In guerra per amore

Acquista su Ibs.it   Dvd In guerra per amore   Blu-Ray In guerra per amore  
Un film di Pif. Con Pif, Andrea Di Stefano, Sergio Vespertino, Maurizio Bologna, Miriam Leone.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 99 min. - Italia 2016. - 01 Distribution uscita giovedì 27 ottobre 2016. MYMONETRO In guerra per amore * * 1/2 - - valutazione media: 2,73 su 51 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
mickey97 domenica 30 ottobre 2016
secondo capolavoro firmato pif, bravi gli attori! Valutazione 5 stelle su cinque
72%
No
28%

 Pif nel suo primo film in qualità di regista si era incentrato sull'operato della mafia, ripercorrendo la strage di capaci del 23 maggio 1992, quella di via d'amelio dello stesso anno e  tante altre altre morti fra cui quella di Carlo Alberto dalla chiesa e Boris Giuliano ed un ragazzo di nome Arturo Giammaresi che aveva fatto la conoscenza di quest'ultimi, volgendo una particolare attenzione al fenomeno mafioso ed interrogandosi su esso, chiese al padre se la mafia uccidesse loro per poi avere  come risposta che al momento era solo inverno e che la mafia uccide solo d'estate. In questo film  invece si parla della guerra e di come fosse difficile vivere in questo contesto così avverso e minaccioso che vede una sempre più decisa avanzata degli americani in sicilia guidati dallo scopo di abbattere il nazismo tedesco, ma dietro a tutto questo si nasconde una minaccia ben più grave ovvero la nascita della mafia. [+]

[+] capolavorissimissimo (di paolorol)
[+] lascia un commento a mickey97 »
d'accordo?
fabius giovedì 3 novembre 2016
la mafia non solo uccide ma soffoca Valutazione 4 stelle su cinque
84%
No
16%

Da uno spunto tratto da documento vero, un gran bel film; solido, a tratti commovente, e comunque sempre venato da quella stessa sarcastica ed autoironica - e per questo spesso carsica - denuncia sociale che ha caraterizzato "la mafia uccide solo d'estate". E' un film che ha il pregio fondamentale di proporre verità importanti e su temi devastantemente rilevanti, con un'ironìa quasi leggiadra.  Eccellenti gli attori, che definire "caratteristi" mi parrebbe riduttivo: in particolare, però, una menzione speciale per gli intepreti della "strana coppia" Saro / Mimmo, sempre eccellenti e autore di una sequenza da ricordare (una "confessione" prima del sonno). [+]

[+] lascia un commento a fabius »
d'accordo?
scavadentro65 martedì 21 febbraio 2017
povera italia... Valutazione 4 stelle su cinque
88%
No
13%

La capacità di Pif universalmente riconosciuta è quella di far riflettere su tematiche di un certo spessore, e a volte anche di alta drammaticità, con un tono lieve di commedia. In questo caso il livello è sempre alto e non solo per l'ottima sceneggiatura, ma sopratutto per la vicenda centrale del viaggio bellico in Sicilia per amore, intrecciato in un mondo in evoluzione che per scacciare una tirannide ha trasformato una parte del nostro paese in terreno di conquista della delinquenza. Mafia e politica si fondono infatti con l'avvallo degli americani, e nulla possono i puri di cuore come l'ufficiale USA di orgini italiane contro il reintegro di assassini e feccia varia chiamati a sostituire i gerarchi fascisti. [+]

[+] lascia un commento a scavadentro65 »
d'accordo?
zubetto domenica 6 novembre 2016
a lezione da pif Valutazione 4 stelle su cinque
65%
No
35%

"In guerra per amore" è il film che ogni siciliano dovrebbe andare a vedere. "Andare"..perchè va visto al cinema, rigorosamente, senza streaming, buffering, download...parole fin troppo lontane dal contesto da cui stai per farti rapire. All'antica. Ti 'ntracchi, ti impupi e paghi per una lezione di storia, la tua. Per appropriarti di qualcosa che non ricordavi ti appartenesse già. Dentro c'è tutto, c'è l'essenza delle nostre origini : cultura, abitudini, colori, odori, paesaggi, legami, i detti, i modi, gli sguardi, i silenzi, i riti e i gesti, i baffi e i pupi, un sole cocente che talvolta sfocia in un'aridità di pensiero..tutte le bellezze e le contraddizioni di una terra su cui troppa gente ha messo le mani, dominandola e modellandola a proprio piacimento. [+]

[+] lascia un commento a zubetto »
d'accordo?
ruger357mgm sabato 12 novembre 2016
buone intenzioni Valutazione 2 stelle su cinque
65%
No
35%

Del modo di raccontare di PIF si era già capito tutto con i suoi programmi TV e con la sua,sopravvalutata, opera prima.Non ci si doveva quindi aspettare nulla di più dal suo secondo film.Lo sforzo produttivo è stato notevole è lodevole : mezzi,comparse,costumi,fior di caratteristi.Le intenzioni civili e morali decisamente elevate,l'idea e il soggetto ottimi.Nuociono al film la recitazione monocorde e inespressiva del regista protagonista e della Dolly Miriam Leone ,decorativa come un piacevole soprammobile ma senza alcun talento cinematografico.Un vero peccato perché l'idea era intrigante e la produzione si è davvero impegnata.Imperdonabile lo svarione dell'elicottero utilizzato per far volare l'asino ( nel 1943 il volo di macchine a rotore per usi militari era appena in fase sperimentale). [+]

[+] lascia un commento a ruger357mgm »
d'accordo?
flyanto lunedì 31 ottobre 2016
il trionfo dell'amore con con la mafia come sfondo Valutazione 3 stelle su cinque
75%
No
25%

Torna in questi giorni nelle sale cinematografiche con il suo secondo film "In Guerra per Amore", Pif, e nuovamente il regista/attore, nonchè sceneggiatore, affronta il tema della presenza della mafia nel nostro Paese. Se nel suo precedente "La Mafia Uccide Solo d'Estate" la vicenda viene ambientata ai giorni nostri, in questa sua seconda pellicola la storia è, invece, ambientata nel 1943, e precisamente al tempo dello sbarco dell'esercito americano in Sicilia. Partendo come spunto sia da alcuni fatti storici realmente accaduti che soprattutto dalla storia d'amore, come filo conduttore principale, che il protagonista (lo stesso Pif) ha intrecciato a New York con una bella siciliana (Miriam Leone), trasferitasi negli Stati Uniti, fortemente osteggiata dal parentado di lei che invece la vuole sposa ad al figlio di un mafioso, il giovane innamorato, al fine di poter chiedere la mano della sua amata direttamente al padre rimasto nella terra natia, non può che arruolarsi nell'esercito americano che sta per sbarcare sul sulle coste italiane al fine di liberare l'Italia dalla dittatura di Mussolini. [+]

[+] lascia un commento a flyanto »
d'accordo?
roby82 domenica 12 febbraio 2017
pif colpisce ancora Valutazione 4 stelle su cinque
75%
No
25%

Dopo "La mafia uccide solo d'estate" Pif colpisce ancora con un altro capolavoro. Il film è toccante, e riesce a spaziare tra la commedia e il serio. Bravissimi attori, con una regia azzeccatissima, e una trama semplice ma di non facile gestione. Ma Pif è riuscito a essere credibile e a tenere il film in equilibrio perfetto, senza mai far pentire lo spettatore di vedere il film. Veramente uscito bene. Voto 9 agli attori, voto 9 al regista Pif, e voto 9 al film. P.S. In America una storia cosi continuerebbero ancora a negarla, mah!

[+] lascia un commento a roby82 »
d'accordo?
amdg mercoledì 1 luglio 2020
le basi del dolore Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Invertiamo l'inizio della scheda di presentazione: il film prende spunto da una storia d'amore inventata, quella tra Arturo e Flora (gli stessi nomi de La mafia uccide solo d'estate) per romanzare lo sbaco degli americani in SIcilia, basandosi su fatti documentati. I nomi citati in epilogo sono significativi. Lì comprendiamo che non è uno scherzo, che il comizio mafioso tenuto dal neosindaco non è così lontano da come sono andate le cose.
Con la delicatezza che gli è propria, unita alla ironia e al piacere di costruire storie che sanno di favola, Pif spiega come mai ad un certo punto la mafia ha pervaso la Sicilia. Non è una bella storia, non fa bene sentirla e vorremmo saltare sulla sedia e dire che è tutto falso, che se le è inventate, quele cose. [+]

[+] lascia un commento a amdg »
d'accordo?
fabio giovedì 16 agosto 2018
la seconda di pif Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Non raggiunge quell'equilibrio narrativo del precedente film tuttavia merita un plauso; ci sono ottimi caratteristi, momenti di autentico cinema (si veda la corsa al rifugio antiaereo) e si trascorre il tempo piacevolmente coccolati dalla indubbia capacità di Pif di raccontare le storie in modo originale.

[+] lascia un commento a fabio »
d'accordo?
zarar domenica 13 novembre 2016
un percorso originale verso il giudizio storico Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

Bisogna sintonizzarsi su di un tipo di cinema molto particolare, all’incrocio tra il surreale, l’impegnato, la commedia e il dramma. L’approccio è sorridente, di grande levità, ma nulla toglie alle cose serie che il film riesce a dire. C’è qualcosa di chapliniano in questo stile che abbiamo già sperimentato con “La mafia uccide solo d’estate” e che anche qui si esercita su di un problema tutt’altro che lieve, quello, spesso rimosso, del contributo della mafia italo-americana e locale allo sbarco alleato in Sicilia. Su questo sfondo il regista disegna la storia perfettamente assurda di Arturo Giammaresi, un lavapiatti italo-americano di New York. Vorrebbe sposare Flora, ma la bella ragazza è stata promessa dallo zio ad un altro. [+]

[+] lascia un commento a zarar »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 »
In guerra per amore | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Paola Casella
Pubblico (per gradimento)
  1° | mickey97
  2° | fabius
  3° | scavadentro65
  4° | zubetto
  5° | ruger357mgm
  6° | flyanto
  7° | roby82
  8° | amdg
  9° | fabio
10° | zarar
11° | dademande
12° | maumauroma
13° | rct_freexis
14° | eddie02
15° | jackiechan90
16° | giuliog02
17° | riccardo tavani
18° |
19° | ska82
20° | enzo70
21° | eddie02
22° | akamota
23° | guazza da semifonte
24° | no_data
25° | paolorol
Nastri d'Argento (3)
David di Donatello (8)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 |
Link esterni
Facebook
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 27 ottobre 2016
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
giovedì 10 settembre
La mia banda suona il pop
mercoledì 9 settembre
Fantasy Island
martedì 8 settembre
Doppio sospetto
mercoledì 2 settembre
Villetta con ospiti
giovedì 27 agosto
Dopo il matrimonio
mercoledì 26 agosto
Qua la zampa 2 - Un amico è per se...
giovedì 6 agosto
Last Christmas
Georgetown
Queen & Slim
mercoledì 5 agosto
Alice e il sindaco
mercoledì 22 luglio
Favolacce
L'uomo invisibile
Tornare
Il principe dimenticato
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità