Indivisibili

Acquista su Ibs.it   Dvd Indivisibili   Blu-Ray Indivisibili  
Un film di Edoardo De Angelis. Con Marianna Fontana, Angela Fontana, Antonia Truppo, Massimiliano Rossi, Toni Laudadio.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 100 min. - Italia 2016. - Medusa uscita giovedì 29 settembre 2016. MYMONETRO Indivisibili * * * - - valutazione media: 3,45 su 55 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
mercoledì 21 settembre 2016
lontano anni luce dagli altri film italiani Valutazione 5 stelle su cinque
81%
No
19%

Com'è possibile che quest'anno l'Ialia abbia schierato dei film poco convincenti e poco memorabili a concorrere contro i grandi colossi del cinema mondiale, lasciando fuori questo Indivisibili che colloca De Angelis, di diritto, tra quei colossi?  Questo film è un capolavoro assoluto, assoluto. Lo affermano i critici nazionali ed internazionali, lo afferma chi conclude la proiezione con le lacrime agli occhi. Ieri a Napoli è stato indimenticabile: la potenza pura delle gemelle Fontana, la cattiveria dolente di Massimiliano Rossi, la poesia sciatta di Antonia Truppo... un affresco di colori desaturati, cotti al sole e sbiaditi dalla salsedine di una vita che va avanti per consunzione. [+]

[+] lo vedrò domani (di no_data)
[+] i colossi esistono solo nella tua testa (di kronos)
[+] lascia un commento a »
d'accordo?
mercoledì 21 settembre 2016
due interpreti indimenticabili Valutazione 5 stelle su cinque
89%
No
11%

Genitori sfruttatori eppure innamorati, famiglie allargate con zii omosessuali, africani in fuga ammalati di religione e superstizione, una terra violentata che allatta e avvelena i suoi figli: qui nascono e crescono le gemelle indivisibili, Dasy e Viola. Il racconto della loro passione e desiderio di libertà commuove ed esalta, il loro slancio di fuga dalla ribalta, verso la normalità, impone rispetto, ci insegna la dignità. Due interpreti sorprendenti, indimenticabili. 


[+] lascia un commento a »
d'accordo?
casomai21 mercoledì 21 settembre 2016
il riscatto di due sorelle sull*orlo di un abisso Valutazione 3 stelle su cinque
88%
No
12%

Per chi ricorda il "Nome della Rosa" ad inizio film si parlava di abisso che chiamava l'abisso. Forse è lo stesso abisso morale in cui queste sensibili e sfortunate sorelle protagoniste in una fase del film rischiano di  finire  letteralmente traghettate in un mare senz'onde,da un anonimo (perchè il viso non è inquadrato) "Caronte" di dantesca memoria verso la "perduta gente "ed un Lucifero che le attende..La storia drammatica e grottesca si svolge sotto un cielo grigio, plumbeo e gonfio di pioggia del litorale domizio,luogo altresì dannato,da anni di incuria,abusi, illegalità, emarginazione multietnica e socialmente pericoloso, ben lontano dai fasti della romanità. [+]

[+] lascia un commento a casomai21 »
d'accordo?
nanni giovedì 6 ottobre 2016
indivisibili Valutazione 2 stelle su cinque
57%
No
43%

Appena diciottenni gemelle siamesi con il talento del canto scoprono casualmente di potersi separare. Ma Viola e Dasy più che della disabilità sono prigioniere di una famiglia e di un mondo di mostri e la conquista della “normalità” sarà dura, dolorosa e piena di ostacoli…….L’espediente delle sorelle siamesi come metafora universale della complessità del percorso di emancipazione ( nonostante la davvero straordinaria bravura delle protagoniste) rimane troppo in superfice e non convince. Nel tentativo di tenere a galla il film, De Angelis spinge molto, troppo il registro del grottesco non riuscendo, però, ad andare mai oltre la denuncia del degrado umano ed ambientale inarrestabile di una non trascurabile parte del “Bel Paese” (tema, peraltro, oramai largamente usato ed abusato e che non indigna quasi più). [+]

[+] lasciati andare (di marcomandato)
[+] denuncia? (di minadamiani)
[+] lascia un commento a nanni »
d'accordo?
mercoledì 5 ottobre 2016
nessuna speranza di redenzione Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Davvero coraggioso questo film (presentato a Venezia 2016) che affronta una storia minore, forse molto minore, ma la affronta in modo splendido. Due sorelle: Viola e Dasy ormai adulte, unite nel corpo ( sono siamesi ) ma divise nelle aspirazioni affrontano la necessità di essere diverse, uniche, come tutti noi vogliamo essere. Un uomo ne desidera una, Dasy, e lei sente l'insopprimibile voglia di essere femmina (come dice alla sorella). [+]

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
luca scialo mercoledì 22 febbraio 2017
inseparabili di cronenberg nella terra dei fuochi Valutazione 4 stelle su cinque
83%
No
17%

Dopo Perez, secondo lungometraggio del promettente Edoardo De Angelis. Il quale sta impegnando la sua filmografia sul racconto della difficile realtà campana. Soprattutto, quella della Terra dei fuochi.
Due sorelle siamesi, Viola e Dasy, cantanti neomelodiche, vengono sfruttate dalla loro famiglia e dalla Chiesa locale come due fenomeni da baraccone. Il loro talento, ma soprattutto, la loro deformità, è una miniera d'oro in una terra dove il disagio sociale è imperante. Tutto scorre liscio finché una di loro non decide di spiccare il volo da quella gabbia familiare e naturale nella quale è rinchiusa. [+]

[+] lascia un commento a luca scialo »
d'accordo?
anairda54 lunedì 10 ottobre 2016
un capolavoro Valutazione 5 stelle su cinque
75%
No
25%

Un film che mi ha lasciato una sensazione di forte turbamento er di incredibile tenerezza per le due protagoniste. Lo sfruttamento delle gemelle da parte del padre e del prete é qualcosa di disgustoso e scioccante laddove l'ingenuità delle ragazze stupisce e commuove. La capacità del regista di descrivere quei luoghi e i loro protagonisti è spietata e, purtroppo, molto vicina alla realtà. Il tutto condito da una situazione tanto assurda che De Angelis riesce a rendere nello stesso tempo disgusta e divertente (strano a dirsi ma l'ironia del film strappa parecchie risate). Le sorelle Fontana sono straordinarie e tutto il cast perfettamente indovinato. Un film che mi è rimasto dentro: un pugno nello stomaco e la sensazione di aver assistito a un capolavoro.

[+] lascia un commento a anairda54 »
d'accordo?
maumauroma venerdì 14 ottobre 2016
indivisibili Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

E' lo squallido e allucinato hinterland casertano il teatro dove si svolge la storia del bel film di Edoardo De Angelis, un mondo che il regista esamina e descrive in modo acritico ma appassionato, quasi come un etnologo studioso dei riti e delle usanze del sud del nostro paese, dipingendolo con rapide ma decise pennellate di nero inchiostro. L'handicap fisico di due giovani gemelle siamesi, che si esibiscono come cantanti in misere feste di paese viene sfruttato dapprima per soldi, successivamente per organizzare oltraggiose processioni mistico religiose. Dai profondi e dolci occhi di Viola e Dasy, cosi' uguali nei corpi e cosi' diverse nei caratteri, l'idea e la speranza di poter un giorno essere divise da un intervento chirurgico e di poter finalmente essere libere e indipendenti, fara'sgorgare sguardi pieni di attese, speranze, paure, teneri momenti di ribellione. [+]

[+] lascia un commento a maumauroma »
d'accordo?
great steven lunedì 25 marzo 2019
una frase a favore della sanità del nostro cinema. Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

INDIVISIBILI (IT, 2016) diretto da EDOARDO DE ANGELIS. Interpretato da MARIANNA FONTANA, ANGELA FONTANA, ANTONIA TRUPPO, MASSIMILIANO ROSSI, TONY LAUDADIO, MARCO MARIO DE NOTATRIS, GIANFRANCO GALLO, GAETANO BRUNO, PEPPE SERVILLO
Viola e Dasy sono due gemelle siamesi partenopee di 18 anni che, col mestiere di cantanti (si esibiscono ai matrimoni e alle sagre di paese), mantengono tutta la loro famiglia, incassando mediamente svariate migliaia di euro ogni anno. Ma, nonostante lo strepitoso successo e l’indiscussa popolarità di cui godono nella periferia di Napoli, la loro vita famigliare è tutt’altro che idilliaca. Il padre, compositore dei brani che esse interpretano, è arrogante e ha il vizio del gioco d’azzardo, mentre la madre, che con lui si trova spesso in disaccordo, è dipendente dall’alcol. [+]

[+] lascia un commento a great steven »
d'accordo?
ennio venerdì 27 ottobre 2017
realismo+originalità+umorismo+surrealismo Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Una bella sorpresa che il cinema italo-napoletano riserva agli orfani del realismo. Solo la scena dello sfogo di Peppe per le spese insulse della moglie vale un Oscar alla comicità. Molto brave le due gemelle. I personaggi del prete-boss che pratica cerimonie iniziatiche neognostiche e del ricco pervertito che organizza ritrovi di mostri sessualmente deviati, sono talmente estremi da sembrare surreali, ma temo che si avvicinino molto alla realtà. Intensa anche la rappresentazione del gruppo familiare allargato e del gruppo sociale allargato composto di umanità spesso derelitte che, nonostante tutto, campano cercando di non farsi troppo male. Quattro stelle abbondanti.

[+] lascia un commento a ennio »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 »
Indivisibili | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° |
  2° |
  3° | casomai21
  4° | nanni
  5° |
  6° | luca scialo
  7° | anairda54
  8° | maumauroma
  9° | flyanto
10° | mauridal
11° | great steven
12° | ennio
13° | valterchiappa
14° | eugenio
15° | gufetta76
16° | uppercut
17° | flyanto
18° | angeloumana
19° | tmpsvita
20° | guazza da semifonte
21° | maria elena p.
22° | 1275483792@facebook
Nastri d'Argento (12)
David di Donatello (24)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 |
Link esterni
Facebook
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 29 settembre 2016
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità