Una storia vera

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Una storia vera   Dvd Una storia vera   Blu-Ray Una storia vera  
Un film di David Lynch. Con Sissy Spacek, Harry Dean Stanton, Richard Farnsworth, Everett McGill.
continua»
Titolo originale The Straight Story. Commedia, durata 111 min. - USA, Francia 1999. MYMONETRO Una storia vera * * * * - valutazione media: 4,32 su 50 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
4,32/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Usa)
 dizionari * * * * 1/2
 critican.d.
 pubblico * * * * -
Sissy Spacek
Sissy Spacek (66 anni) 25 Dicembre 1949 Interpreta Rose
Harry Dean Stanton
Harry Dean Stanton (89 anni) 14 Luglio 1926 Interpreta Lyle
Richard Farnsworth
Richard Farnsworth 1 Settembre 1920 Interpreta Alvin Straight
Everett McGill
Everett McGill (70 anni) 21 Ottobre 1945 Interpreta Tom
Jane Galloway
   
   
   
È la vera storia di un 73enne deciso a far visita al fratello. I due non hanno mai avuto un grande rapporto. ..
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Tiziano Sossi     * * * * -
Showtime:
lunedì 27 giugno 2016 alle ore 14,55 in TV su STUDIOUNIVERSAL
Scopri gli altri film in televisione »

È la vera storia di un 73enne deciso a far visita al fratello. I due non hanno mai avuto un grande rapporto. Alvin decide di affrontare il viaggio, intenzione che crea le giuste angosce alla figlia Rose. Ma il vecchio è irremovibile. Il viaggio non è facile, il mezzo che ha scelto è un trattore piuttosto malconcio e la strada è lunga da Laurens nell'Iowa a Mt.Zion nel Wisconsin. Molti gli incontri, compresa una coppia stralunata di fratelli meccanici (in perfetto stile Lynch). Il regista ha inteso dimostrare di saper costruire e dirigere una storia più realistica e lontana dai film visionari che lo hanno da sempre caratterizzato. La scommessa è riuscita in pieno, grazie anche alla bravura di Richard Farnsworth (attore caratterista della vecchia guardia, ha recitato in Il fiume rosso, Il selvaggio, Spartacus e I cowboys). Commovente, ironico e avvolgente è un film che resta.

Sei d'accordo con la recensione di Tiziano Sossi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
82%
No
18%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Una storia vera

premi
nomination
Premio Oscar
0
1
Golden Globes
0
2
* * * * -

Alvin...occhi poetici e malinconici

venerdì 8 gennaio 2010 di Gropius

La grandezza di questo film risiede nella sua semplicità,da non confondere con superficialità ma da associare per di più alla sua intensa e raffinata linearità di esecuzione.Tutto ciò è ribadito dal titolo originale:The Straight Story in cui la parola Straight oltre a ricordarci il vero cognome del protagonista realmente esistito Alvin Straight ,il quale si rese protagonista nel 1994 di un viaggio lunghissimo(circa 300km alla guida di unvecchio tagliaerbe continua »

* * * * *

La poesia di david

venerdì 1 giugno 2007 di piernelweb

Nella più profonda provincia americana, terra di mendriani e agricoltori, dove i rapporti umani hanno ancora un valore, l'incredibile storia del vecchio Alvin Straight, che ad un passo dall'infermità fisica decide di intraprendere un singolare e lunghissimo viaggio per incontrare il fratello allo scopo di riconcigliarsi dopo 11 anni di assoluta assenza di rapporti. E' poesia allo stato puro questo inatteso e meraviglioso film di David Lynch; nelle immagini, nelle musiche, negli occhi e nelle parole continua »

* * * * *

Una vicenda umana indimenticabile

sabato 16 maggio 2009 di mahleriano

Difficile dimenticare un film poetico come questo. Per molte ragioni e una più bella dell'altra. Intanto per l'originalità di una storia in cui un vecchio e non patentato protagonista affronta un viaggio di 500 km a bordo di un tagliaerba, per andare a trovare il fratello infartuato e con cui è in rotta da molti anni. Poteva essere facile indulgere, durante il percorso, sulla bellezza indiscussa dei paesaggi, dei tramonti, delle albe o di quei cieli stellati più neri e profondi, visibili solo nelle continua »

* * * * *

"la storia che cancella"

martedì 22 luglio 2008 di Francesco Manca

David Lynch compie un passo molto significativo per la sua carriera, costellata di incubi, allucinazioni visive e psicologiche e ossessioni. “The Straight Story” rappresenta per il regista una sorta di traguardo, di liberazione, di pace interiore che è riuscito momentaneamente a trovare, per poi nuovamente “scatenarsi” due anni più tardi con il viaggio metafisico di “Mulholland Dr.”. Fatto sta che quello a cui ci troviamo di fronte, è un ritratto di una cultura, di un paese, di una persona e di continua »

Alvin
Nessuno conosce meglio la tua vita di un fratello che ha quasi la tua età, sa chi sei e cosa sei meglio di chiunque altro.
Un fratello, è un fratello.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Alvin Straight (Richard Farnsworth)
Ho combattuto in trincea nella seconda guerra mondiale... Perché dovrei aver paura a dormire in un campo di mais?
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Ciclista/Alvin
Ciclista: "Quindi, qual è la cosa peggiore della vecchiaia, Alvin?"
Alvin: "Bene, la cosa peggiore della vecchiaia è il ricordo di quando eri giovane"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Una storia vera

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 17 ottobre 2007

Cover Dvd Una storia vera A partire da mercoledì 17 ottobre 2007 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Una storia vera di David Lynch con Sissy Spacek, Harry Dean Stanton, Richard Farnsworth, Everett McGill. Distribuito da Universal Pictures, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Surround 2.0 - stereo - inglese, Dolby Digital 5.1, e sottotitolato in italiano - portoghese. Su internet Una storia vera è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 7,49 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,50 €
Aquista on line il dvd del film Una storia vera

SOUNDTRACK | Una storia vera

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 22 febbraio 2000

Cover CD Una storia vera A partire da martedì 22 febbraio 2000 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Una storia vera del regista. David Lynch Distribuita da Windham Hill, il cd è composto da musiche di genere Pop e Rock Internazionale.

di Roberto Escobar Il Sole-24 Ore

Lineari, luminosi, aperti: così scorrono i 111 minuti di Una storia vera. Dopo il cupo e chiuso Strade perdute (Lost Highway, 1997), David Lynch racconta fatti, luoghi, volti, colori che si direbbero del tutto estranei alla sua poetica. Quella che attraversa - da Laurens nello Iowa a Mount Zion nel Wisconsin - è un’umanità di cui il cinema sembra non aver memoria. Ancora: un'umanità sorprendentemente serena, che si direbbe lontanissima dall'iperbole sarcastica di Cuore selvaggio (1990), dall'incubo di Velluto blu (1986), dalla mostruosità sofferente di The Elephant Man (1980). »

di Michele Anselmi L'Unità

Storie vere dall'America profonda. Ci sono quelle che finiscono male (Boys Don't Cry) e quelle a lieto fine, o quasi, come Straight Story, ribattezzato per l'Italia proprio Una storia vera. Lo firma un David Lynch in stato di grazia, e fuori dai cliché cari ai cinefili. Chissà cosa ha spinto il regista di Cuore selvaggio a girare questa ballata semplice e toccante ambientata nelle pianure di un'America rurale dove ancora si muore di vecchiaia. Il titolo originale è un gioco di parole: significa "una storia lineare", ma anche "la storia di Straight", dal cognome del protagonista realmente esistito, un farmer di Laurens, Iowa, che nel 1994, a 73 anni passati e affetto da diabete, si mise in testa di raggiungere il fratello infartuato a Mt. »

di Irene Bignardi La Repubblica

È probabile che, di fronte a Una storia vera, un "road movie a quindici chilometri all'ora" come l'ha definito l'art director Jack Fisk, i cultori di David Lynch si strapperanno i capelli per aver perso il loro perverso polimorfo preferito, il maestro dell'orrore mentale, l'inventore dei luoghi e dei personaggi simbolo della paura della scorsa fine secolo; così come è probabile che i suoi detrattori, se nell'opportuna fascia di età - quella che dovrebbe dare la saggezza e la voglia di pensare ai valori autentici della vita - ne saranno sedotti. »

di Lietta Tornabuoni La Stampa

David Lynch di Cuore selvaggio diventa Cuore tenero, Kitano passa dalla violenza lirica criminale al viaggio sentimentale, Bellocchio va dall'avanguardia alla classicità, John Sayles che esplorava le città crudeli visita il gelo deserto e spietato dell'Alaska, Spike Lee non filma più i neri ma i bianchi, pure Neil Jordan lascia la guerriglia irlandese per scegliere il paranormale e gli incubi telepatici. Si capisce. Gli artisti sono sensibili, avvertono che l'atmosfera mutata non accetterebbe ripetizioni o prolungamenti del passato; loro stessi sono invecchiati, cambiati, hanno meno da dire; è diverso il pubblico a cui si rivolgono o almeno tentano di rivolgersi (i titoli di testa dei film d'autore così difficili da diffondere sembrano una sottoscrizione benefica, tanto è lunga la lista delle istituzioni finanziatrici). »

Una storia vera | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Tiziano Sossi
Pubblico (per gradimento)
  1° | gropius
  2° | piernelweb
  3° | mahleriano
  4° | francesco manca
  5° | pinkblack9
  6° | penelope
  7° | luca scialò
  8° | blackdragon89
  9° | evildevin87
10° | cimosa
11° | ilaskywalker
12° | jacopo b98
13° | toty bottalla
14° | miki disestah
15° | barmario
Premio Oscar (1)
Golden Globes (2)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Link esterni
Sito ufficiale
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità