Il brigante [2]

Un film di Renato Castellani. Con Serena Vergano, Adelmo Di Fraia, Anna Filippini Avventura, b/n durata 143 min. - Italia 1961. MYMONETRO Il brigante [2] * * * * - valutazione media: 4,30 su 12 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
4,30/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * * -
 critican.d.
 pubblico * * * * 1/2
Serena Vergano
Serena Vergano (76 anni) 8 Agosto 1942 Interpreta Miliella
Adelmo Di Fraia
Adelmo Di Fraia   Interpreta Michele Rende
Anna Filippini
Anna Filippini   Interpreta Giulia Ricadi
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
    * * * * -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

Dal romanzo di Giuseppe Berto. In Sicilia, poco prima della guerra, un giovane, Michele Rende, libero e scanzonato, è inviso ai notabili e ai fascisti del paese. Accusato falsamente di un delitto deve scappare ma torna con le truppe americane. A conflitto terminato, guida l'occupazione delle terre da parte dei contadini. Viene messo fuori dalla legge, braccato come un assassino e infine ucciso.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
IL BRIGANTE [2]
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
iTunes
-
-
-
-
Infinity
Premi e nomination Il brigante [2] MYmovies
* * * * -

Agli albori della civiltà contadina

venerdì 24 agosto 2007 di Alessandro Chiappetta

Il brigante ci racconta lo scorrere della vita e delle stagioni a cavallo tra la dittatura e la liberazione d'italia. E' un viaggio attraverso il sud e le sue contraddizioni, gli splendidi paesaggi, la vita semplice e genuina costellata da tanta fame e povertà, esemplificata dagli interni e dagli esterni delle case semidistrutte. Pur con qualche rimando ai canoni del cinema neorelista e ai codici tragici tipici del noir, il film ha una straordinaria capacità di narrare le lotte e le sopraffazioni continua »

Michele Rende
Chi pecora si fa, lupo lo mangia.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase

di Giuseppe Marotta

Troppi conti bisogna fare con Il brigante di Castellani; beato lo spettatore comune, semplice, innocente, che può, sul filo teso delle emozioni, abbandonarsi al film come se appartenesse alla nera folla che vi si agita, alle rocce e agli alberi che il vento vi sferza o vi accarezza. Diamine. // brigante è la storia di un amore, anzi due; è la storia di un uomo allevato, per così dire, da una morte che ha l'infallibile cronometro della tragedia sull'osso dell'iniquo polso; è la storia di un paese e di una gente infelici; è la storia di una guerra e di un dopoguerra; è un groviglio di storie in una storia. »

di Vittorio Spinazzola Cinema Nuovo

Le reazioni della critica di fronte a Il brigante Sono state sostanzialmente concordi nel sottolinearne le gravi diseguaglianze, i compromessi spettacolari, la mancanza di una salda ispirazione unitaria; tuttavia, anche se queste osservazioni sono senz’altro condividibili e l’opera nel suo insieme non può certo considerarsi riuscita, un fondo di perplessità resta in chi si accinge a giudicare l’ultimo film di Castellani, considerandolo sia in se stesso sia nel suo significato rispetto alla parabola percorsa dal regista dopo il 1950. »

Il brigante [2] | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | alessandro chiappetta
Scheda | Cast | News | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità