Lo stravagante mondo di Greenberg

Acquista su Ibs.it   Dvd Lo stravagante mondo di Greenberg   Blu-Ray Lo stravagante mondo di Greenberg  
Un film di Noah Baumbach. Con Ben Stiller, Greta Gerwig, Rhys Ifans, Jennifer Jason Leigh, Brie Larson.
continua»
Titolo originale Greenberg. Commedia, Ratings: Kids+16, durata 107 min. - USA 2010. - Bim Distribuzione uscita venerdì 8 aprile 2011. MYMONETRO Lo stravagante mondo di Greenberg * * 1/2 - - valutazione media: 2,68 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
gumbus domenica 24 aprile 2011
eccellente Valutazione 5 stelle su cinque
83%
No
17%

Se "Somewhwere" della Coppola è leggero costruito sui vuoti, sulle assenze, sullo smarrimento, sulla separazione e lascia malinconici e pensosi ma sospesi, questo film è fatto di pieni, di presenze, di ritrovamenti e incontri. E lascia saturi, stanchi, sfiniti, per separaci da questo Greenberg, ossessivo e pedante e ansiogeno, Herzoggiano quanto non basta mai, ma alla sua "nuova vita". Opera così realista e perfetta che i protagonisti sono due, anzi tre. Stupendamente ideato e realizzato, doppiato superbamente, con due, tre battute definitive, è un capolavoro di Ben Stiller. Se ce ne fosse bisogno il tempo lo premierà. [+]

[+] lascia un commento a gumbus »
d'accordo?
metacritic mercoledì 13 aprile 2011
tempi che furono... Valutazione 4 stelle su cinque
77%
No
23%

rivisitazione di un passato nostalgico per un quarantenne rimasto indenne al continuo mutamento dentro il quale ognuno di noi, volente o nolente, si trova immerso. Tentativo di riconciliazione con gli amici dei tempi della scuola e costante ricerca di uno sbocco pubblico attraverso le lettere di protesta concepite dopo ogni piccolo evento che la vita gli riserva. Intolleranza/estraneità nei confronti di certe abitudini e modi di fare dei ventenni odierni, indecisione costante, altalenante e ondivaga nei rapporti interpersonali. Espiazione finale delle proprie colpe. Chi può sapere in anticipo come andranno le cose in futuro? Non un film "hollywoodiano" ma piuttosto un film d'autore con personaggi che, raggiunti i quarant'anni non sono finiti sulla cresta dell'onda quanto piuttosto ripensano a ciò che poteva essere, senza proporre troppe idee x il futuro prossimo: Bryan nel film ripete "sto cercando di non fare niente". [+]

[+] lascia un commento a metacritic »
d'accordo?
laulilla giovedì 14 aprile 2011
un amabile velleitario Valutazione 4 stelle su cinque
79%
No
21%

Dopo vent'anni di New York, l'ormai ultra quarantenne Roger Greenberg torna a Los Angeles, la sua città, sistemandosi provvisoriamente in casa del fratello che è partito con la famiglia per una vacanza in Vietnam. Il ritorno è l'occasione per rivedere vecchi amici, vecchi amori e per fare, anche, un bilancio della propria esistenza. Dell'antica (e sempre viva in lui) passione per la musica poco è rimasto nell'ambiente che Grenberg aveva frequentato: troppo diversi sono gli interessi di chi ha messo su casa, si è fatto una famiglia e ha dovuto provvedere ai propri figli, come l'amico Ivan, che avrebbe dovuto diventare suo partner e collaboratore nel complesso musicale a lungo progettato, negli anni dei sogni giovanili. [+]

[+] lascia un commento a laulilla »
d'accordo?
gianleo67 martedì 5 agosto 2014
comicità 'yiddish' in trasferta californiana Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

In occasione del viaggio in Vietnam del fratello e della sua famiglia, il nevrotico e puntiglioso Roger va ad abitare per qualche tempo nella casa di quest'ultimo, ritornado dopo molti anni, da New York dove vive nella nativa Los Angeles. Qui incontra vecchi amici e antiche fiamme, ma soprattutto l'emotiva e impacciata governante del fratello, una ragazza che sogna di fare la cantante e che fatica a trovare un suo equilibrio professionale e sentimentale. L'incontro-scontro tra i due provocherà qualche malinteso ed una stralunata vicinanza emotiva.
Da un soggetto scritto a quattro mani con la moglie e produttrice Jennifer Jason Leigh, Noah Baumbach sceneggia e dirige questa singolare commedia sulle nevrosi e le insicurezze di una generazione di quarantenni alle prese con un primo bilancio sui propri fallimenti professionali e umani che ben si attaglia allo sguardo spiritato e attonito da 'addetto ai lavori' di Ben Stiller ed alla bionda esuberanza di una sgraziata e soave Greta Gerwig. [+]

[+] lascia un commento a gianleo67 »
d'accordo?
great steven martedì 25 settembre 2012
buona regia, ma la trama è scialba e povera d'idee Valutazione 2 stelle su cinque
33%
No
67%

LO STRAVAGANTE MONDO DI GREENBERG (USA, 2011)
Diretto da NOAH BAUMBACH. Interpretato da BEN STILLER, RHYS IFANS, JENNIFER JASON LEIGH, GRETA GERWIG, MERRITT WEVER, CHRIS MESSINA, BRIE LERSON, JUNO TEMPLE.
Los Angeles: la famiglia Greenberg parte alla volta del Vietnam per passarvi le vacanze, e lascia la casa in mano a Florence, una sorta di domestica non ufficiale che coltiva il sogno di diventare cantante. Ben presto entra nella sua vita il fratello del capofamiglia Philip Greenberg: il quarantenne Roger. Tipo bizzarro, piuttosto apatico e confuso, esce da una degenza psichiatrica e s'è trasferito a Los Angeles da New York con l'intenzione di rimanervi sei settimane, nelle quali è intenzionato a non far nulla – salvo qualche riparazione, grazie alle sue doti da falegname – con l'obiettivo di rimettere ordine alle sue idee. [+]

[+] lascia un commento a great steven »
d'accordo?
smartfede venerdì 15 aprile 2011
roba già vista e trovate banali Valutazione 1 stelle su cinque
26%
No
74%

L'unica sorpresa è il Ben Stiller che non ti aspetti, capace di mostrare il volto buffo del sofferente psichico. Tutto il resto è un cliché già visto: un disadattato che esce dall'ospedale psichiatrico per ritrovare qualcosa di se stesso e della sua storia, rabbia repressa e sentimenti impossibili da manifestare. Viaggiare da un posto all'altro degli States per evitare un vero viaggio interiore. Che novità! Il regista cerca di usare uno stile minimalista per descrivere una condizione forse troppo banale per essere raccontata, cercando di rendere il prodotto "alternativo", ma il risultato è un film piatto, senza sviluppi nè emozioni. Il tentativo di incrociare generazioni a confronto resta patetico e dalla dialettica tesi-antitesi non scaturisce alcuna sintesi. [+]

[+] permettimi di concordare (di hollyver07)
[+] lascia un commento a smartfede »
d'accordo?
Lo stravagante mondo di Greenberg | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 8 aprile 2011
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 29 settembre
Minari
Comedians
La brava moglie
giovedì 23 settembre
A Quiet Place II
Maternal
Tutti per Uma
Regina
mercoledì 22 settembre
Un altro giro
Maledetta Primavera
Peter Rabbit 2 - Un birbante in fuga
giovedì 16 settembre
Freaky
mercoledì 15 settembre
100% Lupo
Adam
martedì 14 settembre
Black Widow
giovedì 9 settembre
Rifkin's Festival
Corpus Christi
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità