quanto a suo modo utile: una insospettabile, inflessibile, inesorabile vagina dentata. Premiato al Sundance per l'interpretazione della giovane Jess Weixler, il curioso Denti è molte cose insieme. È il primo film da regista di Mitchell Lichtenstein, attore di secondo piano e figlio del celebre artista pop Roy Lichtenstein. »

La vagina dentata diventa un horror dal tocco pop

di Giulia D'Agnolo Vallan Il Manifesto

Presentato all'edizione 2007 del Sundance Film Festival (dove la sua protagonista, Jess Weixler vinse un premio) Denti (Teeth) è il lungometraggio d'esordio di Mitchell Litchenstein (il suo corto, Resurrection, era nel cartellone di Venezia nel 2004), una fiaba horror/ femminista dai colori pop (non a caso: il regista è figlio del grandissimo Roy Litchenstein) che esiste in una zona tra lo humor dissacrante di John Waters e la frontalità (dissacrante anche lei, ma in modo diverso) delle storie di sessualità teen ager di Gregg Araki, con in più un tocco di Carrie, la giovinetta incendiaria inventata da Stephen King e portata al cinema da Brian De Palma. »

Mitchell Lichtenstein offers a painfully funny scenario about denying human nature

di Carina Chocano The Los Angeles Times

You could never accuse Mitchell Lichtenstein (son of artist Roy) of pandering to market expectations. His first feature, "Teeth," is a dark, gory and hilarious sendup of contemporary prudery, teen horror films, Christian abstinence programs, rampant cultural misogyny and latent gynophobia in ancient mythology that plays serial castration by vagina dentata for laughs. The movie re-imagines the ancient myth as the mortifying personal problem of a sweet, unsullied American teen who is having a hard time remaining unsullied and whose awesome powers are as big a surprise to her as they are to her date-raping boyfriend, only not as painful. »

"Teeth" : après le sexe qui parle, le vagin denté

di Isabelle Regnier Le Monde

Premier long métrage de Mitchell Lichtenstein, acteur américain de second plan et fils du peintre Roy Lichtenstein, Teeth se situe quelque part entre le film d'adolescent type American Pie et L'Ange de la vengeance, d'Abel Ferrara, sans posséder ni le vernis hollywoodien du premier, ni la puissance artistique du second. Bricolé, pas très bien fichu, il retrace, dans une petite ville du Texas, l'éveil à la sexualité d'une jeune fille dotée d'un vagin denté. Dans son lycée, la jeune Dawn milite dans une association prônant l'abstinence sexuelle. »

Denti | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | gus da mosca
  2° | therao
  3° | andrea b
  4° | gus da mosca
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 22 agosto 2008
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità