Avengers: Age of Ultron

Acquista su Ibs.it   Dvd Avengers: Age of Ultron   Blu-Ray Avengers: Age of Ultron  
Un film di Joss Whedon. Con Samuel L. Jackson, Aaron Taylor-Johnson, Robert Downey Jr., Claudia Kim, Stellan Skarsgård.
continua»
Azione, Ratings: Kids+13, durata 142 min. - USA 2015. - Walt Disney uscita mercoledì 22 aprile 2015. MYMONETRO Avengers: Age of Ultron * * 1/2 - - valutazione media: 2,98 su 80 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Un film sbalorditivo e all’altezza delle attese! Valutazione 5 stelle su cinque

di Luca Capaccioli


Feedback: 7563 | altri commenti e recensioni di Luca Capaccioli
martedì 12 maggio 2015

Gli eroi più potenti della Terra si uniscono per la seconda volta, dopo ormai tre anni. In questo lungo arco di tempo, i Marvel Studios hanno sviluppato la cosiddetta Fase 2 dell’Universo Cinematografico Marvel (MCU) che culmina proprio con Avengers: Age of Ultron. La seguente recensione contiene numerosi spoiler, per cui chi non si volesse rovinare la visione del film è pregato di non proseguire con la lettura.

Il film si apre con una sequenza ricca d’azione, in cui gli Avengers - composti da Tony Stark/Iron Man (Robert Downey Jr.), Steve Rogers/Captain America (Chris Evans), Bruce Banner/Hulk (Mark Ruffalo), Thor (Chris Hemsworth), Clint Barton/Occhio di Falco (Jeremy Renner) e Natasha Romanoff/Vedova Nera (Scarlett Johansson) - combattono contro i soldati dell’Hydra, nel tentativo di recuperare lo scettro di Loki contenente una delle sei Gemme dell’Infinito, quella della Mente, preso in custodia dallo spietato Barone Von Strucker (Thomas Kretschmann). In tali scene è possibile ammirare come il regista Joss Whedon abbia deciso di farci percepire la squadra più che mai unita, sin dall’inizio, specialmente quando viene utilizzato un effetto in slow motion che ci mostra tutti i membri del gruppo schierati contro gli avversari, catturando anche tutta l’essenza del fumetto omonimo. Sempre nel corso di questa battaglia, ambientata nel Forte di Bard in Valle D’Aosta, fanno il loro ingresso due nuovi personaggi, già apparsi nella mid-credit scene del secondo film dedicato a Captain America, uscito lo scorso anno: i gemelli ‘potenziati’ Pietro/Quicksilver (Aaron Taylor-Johnson) e Wanda Maximoff/Scarlet Whitch (Elizabeth Olsen), il primo in grado di raggiungere velocità elevatissime e avente un metabolismo accelerato, l’altra dotata di telecinesi e poteri magici, come l’abilità di proiettare delle immagini nelle menti altrui. I due tengono testa al gruppo, mettendoli a volte in difficoltà grazie ai loro poteri. Una volta recuperato a fatica lo scettro, i Vendicatori ritornano al loro quartier generale, la Avengers Tower, dove Tony avvia un progetto per il mantenimento della pace in tutto il mondo, un’intelligenza artificiale che, secondo i suoi piani, avrebbe respinto eventuali minacce come quelle verificatesi nel precedente capitolo del 2012. Stark si fa quindi aiutare da Bruce Banner e, senza mettere il gruppo al corrente di tali informazioni, costruiscono il Programma Ultron. Qualcosa, però, non va come previsto e il letale Ultron (James Spader) comincia a crescere, propagandosi per tutte le linee globali e assumendo una forma corporea, manifestando anche istinti di violenza e irrompe brutalmente nella festa d’addio organizzata da Tony. Il robot senziente comincia a spiegare le sue intenzioni, dicendo che per proteggere il mondo è necessario cambiarlo, permettergli di evolvere, comportando l’estinzione del genere umano. Sarà così, quindi, che gli eroi dovranno collaborare tra di loro più che mai, nonostante alcune divergenze per via della segretezza di Tony, in modo da poter sconfiggere l’avversario più implacabile che abbiano mai incontrato. Se Ultron è un villain ben riuscito, sebbene il suo aspetto sia stato realizzato prevalentemente grazie alla CGI e al motion capture, è merito in gran parte dell’attore che lo interpreta, che gli dona un grande fascino ed una voce inquietante, abbastanza efficace anche nella versione italiana. Si tratta di un personaggio complesso, una macchina con però la personalità spavalda di Iron Man, ma di molto più letale ed aggressivo. Egli fa anche dei discorsi filosofici e religiosi, il che aiuta a comprendere meglio la sua psicologia. Sempre ironico e carismatico Robert Downey Jr. nel ruolo di Iron Man e Mark Ruffalo in quello di Hulk, a cui viene dato maggior spazio, nel senso che lo spettatore può notare come il dualismo interiore del personaggio sia più accentuato, mettendo in evidenza la lotta tra Bruce e il mostro dentro di lui. Migliorato anche Chris Evans nei panni di Captain America (ha già dato un’ottima prova di ciò in Captain America: The Winter Soldier) e non male anche Chris Hemsworth nelle vesti di Thor, con qualche battuta in più rispetto alle precedenti pellicole. Acquisiscono più importanza la Vedova Nera di Scarlett Johansson (della quale si scopre qualcosa di più sul suo passato) e, soprattutto, Occhio di Falco di Jeremy Renner, che in questo film ha un ruolo che lo rende quasi il protagonista assoluto, segno che Whedon ha voluto rimediare l’errore compiuto nel precedente capitolo, in cui il personaggio per gran parte del tempo è sotto il controllo di Loki, dato che Clint, questa volta, ha addirittura una casa e una famiglia, il che è determinante, in quanto sarà lui a procurare agli altri Vendicatori un luogo dove nascondersi temporaneamente. Grandissima sorpresa la Visione, l’androide creato da Ultron con il matrix cerebrale di J.A.R.V.I.S., interpretato da Paul Bettany, capace di donare al personaggio emozioni e sentimenti umani e che in precedenza aveva solo la funzione di doppiatore, mentre questa volta ha un ruolo in carne ed ossa. Un po’ meno approfonditi, seppur bene interpretati, Quicksiver e Scarlet Whitch (inizialmente avversari degli Avengers, divenuti poi loro alleati quando scoprono i veri piani di Ultron), soprattutto il primo perché, nonostante nel film vengano riservate delle sequenze in slow motion che mettono in risalto il proprio punto di vista dell’ambiente circostante (nel senso che per lui, essendo rapidissimo, il mondo è troppo lento), viene ucciso durante la battaglia finale, sacrificandosi per salvare Occhio di Falco e un bambino, per scelta del regista; una scena decisamente evitabile, dato che il ritorno del velocista per eccellenza dei Vendicatori è incerto. Hanno un ruolo minore, ma non trascurabile, Nick Fury (Samuel L. Jackson) ed Erik Selvig (Stellan Skarsgard), che fanno poco più di un cameo, anche se sono personaggi utili ai fini della trama. Appare per la prima volta Ulysses Klaue, un contrabbandiere del mercato nero, che in futuro diventerà il villain che i fan dei fumetti conoscono bene, qui interpretato da Andy Serkis, avente stavolta un ruolo che non richieda il motion capture e la CGI (nonostante abbia aiutato sia Mark Ruffalo che James Spader in ciò). Immancabile il divertentissimo cameo di Stan Lee, presente alla festa nella Avengers Tower. Vi sono inoltre delle scene memorabili, come il devastante combattimento tra Iron Man all’interno della Veronica/Hulkbuster e Hulk, assalito da una rabbia cieca a causa di Scarlet Witch. I due si affrontano nella parte del film ambientata in Africa e demoliscono tutto ciò che hanno intorno e, nel contempo, Tony cerca di salvare i civili. Sono presenti anche altre scene degne di nota: il combattimento tra alcuni eroi del gruppo e Ultron per strada in mezzo alle auto in corsa e la travolgente battaglia finale ambientata Sokovia (o meglio, un pezzo della città in volo grazie a delle specie di propulsori che lo fanno levitare), con il team completo contro il robot e le innumerevoli copie di sé stesso. In molte sequenze del lungometraggio, Joss Whedon prende ispirazione dai racconti fiabeschi, come Pinocchio (la frase di Ultron “Fili avevo ed or non più!”), Excalibur (la scena comica in cui tutti gli eroi cercano di sollevare il martello Mjolnir di Thor) e/o La Bella e la Bestia (per quanto riguarda i momenti amorosi tra la Vedova Nera e Hulk), il che ha un tocco poetico, volutamente marcato dal regista. Splendide anche le visioni che Scarlet Witch mostra ai Vendicatori, torturandoli psicologicamente. Gli effetti speciali sono i migliori mai visti in una produzione di questo genere e vi sono numerose location che offrono davvero delle belle ambientazioni: i personaggi, infatti, si muovono non solo negli Stati Uniti, ma anche in Europa e in Africa. La pecca più evidente, però, oltre a quella dei gemelli, ha che fare con i tagli di molte scene nella stesura finale, il che ha qualche piccola ripercussione nel film (anche se nulla di serio), che doveva durare almeno una mezz’ora in più. Tuttavia, a parte questo, Avengers: Age of Ultron gode di elementi più che positivi, come anche le sfumature più dark rispetto al primo episodio (a costo, però, di qualche gag in meno) e si erge addirittura sopra il suo predecessore, con tanto di grande intrattenimento e numerosi colpi di scena (alla fine, poco prima dei titoli di coda, Cap assembla un nuovo team di Vendicatori e dice la frase “Avengers…”, ma senza concluderla) e anche una scena a metà dei titoli di coda in cui appare Thanos (anche se, questa volta, non è presente quella alla fine dei crediti). Vi sono numerosi rimandi ad uno dei prossimi cinefumetti targati Marvel Studios, ovvero Captain America: Civil War, previsto qui in Italia per il 4 maggio 2016.

[+] lascia un commento a luca capaccioli »
Sei d'accordo con la recensione di Luca Capaccioli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
69%
No
31%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
parieaa mercoledì 13 maggio 2015
non si fa
50%
No
50%

non si lasciano due commenti\recensioni allo stesso film, votando 2 volte (inoltre entrambe con ben 5 stelle) palesemente per alzare la media...................non si fa!

[+] lascia un commento a parieaa »
d'accordo?
madmax86 giovedì 14 maggio 2015
riecco il dipendente della marvel
30%
No
70%

Spero che ti paghino bene alla Marvel per alzare la media del punteggio e fare propaganda a questo film altrimenti c'è di che preoccuparsi... rassegnati... i film ai più non è piaciuto !

[+] lascia un commento a madmax86 »
d'accordo?
luca capaccioli giovedì 14 maggio 2015
per essere molto chiari...
57%
No
43%

Questo paese, almeno all'apparenza, è libero. Non ho infranto nessuna legge, ho solo fatto due recensioni dello stesso film (una generale è una con spoiler) e mi è capitato di agire in questo modo anche altre volte, quindi evitate di lamentarvi da me più di tanto, perché non sono tenuto a rendere conto a voi delle mie azioni, come se dovessi avere il vostro consenso... tantomeno spiegarvi i motivi del mio modus operandi. Ma poi voi avete almeno visto il film o volete solo abbassare la media? Non so Parieaa, ma Madmax non lo aveva ancora visto ai tempi in cui fece il commento col fine di sabotare il film.

[+] controprecisazione (di parieaa)
[+] mi scuso, allora... (di luca capaccioli)
[+] ok (di parieaa)
[+] lascia un commento a luca capaccioli »
d'accordo?
madmax86 martedì 19 maggio 2015
boh...
33%
No
67%

Io non ho boicottato un bel niente... ho solo dato un giudizio su chi aveva recensito questo film (l'ennesimo film di genere col voto gonfiato) e non avevo torto. Io il film non l'avevo neanche visto ma sapevo già come sarebbe stato (e non mi sono sbagliato)... sarò un veggente, che ti devo dire... Se avevo messo anche il punteggio, come ti avevo già detto, era solo per rendere giustizia a tutti quei film che meritano più di questo ma che non sono stati valutati con lo stesso metro di giudizio da chi ha fatto la recensione in prima pagina... e sono tantissimi.

[+] lascia un commento a madmax86 »
d'accordo?
luca capaccioli giovedì 21 maggio 2015
una delle cose più ridicole che abbia mai sentito!
82%
No
18%

Fammi capire bene, Madmax86.... Tu ti lamenti se io faccio due recensioni (peraltro avendo anche visto il film), gesto che ho compiuto per motivi personali, quando però tu ti permetti di dare un giudizio completamente infondato, non solo sul film in sè, ma anche su chi l'ha visto, talvolta offendendo pure la sensibilità altrui. È vero, uno dei motivi per cui ho fatto la seconda recensione era per alzare la media, ma non solo: volevo farne una completa nella speranza che qualcuno capisse la vera essenza di quest'opera, dato che comunque è solo in questo sito che ha una media discreta, ma non eccezionale. In conclusione, se io 'lotto' per alzare la media e tu per abbassarla, vuol dire che non siamo poi così diversi, ma la differenza tra me e te, così come con molti altri che hanno il tuo stesso modo di pensare sabotatore, è che io ho un giudizio fondato. [+]

[+] lascia un commento a luca capaccioli »
d'accordo?
madmax86 lunedì 25 maggio 2015
finalmente sei uscito allo scoperto...
27%
No
73%

Hai voluto incrementare la media del film per motivi personali... Beh... viva la sincerità! Poi io non lotto per un bel nulla... ho solo dato 1 voto come tutti (sabotatore di che ??). La frase che sottolinei mi sembra che abbia un senso logico e non sia per nulla ridicola come la vuoi far passare. Aspetta te la traduco: "In pratica volevo dire che anche se il film non l'avevo visto sapevo già che si sarebbe incentrato solo sugli effetti speciali e le scene d'azione con un cattivo di turno che alla fine veniva sconfitto dai mitici supereroi." Infine, questo film non ha una vera essenza è solo effetti speciali per stupire lo spettatore... devono essere molto forti i motivi personali che ti spingono a fare queste brutte figure.

[+] lascia un commento a madmax86 »
d'accordo?
luca capaccioli lunedì 25 maggio 2015
eh basta! non se ne può più!
88%
No
13%

Madmax, non parlarmi di brutte figure, che hai messo una stella solo col fine di rendere giustizia dal TUO modo di vedere ed ergo, che tu lo voglia ammettere o no, hai avuto la pensata di sabotare la media. Per cui non lamentarti se io faccio l'opposto perché, se permetti, ho più strumenti di te per poter valutare questo film, per due motivi: uno è perché l'ho visto (più di una volta), l'altro è perché, conoscendo bene questo genere ed essendo un appassionato anche del cartaceo, riesco ad apprezzare, magari, dettagli che una cerchia del pubblico generalista potrebbe non comprendere appieno. Poi, voglio dire, ci sono anche quelli più appassionati di me e che sanno anche più cose che hanno molto da criticare in negativo, ovvero i puristi, come accaduto per il recente Iron Man 3, che ho apprezzato tanto. [+]

[+] lascia un commento a luca capaccioli »
d'accordo?
santiago81 martedì 2 giugno 2015
difficile dire cosa sia peggio
25%
No
75%

se recensire più volte solo per alzare una media o dare una stella senza aver nemmeno visto il film solo per abbassarla.Sembra di essere all'asilo.

[+] lascia un commento a santiago81 »
d'accordo?
luca capaccioli lunedì 8 giugno 2015
non ci siamo...
88%
No
13%

Non l'ho fatto solamente per una questione di media, volevo anche che alcuni capissero quello con cui hanno a che fare. È inutile demolire un film se non si dispone di alcun mezzo per giudicarlo... e non è certo un fatto riguardante semplicemente le idee e il modo di pensare. Riesco a capire benissimo se uno afferra o meno la bellezza dei cinecomics o no. Non mi sto vantando, sia ben chiaro, sto solo dicendo ciò che penso. Voglio dire, è lecito che uno abbia preferito il primo, che è una produzione di altissimo livello, almeno per me, ma oggettivamente parlando non puoi distruggere né l'uno né l'altro con commenti del tipo "la solita americanata", "sempre insulsi action movies hollywoodiani" e via dicendo. [+]

[+] lascia un commento a luca capaccioli »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di Luca Capaccioli:

Vedi tutti i commenti di Luca Capaccioli »
Avengers: Age of Ultron | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | luca capaccioli
  2° | jaylee
  3° | parieaa
  4° | cinemalove
  5° | laurence316
  6° | gabryhope95
  7° | luca capaccioli
  8° | piero.bo
  9° | eltizio89
10° | marvin85
11° | mr.pink321
12° | santiago81
13° | iltrequartista
14° | gabrykeegan
15° | miranbaricic
16° | themaster
17° | luca scialo
18° | giamma49
19° | khaleb83
20° | venom15
21° | badab
22° | storyteller
23° | andrea diatribe
24° | il gabbiano
25° | mickey97
26° | dave69
27° | alexcold83
28° | luca lesk
29° | harloch74
30° | animatrix79
31° | jacopo b98
32° | kaipy
33° | landscape
34° | transatlanticism
35° | lupusinfabula
36° | alexandros_87
Poster e locandine
1 | 2 | 11 | 12 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Immagini
1 | 2 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
mercoledì 22 aprile 2015
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 7 ottobre
Gamberetti per tutti
L'anno che verrà
Nel nome della Terra
Vulnerabili
mercoledì 30 settembre
Gli spostati
mercoledì 23 settembre
A Tor Bella Monaca non Piove Mai
martedì 22 settembre
L'hotel degli amori smarriti
giovedì 10 settembre
La mia banda suona il pop
mercoledì 9 settembre
Fantasy Island
martedì 8 settembre
Doppio sospetto
mercoledì 2 settembre
Villetta con ospiti
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità