Full Metal Jacket

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Full Metal Jacket   Dvd Full Metal Jacket   Blu-Ray Full Metal Jacket  
Un film di Stanley Kubrick. Con Matthew Modine, Adam Baldwin, Vincent D'Onofrio, Kevyn Major Howard, John Terry.
continua»
Guerra, durata 116 min. - USA 1987. - VM 18 - MYMONETRO Full Metal Jacket * * * * 1/2 valutazione media: 4,52 su 115 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
ennio martedý 13 marzo 2018
buon film, non certo capolavoro Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Ho rivisto questo film dopo quasi 30 anni in un passaggio in TV, e le mie impressioni non molto positive sono state confermate, a 50 anni come a 20. Si inseriva nel filone post-Vietnam molto in voga tra fine anni '70 e anni '80, e aggiunse poco di nuovo, dopo capolavori come "il cacciatore" e "apocalyse now" e l'ottimo "Platoon".
Era un genere ormai inflazionato, e lo si percepisce nelle trovate poco originali di Kubrick, che per metà film dipinge la vita in caserma e l'addestramento militare con tratti esagerati e spesso clowneschi, buoni per estrarne la macchietta del fanatico sergente Hartman.
La metà di guerra è accettabile ma nulla più, insomma non certo tra le opere kubrickiane più ispirate, nemmeno nei dialoghi, prevedibili e privi di quei lunghi silenzi accompagnati da immagini e musiche suggestive, che hanno sempre caratterizzato l'opera del Maestro. [+]

[+] lascia un commento a ennio »
d'accordo?
diabolik0 venerdý 7 aprile 2017
mitico Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
100%

kubrick è stato uno dei registi più geniali di questo secolo,si è confrontato sullo schermo con  i generi più disparati,dall'horror alla fantascienza, sempre con grande successo sia  di critica che di  pubblico.In questo film invece,l'oggetto del suo interesse è la guerra.Il conflitto degli americani in Vietnam ha lasciato ferite profonde e tanta  materia per la cinematografia, si pensi a "Platoon" o al "Cacciatore".o ad "Apocalypse Now"Tuttavia questo film bellico, decisamente originale, ha una marcia in più e fornisce tantissimi spunti di riflessione.Diviso in due parti in modo netto,illustra nel primo tempo,con dovizia di particolari, l'addestramento cui vengono sottoposte le reclute,per prepararle alla guerra. [+]

[+] lascia un commento a diabolik0 »
d'accordo?
francis metal sabato 14 gennaio 2017
scopiazzato e sopravvalutato Valutazione 2 stelle su cinque
33%
No
67%

Non è bruttissimo ma santo cielo copiare esplicitamente battute da Ufficiale e gentiluomo ed esaltare la violenza, la guerra e il modo con cui trattano i soldati per far divertire il pubblico per poi voler far credere che è una condanna alla guerra... certo... così come Arancia Meccanica era una critica alla delinquenza... ma è esplicito il fatto che Kubrick abbia fatto certe scene per fare divertire il pubblico non prendiamoci in giro!

[+] lascia un commento a francis metal »
d'accordo?
street_spirit sabato 13 agosto 2016
capolavoro Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Senza dubbio uno dei migliori di Kubrick

[+] lascia un commento a street_spirit »
d'accordo?
venerdý 5 agosto 2016
uno dei miei film preferiti Valutazione 0 stelle su cinque
67%
No
33%

Secondo me il migliore di Kubrick assieme a 2001

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
domenica 17 luglio 2016
la guerra in 116 minuti Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

 Nella prima parte di Full Metal Jacket emerge la figura di Hartman capace di trasformare uomini in soldati disumani pivi di emozioni. Nella seconda parte a mio avviso c’è una frase eloquente, pronunciata dal soldato Animal che spiega cos’è la guerra:” Meglio io che loro “, con quest’espressione Kubrick riesce a mostrare quanto egoismo ci sia nella guerra anche all’interno dello stesso schieramento, la frase verrà poi ripresa in Pulp Fiction e pronunciata da Tarantino stesso, motivo per cui continuo a sostenere che ci sia un divario abissale tra i due a favore di Stanley. Inserire in un film crudele e straziante come questo “la marcia di topolino” rende il tutto ancora più geniale, questa canzone simboleggia la digressione del soldato Joker da reporter a assassino spietato e la sua incapacità di diventare grande. [+]

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
domenica 17 luglio 2016
la guerra in 116 minuti Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

 Nella prima parte di Full Metal Jacket emerge la figura di Hartman capace di trasformare uomini in soldati disumani pivi di emozioni. Nella seconda parte a mio avviso c’è una frase eloquente, pronunciata dal soldato Animal che spiega cos’è la guerra:” Meglio io che loro “, con quest’espressione Kubrick riesce a mostrare quanto egoismo ci sia nella guerra anche all’interno dello stesso schieramento, la frase verrà poi ripresa in Pulp Fiction e pronunciata da Tarantino stesso, motivo per cui continuo a sostenere che ci sia un divario abissale tra i due a favore di Stanley. Inserire in un film crudele e straziante come questo “la marcia di topolino” rende il tutto ancora più geniale, questa canzone simboleggia la digressione del soldato Joker da reporter a assassino spietato e la sua incapacità di diventare grande. [+]

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
evildead venerdý 25 marzo 2016
non il miglior kubrick Valutazione 3 stelle su cinque
25%
No
75%

Francamente questo film non mi entusiasma; in realta' si tratta di 2 film ,o meglio di  2 episodi. Il primo ,l'addestramento, e' un ottimo Kubrick ,geometrico e perfezionista ,che racconta del rapporto tra il sergente Hartman e "Palla di lardo",personaggi di spessore  con  finale catartico; la seconda parte ,seppure girata impeccabilmente ,pecca di superficialita' ,i personaggi sono piatti ,non c'e' storia e non si racconta nulla.Sarebbe potuto durare altre 2 ore senza lasciare traccia.Modine come interprete principale e' inespressivo e gli altri solo soldatini da ritagliare,compreso il fanatico con cartucciere incrociate (stereotipo irritante). [+]

[+] lascia un commento a evildead »
d'accordo?
jekyll domenica 20 dicembre 2015
dalla disciplina alla bolgia Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Il film Ŕ diviso in due parti, l'addestramento e la guerra. Con uno stacco memorabile, si passa al Vietnam con l'entrata in campo di una prostituta in un set allegro, dopo la plumbea atmosfera di tutta la prima parte, in una sequenza dal tono di commedia ma che contiene tutti gli elementi non solo del senso del film ma del discorso di Kubrick sulla societÓ americana e occidentale e l'esportazione del suo sistema di vita. La seconda parte stessa Ŕ divisa in due sottoparti, la prima aperta e chiusa, con una delle simmetrie care al regsta, da una scena con una prostituta. La capacitÓ di Kubrick di subordinare la padronanza eccezionale della tecnica a fini espressivi trova un perfetto esempio dall'effetto terrificante degli zoom nella sequenza del cecchino. [+]

[+] lascia un commento a jekyll »
d'accordo?
seancobb mercoledý 9 dicembre 2015
il gioiello di kubrick Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Kubrick ci mostra come  il lato disumano dell’uomo(Hartman) possa essere capace di disumanizzare(marines), traspare l’insensatezza della guerra, l’ inconsapevolezza dei soldati, la loro superficialità nei confronti della vita, l’istinto prevaricatore su ogni cosa perfino sull' esistenza umana,  la  distruzione spietata e infondo incompresa dai soldati, solo strumenti del potere. una brutalità dopo l’altra saggiamente smorzate dall’ironia dei soldati(joker) e dai canti volgarmente forzati. Capolavoro indiscusso del genere.

[+] lascia un commento a seancobb »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 »
Full Metal Jacket | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1░ | rongiu
  2░ | weach
  3░ | mikelangelo
  4░ | yawgmoth
  5░ | piernelweb
  6░ | gene92
  7░ | reiver
  8░ | alex41
  9░ | tony montana
10░ | filippo catani
11░ | cress95
12░ | jekyll
13░ | seancobb
14░ | nicol˛
15░ | aristoteles
16░ |
17░ | mik
18░ | sergente hartman
19░ | paolo 67
20░ |
21░ | fabio1957
22░ | great steven
23░ | noia1
24░ | rocky
25░ | ennio
26░ | ibracadabra 8
27░ | pilats
28░ | cinemalife
29░ | viola96
30░ | jacopo b98
31░ | la grappa di pino
32░ | massimo rocca
33░ | hollywoodstefano
34░ | gianfranco guerini
35░ | diabolik0
36░ | forackone
37░ | paolomiki
38░ | cenox
Rassegna stampa
Stefano Reggiani
Premio Oscar (3)
Golden Globes (1)
David di Donatello (2)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità