El Mariachi

Un film di Robert Rodriguez. Con Carlos Gallardo, Consuelo Gomez, Jamie De Hoyos, Peter Marquardt Avventura, durata 80 min. - USA, Messico 1992. MYMONETRO El Mariachi * * 1/2 - - valutazione media: 2,82 su 21 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,82/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * 1/2 - -
 critican.d.
 pubblico * * 1/2 - -
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
    * * * - -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

Un film che è costato poco più di ottanta milioni di lire e che ha incassato svariati miliardi nel mondo. Le majors americane in seguito si sono contese il regista. Tutto è nato dalla scommessa di un giovane regista texano, Rodriguez, riuscita con l'aiuto di parenti e amici. Il talento c'è, lo aspettiamo alle prossime opere. Siamo ai confini del Messico. Un tranquillo chitarrista che veste di nero viene scambiato per un killer atteso in città. Si innamora di una ragazza che lavora come barista. Dovrà però misurarsi col killer.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
EL MARIACHI
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
Wuaki.tv
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play
Premi e nomination El Mariachi MYmovies
* * - - -

Non è una chitarra!

giovedì 14 luglio 2011 di ultimoboyscout

Lo stile è quello del Rodriguez dei nostri giorni, magari non siamo ai livelli attuali ma il genio si intravede già in questo film d'esordio del regista tex-mex, ancora poco tex nel 1992. I temi che tratta sono sempre quelli di un Messico caldo e afoso, elementi imprescindibili di una terra di confine come imprescindibili sono corruzione e violenza. Tutto ancora molto allo stato embrionale ma reale e soprattutto credibilissimo. Per essere costato pochissimo o niente è piuttosto continua »

* * * - -

Occhio al mariachi

venerdì 8 novembre 2013 di Onufrio

Un giovane Mariachi si aggira per le viuzze di un paesino messicane alla ricerca di un lavoro come chitarrista, ma il ragazzo è sfortunato perchè capita nel posto sbagliato al momento sbagliato, poiché è appena evaso di prigione un uomo che va in giro con una custodia per chitarra,in cui detnro vi possiede un arsenale di armi ed è pronto a fare vendetta su l'amico/nemico il boss Mauricio. Mauricio dirà ai suoi di uccidere quell'uomo, dando solo un continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film El Mariachi adesso. »

APPROFONDIMENTI | Un regista che incarna da sempre la quintessenza del cinema tex-mex.

Robert Rodriguez

martedì 30 settembre 2014 - Mauro Gervasini

La politica degli autori: Robert Rodriguez Robert Rodriguez è nato nel 1968 a San Antonio, Texas, da genitori messicani. Quindi: ricordati di Alamo. Incarna da sempre la quintessenza del cinema tex-mex, quella roba indecifrabile che sa di confine, un po' western, un po' apache, un po' ispanica. Anche un po' cialtrona se volete, per la disinvoltura spesso confusionaria con la quale mescola rock'n'roll, ranchere, chili, B movie e fumetti. Di Quentin Tarantino dice «He's my brother!» e il regista di Pulp Fiction conferma la parentela. Almeno quella cinefila, poi i talenti, come dimostrano i due rispettivi episodi di Grindhouse (Planet Terror di Robert Rodriguez è un innocuo divertissement caciarone, Death Proof di Quentin un capolavoro) sono agli antipodi.

   

di Roberto Escobar Il Sole-24 Ore

«Caminando por la vida...» canta El Mariachi, di nulla sicuro tranne che della propria chitarra e del fatto che nessuna meta l'attende, che nessun arrivo minaccia di soffocare nella banalità e nel grigio il suo vagabondare. Con lui, libero e selvaggio, cammina Robert Rodriguez, autore di ventitré anni, viaggiatore geniale nello spazio senza confini del cinema. Lo strumento del suo canto è una vecchia Arriflex 16 mm, tutto quello che i settemila dollari di budget gli consentono. Settemila dollari: doveroso stupirsene. »

di Luigi Paini Il Sole-24 Ore

Il feroce killer Azul è appena evaso dalla (dorata) prigione dove "scontava" la pena circondato dai suoi uomini, armato fino ai denti e con il telefono in cella. Ora è alla caccia di Moco, narcotrafficante di alto rango che ha cercato di farlo fuori dietro le sbarre e che gli è debitore di una grossa somma di denaro. Azul, di nero vestito, va in giro per il Messico con un vero e proprio arsenale, nascosto nella custodia di una chitarra. Il caso vuole che nella stessa città in cui è diretto arrivi un giovane mariachi (suonatore ambulante), anche lui nerovestito e, ovviamente, sempre con la chitarra in mano. »

El Mariachi | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | ultimoboyscout
  2° | onufrio
Rassegna stampa
Roberto Escobar
Luigi Paini
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità