Via Castellana Bandiera

Acquista su Ibs.it   Dvd Via Castellana Bandiera   Blu-Ray Via Castellana Bandiera  
Un film di Emma Dante. Con Emma Dante, Alba Rohrwacher, Elena Cotta, Renato Malfatti, Dario Casarolo, Carmine Maringola.
continua»
Drammatico, durata 94 min. - Italia, Svizzera 2013. - Cinecittà Luce uscita giovedì 19 settembre 2013. MYMONETRO Via Castellana Bandiera * * 1/2 - - valutazione media: 2,97 su 40 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   

"Qui hanno tutti ragione e hanno tutti torto" Valutazione 4 stelle su cinque

di Howlingfantod


Feedback: 7981 | altri commenti e recensioni di Howlingfantod
venerdì 28 giugno 2019

 Possiamo immaginare Emma Dante, regista e autrice del romanzo dal quale è stato tratto il film da lei  stessa diretto e sceneggiato insieme a Giorgio Vasta, interpretare se stessa in questo stupefacente e potente film tanto ricco quanto scarno nell’ambientazione e penetrante nella drammaticità del suo sviluppo. Un film strettamente al femminile con le tre protagoniste principali che sono tre donne così diverse e così uguali e di fronte alle quali gli uomini, pur soverchianti e predominanti come sempre risultano comprimari e macchiette. La lotta fra le avverse parti, modi stessi di concepire la vita, la società, la modernità con Samira (la bravissima Elena Cotta) legata a riti ancestrali, tradizioni inestirpabili, segna il territorio non lasciando passare l’auto. Da notare che la strada permetterebbe il passaggio delle due auto anche se significativamente questo lo si scopre nel corso dello svolgimento della narrazione, mentre all’ inizio del fronteggiamento in strada la stessa appare uno stretto budello che non può permettere il passaggio in contemporanea. Sceneggiatura tanto essenziale quanto stratificata. L’incontro scontro fra le due auto in una piccola strada periferica di una Palermo accecante e bruciata dal sole dà il via a un gioco al massacro, tanto essenziale nella sua dinamica quanto micidiale e universale nei suoi sviluppi  e implicazioni. Diventa una sfida e una contrapposizione universale fra due mondi contrastanti. Quello di Rosa (Emma Dante), cittadina del mondo che è fuggita da Palermo e vi ritorna nella finzione filmica per il matrimonio di un amico della compagna Clara (Alba Rohrwacher) e quello legato alle ataviche  e grottesche tradizioni e chiusure degli abitanti di Via Castellana Bandiera, dove “tutti hanno ragione e tutti hanno torto” come confesserà a Clara una delle donne vestite in nero che abitano una di quelle case di quel nugolo che fa da quinta del film e che potrebbero appartenere a una qualsiasi bidonville di Caracas, Rio De Janeiro, Nairobi.  Ecco  perché questo film è universale, perché parla del microcosmo e del macrocosmo, il micro di una piccola e dimenticata periferia di Palermo dei giorni nostri, il macro con la dura legge  della natura che qui sembra soppiantare quella sociale al di là di ogni contratto e umana mediazione e dove vige quindi la legge del più forte (chi ha diritto a passare). Le due donne, Rosa (Emma Dante) e Samira  rappresentano due visioni della vita, così opposte e così uguali, due donne forti pur con visioni opposte della società, della modernità, con la seconda che nella dinamica degli eventi e con la sua scelta estrema sembra urlare la sua condanna a un mondo volgare, impietoso e fondamentalmente maschile, dove alla fine fatalmente tutti sono destinati a perdere, come i vinti dei  Malavoglia, perdere anche la scommessa che era stata giocata dagli uomini sulla testa delle due donne, mentre l’auto finalmente sgombra la strada in un drammatico  grottesco e bellissimo finale degno di questo film e corre via da sola lungo Via Castellana Bandiera.
 

[+] lascia un commento a howlingfantod »
Sei d'accordo con la recensione di Howlingfantod?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Howlingfantod:

Vedi tutti i commenti di Howlingfantod »
Via Castellana Bandiera | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Festival di Venezia (1)
Nastri d'Argento (5)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Link esterni
Facebook
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 19 settembre 2013
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 25 maggio
Roubaix, Une Lumière
martedì 11 maggio
Favolacce
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità