Ombre rosse

Acquista su Ibs.it   Dvd Ombre rosse   Blu-Ray Ombre rosse  
Un film di John Ford. Con John Wayne, Thomas Mitchell, John Carradine, George Bancroft, Andy Devine.
continua»
Titolo originale Stagecoach. Western, b/n durata 99 min. - USA 1939. MYMONETRO Ombre rosse * * * * 1/2 valutazione media: 4,66 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Quando i pregiudizi ammazzano più delle frecce Valutazione 5 stelle su cinque

di ignazio Serra


Feedback: 0
sabato 3 gennaio 2009

In una diligenza che si porta da Tonto a Lordsburg vi si trova a bordo il mondo con le sue virtù e i suoi vizi. Vi è l’uomo che rappresenta la legge e chi ha l’etichetta di fuorilegge; colui che appare onesto e invece è un ladro; chi è additata come donna dai facili costumi e chi è schiavo dell’alcool o del gioco; come pure chi esercita una professione causa di molti mali. Lo stare in tanti, concentrati in uno spazio ristretto, li rende metafora della società, dove male e bene sembrano confondersi e non sempre è facile operare una distinzione netta. Sta di fatto che per diversi di quei passeggeri il pericolo maggiore non viene dall'esterno (indiani) ma è soprattutto interno: i pregiudizi espressi a parole e attraverso una comunicazione non verbale uccidono i rapporti umani e creano fossati incolmabili. I loro occhi non vedono persone ma difetti e negatività, ritenuti irreversibili, una sorta di marchio a vita. Gente perduta, senza alcuna speranza. Senza possibilità di riscatto, di futuro. Tonto ha bollato così la giovane donna da saloon e il medico ubriacone, eliminandoli "fisicamente". La diligenza diventa lo strumento necessario per evitare il contagio della parte che si ritiene sana, per bene. Eppure, guarda caso, john Ford assegna a questi due personaggi(novelli Adamo ed Eva cacciati via da Tonto) un ruolo vitale, nel vero senso della parola. Grazie a loro una bimba viene alla luce; grazie a loro, il pregiudizio è vinto nei fatti con l’esercizio della professionalità e della solidarietà che si fa premura e soccorso che dimentica l’offesa ricevuta cambiando posto a tavola. Pure lo stesso Ringo, durante il tragitto, colpisce lo spettatore per la sua saggezza e umanità. Mentre per qualcuno ciò che importa è arrivare a tutti i costi a Lordsburg con la cassa, la signora, divenuta madre, è spinta unicamente dall’amore per il marito, ancor di più ora che ha saputo che è stato ferito. Ecco, denari e amore, vendetta e affari sono la molla, ora per l’uno ora per l’altro, che li porta a correre ogni sorta di pericolo, a rischio di mettere a repentaglio la propria vita e quella altrui. Alla fine c’è chi muore riscattandosi, c’è chi scopre l’amore che aveva, forse, sempre desiderato e mai era riuscita a realizzare; e, paradosso dei paradossi, vediamo come l’uomo di legge abdica per 10 minuti al suo status permettendo a qualcuno di assolvere il suo compito di spedire alla Lordsburg celeste un trio di fratelli, prima di svestire i panni del bandito e ritirarsi a nuova vita con la sua dolce metà; e colui che poteva sembrare onesto e perbene, invece, perde la sua maschera e viene arrestato per furto; mentre la moglie del militare e il commerciante di alcoolici spariscono dalla scena alla ricerca, presumibilmente, del marito ferito e di cure mediche. La vita di tutti, compresa quella dello sceriffo, non è ormai più la stessa di quando erano partiti. E, il regista Ford, pare porre una domanda agli spettatori di ieri e di oggi: quanto sono mutati i vostri pregiudizi di irreversibilità che vi portate dentro e scagliate come frecce avvelenate sulle persone? La domanda richiede una risposta da dare con diligenza, finché dura il viaggio della vita, prima che sul film della nostra vita compaia THE END.

[+] lascia un commento a ignazio serra »
Sei d'accordo con la recensione di ignazio Serra?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
97%
No
3%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
marvelman domenica 25 gennaio 2009
meglio tombstone !!!
6%
No
94%

Questo film è un mattone !!!

[+] lascia un commento a marvelman »
d'accordo?
Ombre rosse | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | ignazio serra
  2° | mario sconamila
  3° | chiari alessandro
  4° | il cinefilo
  5° | brunus10480
  6° | dandy
  7° | tomdoniphon
  8° | carloalberto
  9° | stefanocapasso
10° | elgatoloco
11° | greatsteven
12° | greatsteven
13° | piero masia
14° | claudus
Premio Oscar (16)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 |
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità