Una donna chiamata Apache - Apache Woman

Film 1977 | Western 92 min.

Anno1977
GenereWestern
ProduzioneItalia
Durata92 minuti
Regia diGiorgio Mariuzzo
AttoriCorrado Olmi, Al Cliver, Mario Maranzana, Yara Kewa, Rick Byd, Raul Cabrera, Ely Galleani .
MYmonetro Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Regia di Giorgio Mariuzzo. Un film con Corrado Olmi, Al Cliver, Mario Maranzana, Yara Kewa, Rick Byd, Raul Cabrera, Ely Galleani. Genere Western - Italia, 1977, durata 92 minuti. Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Condividi

Aggiungi Una donna chiamata Apache - Apache Woman tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Scheda Home
News
Critica
Premi
Cinema
Trailer

Un giovane "soldato blu" dell'esercito americano partecipa a una crudele spedizione contro un piccolo gruppo di indiani sconfinati per fame dalla riserva. Gli indiani sono sterminati, tranne una ragazza. Il soldato la chiama "Apache" dal nome della sua gente, e la prende con sé sperando di raggiungere Fort Cobb. Ma la strada è lunga, difficile e seminata di nemici. Tommy protegge "Apache" con tutte le sue forze ma alla fine, quando sono vicini alla salvezza, vengono uccisi entrambi.

PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 16 marzo 2013
Gianni Lucini

Il periodo d’oro del western all’italiana è ormai finito quando Giorgio Mariuzzo decide di girare questo film che, in qualche modo, ripercorre le orme di "Soldato blu" con un taglio particolare. I due protagonisti, la donna apache e l'uomo bianco in divisa blu, sono uniti da un sentimento fortissimo, onnicomprensivo. La storia di questa coppia diversa nella cultura e divisa dal razzismo e triste e [...] Vai alla recensione »

mercoledì 19 agosto 2009
Paolo Ciarpaglini

Ma per la miseria, il finale potreste tacerlo?. Vengo a dare una sbirciatina, forse lo compro..., ma non faccio in tempo. Perchè: perchè 'lui', il critico ciaccherone come un fulmine, svela IL FINALE!.

PUBBLICO
SHOWTIME
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati