Ludwig

Film 1973 | Storico +16 264 min.

Regia di Luchino Visconti. Un film Da vedere 1973 con Helmut Berger, Trevor Howard, Romy Schneider, Silvana Mangano, Adriana Asti, Alberto Plebani. Cast completo Genere Storico - Italia, Germania, 1973, durata 264 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 - MYmonetro 4,17 su 11 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
Ludwig
tra i tuoi film preferiti.




oppure

A diciotto anni Ludwig sale al trono di Baviera. È un romantico, appassionato d'arte e delle cose belle, in un'epoca in cui le teste coronate cominciano a vacillare. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Premi Oscar, ha vinto 2 Nastri d'Argento, ha vinto 3 David di Donatello.

Consigliato assolutamente sì!
4,17/5
MYMOVIES 4,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,75
ASSOLUTAMENTE SÌ
Scheda Home
Cinema
Trailer

A diciotto anni Ludwig sale al trono di Baviera. È un romantico, appassionato d'arte e delle cose belle, in un'epoca in cui le teste coronate cominciano a vacillare. Innamorato della cugina Elisabetta d'Austria (moglie dell'imperatore Francesco Giuseppe), ma non corrisposto, Ludwig si rivolgerà ben presto a passioni "particolari". Ammiratore del genio di Richard Wagner, dilapiderà le sostanze del regno per far da mecenate al musicista. Coinvolto in guerre perdute, circondato da cortigiani infidi, Ludwig verrà alla fine esautorato, dichiarato pazzo ed infine ucciso in circostanze misteriose.

winner
miglior fotografia
Nastri d'Argento
1974
winner
miglior scenogr.
Nastri d'Argento
1974
winner
miglior regia
David di Donatello
1973
winner
miglior attore
David di Donatello
1973
winner
miglior produzione
David di Donatello
1973
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 4 aprile 2011
mondolariano

Un quadro a tinte fosche, che scandaglia le tenebre dell’animo muovendosi a piccoli passi, cercando invano le tracce di un’inarrivabile certezza. Decadentismo ai massimi livelli, inquadrature immerse nel buio e scene lentissime che penetrano il cuore della cultura europea. Questo fu Ludwig: un sovrano considerato pazzo dai suoi contemporanei, eppure assunto - col senno di poi - ad elemento insostituibile [...] Vai alla recensione »

martedì 26 marzo 2013
Kronos

La vita cupa e stravagante dell'ultimo re di Baviera non poteva che esser terreno fertile per le riflessioni sulla fine del vecchio mondo che Visconti perseguiva da anni. Il maestro italiano ne ha tratto il suo film più bello sotto il profilo scenografico, visivo e figurativo. Un'affermazione impegnativa tenendo presenti i risultati formali ottenuti in precedenza [...] Vai alla recensione »

giovedì 16 settembre 2010
Nalipa

Da vedere e rivedere, semplicemente perfetto.

Frasi
A te devo la felicità di questi ultimi giorni, passati aspettando il momento di rivederti
Una frase di Ludwig II di Wittelsbach (Helmut Berger)
dal film Ludwig - a cura di Alberto Ferrario
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Gian Luigi Rondi
Il Tempo

Dopo l’anteprima mondiale a Bonn, nell’edizione tedesca, di fronte alle autorità della Repubblica Federale, e dopo una proiezione a Montecarlo nella versione originale in lingua inglese, alla presenza della Principessa Grace di Monaco, ecco oggi sui nostri schermi, doppiato in italiano, il Ludwig di Luchino Visconti, costruito sulla personalità sconcertante di Luigi Il, penultimo Re di Baviera.

Giovanni Grazzini
Il Corriere della Sera

«Grandiosamente irragionevole»: tale fu, per Klaus Mann, che ne rievocò la fine in un racconto squisito(La morte del cigno), la natura di Ludwig II di Wittelsbach, re di Baviera dal 1864 al 1886; e qui, nel connubio fra magnanimi sogni e turpe demenza, realizzato in un’indole fragilmente femminea, sta il fascino grande di quel sovrano giovane e bello come Lohengrin, perenne spunto di fantasie e congetture [...] Vai alla recensione »

Tullio Kezich
Il Corriere della Sera

Ludwig (Luigi) lI von Wittelsbach, re di Baviera, nato nel 1845, morto suicida nello Starnberger See il 13 giugno 1886, è un personaggio storico molto discusso. A Monaco e dintorni esiste tuttora un culto del giovane sovrano che aiutò prodigalmente Richard Wagner, costruì castelli di fiaba e cercò di emulare il Re Sole; ma fu anche travolto dall’incapacità di governare, dall’omosessualità e dalla paranoia. [...] Vai alla recensione »

Tullio Kezich
Il Corriere della Sera

Emerso dagli anfratti di un’asta giudiziaria, Ludwig è stato amorosamente reintegrato nelle parti tagliate dagli ex collaboratori del regista capitanati da Suso Cecchi d’Amico fino a raggiungere una durata di quattro ore. Nonostante l’ora in più rispetto alla versione precedente, non ci sembra di aver trovato grandi sorprese. I dialoghi fra Ludwig (Helmut Berger) e l’imperatrice Sissi (Romy Schneider), [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati