Si può fare

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Si può fare   Dvd Si può fare   Blu-Ray Si può fare  
Un film di Giulio Manfredonia. Con Claudio Bisio, Anita Caprioli, Giuseppe Battiston, Giorgio Colangeli, Bebo Storti.
continua»
Commedia, durata 111 min. - Italia 2008. - Warner Bros Italia uscita venerdì 31 ottobre 2008. MYMONETRO Si può fare * * * 1/2 - valutazione media: 3,56 su 53 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
aristoteles sabato 20 febbraio 2016
diversamente educativo Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Anche se tratto da una storia vera ci sono chiaramente delle esagerazioni messe in scena per ovvi motivi di marketing, ovvero "arrivare" al grande pubblico.
È una scelta che si può condividere o meno ma non cambia il senso profondo della pellicola che omaggia le diverse abilità e il mondo della cooperazione, quella vera.
È indiscutibile che i ragazzi con disabilità mentali trovino nella praticità manuale (non tutti ovviamente) grandi stimoli e spesso una creatività affascinante ,quasi incantevole.
Come è vero che i pregiudizi dei così detti normodotati ,anche se siamo nel 2016,non favoriscono una integrazione completa e totale. [+]

[+] lascia un commento a aristoteles »
d'accordo?
enzo70 giovedì 17 settembre 2015
un grande omaggio alla cooperazione Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Un grande film corale che affronta in maniera intelligente il tema della disabilità e della cooperazione. Bisio un sindacalista alla ricerca di un lavoro viene mandato a dirigere una cooperativa sociale che associa uomini e donne usciti dal manicomio a seguito dell’approvazione della legge Basaglia. La cooperativa sostanzialmente vivacchia con incarichi di nessun valore che hanno una chiara valenza assistenziale. Nello prova a motivare i soci, a fargli riscoprire i valori della cooperazione, quella vera e a trasformare la società in una vera attività economica. Ed il progetto, che sembra più folle dei soci, diventa realtà, tutti trovano le motivazioni anche se proprio il ritorno verso la normalità fa emergere le caratteristiche piccolezze umane. [+]

[+] lascia un commento a enzo70 »
d'accordo?
brucus/bruco domenica 24 marzo 2013
film molto toccante Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Il film tratta un tema di una delicatezza estrema: i problemi psichici. Il film con una trama che all'apparenza potrebbe essere complicata ma invece la trama è semplice e il film e molto scorrevvole. Tratta in maniera esemplare un tema veramente difficile. Ottimo il film, ottimo Claudio Biso e tutti gli attori che lo interpretano.

[+] lascia un commento a brucus/bruco »
d'accordo?
stordito martedì 12 giugno 2012
si può fare? Valutazione 1 stelle su cinque
29%
No
71%

Il voto non è 1, ma 1 e mezzo....Claudio Bisio, nonostante la sua simpatia, è migliore come presentatore tv che come attore. Il film nel suo complesso non è malvagio, abbastanza gradevole, su un tema molto delicato, forse troppo, e se non trattato con i guanti si rischia di scivolare nel pietismo. Questo è il punto debole del film, dopo la visione del film il commento più sentito è stato "poverini", magari con qualche lacrima strappata a forza da una patetica storia amorosa, come si dice, "due cuori e una capanna". Nonostante sia tratto da una storia vera, faccio fatica a credere che i "soci" vengono lasciati soli con un cantiere, per errore riescono a creare un giro di affari e hanno l'occasione di vagare senza essere controllati. [+]

[+] lascia un commento a stordito »
d'accordo?
maxwell75 sabato 3 marzo 2012
un film toccante.... Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Dopo tanto tempo dall'uscita e per puro caso sono riuscito a vedere questo film...bellissimo, toccante e pur sempre ispirato ad una storia vera (ovviamente solo l'idea di quello che è successo....la storia nella realtà non coincide con quella raccontata nel film, né tanto meno i personaggi...). Claudio Bisio, forse realizza la sua migliore interpretazione, con Battiston che risulta sempre all'altezza (attore molto sottovalutato secondo me..). Sarebbe davvero bello se realmente in Italia si credesse un pochino in più a quelle che sono le realtà di persone che nel loro animo, come dice una frase del film, "sono pazzo mica scemo", se venissero trattate come persone intelligenti come tante altre probabilmente il loro recupero sarebbe quantomeno più semplice, non è giusto considerare i pazzi delle bestie da rinchiudere e sedare ininterrottamente. [+]

[+] lascia un commento a maxwell75 »
d'accordo?
ginger snaps lunedì 29 agosto 2011
stupendo film Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

AHAHAHAH mi è venuto in mente il mio capo quando lo diceva al ns gruppo, mi piacerebbe sapere se aveva visto il film.............. stupendo Bisio e tutti gli altri interpreti, si ride e si piange allo stesso tempo. Un capolavoro di espressività cinematografica italiana davvero meravigliosa.

[+] lascia un commento a ginger snaps »
d'accordo?
diegog martedì 12 luglio 2011
un gran bel film Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Quando mia moglie mi ha proposto di andare a vedere "Si può fare" ho iniziato a fare la danza della pioggia: non avevo nessuna voglia di andare a vedere un film dul disagio mentale, ne ho già visti troppi sconfinare sul patetico (con improbabili lietofine) o nel macchiettistico, senza nessun rispetto per l'argomento trattato.
La partecipazione di Bisio e Battiston, due grandissimi attori, ancora sottovalutati, riduceva le mie perplessità, ma il soggetto mi spaventava veramente.
Per fortuna non ha piovuto: mi sarei perso uno dei più bei film che ho visto negli ultimi anni e, visto l'argomento trattato, chissà quando l'avrei rivisto!
Il film tratta un argomento difficilissimo con un equilibrio sorprendente: nessun pietismo, ma nessun buonismo; una grande accuratezza, ma nello stesso tempo riesce a strapparci risate da mal di pancia!
Durante il film riceverete alcuni pugni nello stomaco, un paio veramente duri, ma uscirete con la convizione che, se ci si crede veramente, la gran parte delle volte, non tutte purtroppo, SI PUO' FARE, a patto di non arrendersi alle prime difficoltà, ed il protagonista si scontra con una situazione che definire difficoltà sarebbe un eufemismo. [+]

[+] lascia un commento a diegog »
d'accordo?
dano25 venerdì 17 giugno 2011
da pazzi... Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%


Il Sig. Nello è un sindacalista convinto e un comunista nato che, nei primi anni ’80, per le sue convinzioni, viene allontanato dal sindacato e dirottato alla direzione della Cooperativa 180, una delle tante cooperative nate dopo la legge Basaglia (sulla chiusura dei manicomi) che accoglie le persone mentalmente disturbate. Diretta da un medico poco propenso ad accettare la condizione umana dei pazienti, la Cooperativa si occupa di piccoli lavori per conto di terzi senza però dare una condizione minima di indipendenza ai soci. E’ qui che interviene Nello; la cooperativa diventa una piccola azienda di lavoro del parquet con conseguenti miglioramenti complessivi dei soci, catapultati un una condizione di vita “normale” che permette loro di avere tutto ciò che hanno sempre sognato, compresi però i problemi. [+]

[+] lascia un commento a dano25 »
d'accordo?
paolomiki giovedì 16 giugno 2011
tra verità e bugie Valutazione 3 stelle su cinque
38%
No
62%

Esistono in italia molte cooperative di disabili che hanno il solo fine di succhiare soldi pubblici ed europei.Magari fossero solo quelle,ma purtroppo si sono anche quelle. Il film è una libera riproduzione di una di queste coop veramente esistita che,sembra ora dopo aver svolto il compitino non esiste più. Questo film ha voluto raccontare una verità (le coop di disabili) e una balla (la loro efficienza e utilità) sembra improbabile la facilità di avere gli appalti addirittura nei negozi del centro di milano,come sembra assurdo che un matto vada in giro per milano con uno sparachiodi in mano tranqullamente ecc. ecc.Tante sono le stranezze  e le assurdità di questo documento pro e contro la legge 180,tutto raccontato con sinistrorsa e demagiogica ideologia. [+]

[+] lascia un commento a paolomiki »
d'accordo?
ravvy giovedì 9 giugno 2011
ha il potere di farti dimenticare i problemi Valutazione 3 stelle su cinque
60%
No
40%

Una commedia davvero interessante che riesce a coniugare un argomento serio come l'impiego dei pazienti dei manicomi, con una trama che non evita di farci sorridere. E' un film che coinvolge, facendo sembrare i piccoli problemi quotidiani come qualcosa di davvero poco conto. Una pellicola che insegna che, con la buona volontà e la voglia di fare bene, si possa arrivare molto lontano. Interessante anche l'importanza conferita all'approccio non farmacologico come migliorativo nei confronti delle malattie mentali. Gli attori che interpretano i malati psichiatrci sono davvero degni di nota. Molte volte dagli scarti nascono vere e proprie opere d'arte.

[+] lascia un commento a ravvy »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 »
Si può fare | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Tirza Bonifazi
Pubblico (per gradimento)
  1° | odiofarinotti
  2° | jack
  3° | lalli
  4° | ciccio capozzi
  5° | emiliano
  6° | antoinette
  7° | houssy
  8° | alius
  9° | lenticchia80
10° | olgadicom
11° | maxwell75
12° | aristoteles
13° | enzo70
14° | ravvy
15° | dano25
16° | paolomiki
Rassegna stampa
Marco Romani
Giona A. Nazzaro
Nastri d'Argento (7)
David di Donatello (10)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 |
Link esterni
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 7 ottobre
Gamberetti per tutti
L'anno che verrà
Nel nome della Terra
Vulnerabili
mercoledì 30 settembre
Gli spostati
mercoledì 23 settembre
A Tor Bella Monaca non Piove Mai
martedì 22 settembre
L'hotel degli amori smarriti
giovedì 10 settembre
La mia banda suona il pop
mercoledì 9 settembre
Fantasy Island
martedì 8 settembre
Doppio sospetto
mercoledì 2 settembre
Villetta con ospiti
giovedì 27 agosto
Dopo il matrimonio
mercoledì 26 agosto
Qua la zampa 2 - Un amico è per se...
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità