Rifkin's Festival

Un film di Woody Allen. Con Wallace Shawn, Gina Gershon, Louis Garrel, Christoph Waltz, Elena Anaya.
continua»
Commedia, Ratings: Kids+13, durata 92 min. - USA, Spagna 2020. - Vision Distribution uscita giovedý 6 maggio 2021. MYMONETRO Rifkin's Festival * * * - - valutazione media: 3,03 su 28 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
anna rosa lunedý 31 maggio 2021
noiosa tiritera di parole Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

Per me il film non dice nulla di interessante: autoreferenziale e perciò noioso, con quell'improbabile corteggiatore di una donna molto più bella e giovane mentre la moglie, anche lei molto più bella e un po' più giovane, lo tradisce apertamente con un giovane regista in carriera: boh! Film americano: solito chiacchiericcio ininterrotto, peraltro di una voce sgradevole. Per cercare di nascondere la pochezza della sostanza, l'inserimento di stralci di sogni in cui Rifkins rielabora le sue vicende personali secondo lo stile dei suoi registi del cuore. Infine, a rendere il tutto più gradevole all'occhio, l'ambientazione in una Spagna dai colori in cui questa viene rappresentata solitamente al cinema come negli spot pubblicitari. [+]

[+] lascia un commento a anna rosa »
d'accordo?
jonnylogan domenica 23 maggio 2021
sotto il sole spagnolo Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
100%

Il docente di storia del cinema Mort Rifkin e sua moglie Sue, ufficio stampa di una casa di produzione cinematografica, si recano in Spagna per partecipare alla mostra internazionale del cinema San Sebastiàn. Durante il soggiorno entrambi si avvicineranno ad altre persone e al tempo stesso tracceranno il bilancio del loro rapporto.
 
L’ultima pellicola di Woody Allen guarda al passato recente, e remoto, gettandosi a capofitto nei prodromi del cinema del clarinettista newyorkese: dalla coppia che s’interroga sul proprio legame, ai discorsi riguardanti i massimi sistemi culturali, su quale sia il cinema migliore e come sia possibile paragonarlo ai teorici capolavori odierni, fino a riempire ogni angolo onirico della vita del protagonista con citazioni tratti da vecchi film e da stralci di vita vissuta rigorosamente in bianco e nero, come le tv di un tempo. [+]

[+] lascia un commento a jonnylogan »
d'accordo?
giovedý 20 maggio 2021
bunuel
0%
No
0%

Relativamente a Bunuel il film citato da WA credo sia "L'angelo sterminatore" e non "Il fascino discreto della borghesia".

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
alessandro spata domenica 16 maggio 2021
woody allen. sospeso tra veritÓ e menzogna? Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

  • Io ho una passione per i film di Woody Allen. Non per tutti, s’intende. Solo per alcuni –
Prendo a pretesto l’ultimo dibattuto film del regista americano per qualche considerazione di ordine più generale.
Di fronte ai suoi film arriviamo sempre un po' “scissi” o forse scissi lo sono i suoi film o il regista stesso. Chissà! A testimonianza dell’ambivalenza con cui tante volte ci avviciniamo alla cinematografia di Allen, citerei “Stardust Memories” film che fu definito a suo tempo - il suo capolavoro e insieme il suo peggior film -. Sebbene a quel tempo non ci fossero ancora all’orizzonte neanche accuse di molestie sessuali o di pedofilia a giustificare certa “inconscia ambivalenza”. [+]

[+] lascia un commento a alessandro spata »
d'accordo?
maramaldo domenica 16 maggio 2021
recovery fund per un anziano perseguitato Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
100%

In nome dell'Arte ma con un ben presente intento filantropico la direttiva di un'immediata visione del film. Emanata durante una trasmissione televisiva dove spesseggiano personalità che , in passato modelli di glamour e di trasgressione, ora pressochè mineralizzate, si adattano ai domenicali sermoni di denuncia e di edificazione  eco-socio-umanitaria. L'ancor lucido ottuagenario si sottrae a questa corvée e concede solo di motteggiare sulle sue "cose più importanti nella vita". Se un battage, superfluo. A nessuno viene in mente di saltare un Woody Allen.
L'opera presenta un'anomalia: mancano le tradizionali sponsorizzazioni. [+]

[+] lascia un commento a maramaldo »
d'accordo?
mauridal domenica 16 maggio 2021
con i soldi si friscia con la miseria si piscia Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

 

 

Con i soldi si friscia  , con la miseria si piscia.

 Una battuta  del discorso educativo fatto dai genitori di Morton quando era piccolo e che gli rimarrà in mente  anche da vecchio , ormai professore di cinema a NY , e che  troviamo suo malgrado , con  la bella e giovane moglie al festival del cinema di San Sebastian , per lavoro. [+]

[+] lascia un commento a mauridal »
d'accordo?
ghisi lunedý 10 maggio 2021
nostalgia del cinema Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

È ormai noto che Woody Allen non è più bene accetto negli USA dopo l’ennesima riproposizione mediatica del caso di presunte molestie a Dylan, la figlia adottiva avuta con Mia Farrow, pur avendo avuto nel 1993 un giudizio in cui le accuse non sembravano avere fondamenta credibili per andare a un processo (così le conclusioni dello Yale New Haven Hospital e dei servizi sociali dello Stato di New York). Per queste ragioni il regista torna a girare (e distribuire) in Europa, stavolta in Spagna a distanza di tredici anni da “Viky Cristina Barcellona”.
Nel film “Rifkin’s Festival”Allen esplicita la sua passione per il cinema europeo attraverso una serie di citazioni in bianco e nero di film di Fellini, Bergman, Buñuel, Truffaut, Godard, Lelouch. [+]

[+] lascia un commento a ghisi »
d'accordo?
angelo umana venerdý 7 maggio 2021
"parole parole parole, caramelle non ne voglio +" Valutazione 1 stelle su cinque
30%
No
70%

 Scritto e diretto da Woody Allen, ma soprattutto parlato dallo stesso per interposta persona, il Rifkin anziano turista americano che si reca con la moglie discretamente più giovane e piacente al festival di San Sebastiàn. Lui è un appassionato di cinema, fortemente critico, soprannominato Grinch tra gli addetti ai lavori per i suoi giudizi sferzanti, lei addetta stampa di chissà che “Weinstein company” e in cerca di focose passioni in terra di Spagna. Uno và a vedere il film del celebrato Allen non perché il regista gli piaccia molto – sempre sperando però che l'anziano direttore-attore si ravveda, ormai impossibile - ma più per un ricordo personale della città basca, un angolo di Svizzera verde e montuosa nella penisola iberica, e poi in ricordo di un festival di San Sebastiàn a cui assisté anni orsono, meno celebrato di altri più noti ma un bell'ambiente, defilato, con la spiaggia della Concha (8 km. [+]

[+] lascia un commento a angelo umana »
d'accordo?
eugenio martedý 4 maggio 2021
la leggerezza alleniana Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

Allen fa cinquanta.... film e tra poco, il 6 maggio, mai stanco, festeggia questo importante anniversario  con una nuova pellicola, quarta collaborazione consecutiva con il direttore della fotografia tre volte premio Oscar Vittorio Storaro. 
Rifkins Festivalè uno "standard" nella produzione del regista, una classica commedia alleniana con protagonista un uomo alle prese con le nevrosi e le insicurezze di un matrimonio. Ma, come ogni film del cineasta, esula dal genere puramente didattico ed epurato dalla cinefilia tutta alleniana e dal rigido citazionismo didascalico, stupisce, si, ancora una volta. E non era facile.
 
Forse perché il protagonista Mort Rifkin (il bravo Wallace Shawn) un professore sessantenne di cinema di origini ebraiche dalle vagheggiate velleità letterarie, convinto controvoglia a tornare al festival di San Sebastian in Spagna da sua moglie, addetta all’ufficio stampa di un giovane regista di grido parigino, ha qualcosa che appartiene a tutti noi ovvero il dubbio e l'incertezza, una caratteristica tutta umana e per questo empatica. [+]

[+] lascia un commento a eugenio »
d'accordo?
Rifkin's Festival | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Uscita nelle sale
giovedý 6 maggio 2021
Distribuzione
Il film Ŕ oggi distribuito in 8 sale cinematografiche:
Showtime
  1 | Lazio
  2 | Lombardia
  1 | Marche
  1 | Piemonte
  1 | Puglia
  1 | Sicilia
  1 | Veneto
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedý 22 giugno
Cosa sarÓ
martedý 25 maggio
Roubaix, Une LumiŔre
martedý 11 maggio
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledý 28 aprile
La prima donna
martedý 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità