Il Signor Diavolo

Acquista su Ibs.it   Dvd Il Signor Diavolo   Blu-Ray Il Signor Diavolo  
   
   
   

un altro"horror"del Maestro Avati Valutazione 0 stelle su cinque

di elgatoloco


Feedback: 187709 | altri commenti e recensioni di elgatoloco
venerdý 20 marzo 2020

Senz'altro l'ultimo rimasto dei Maestri italiani di cinema, Pupi Avati ha realizzato questo"Il Signor Diavolo"(2019, scritto con il fratello Antonio e il figlio Tommaso, ma il cui soggetto è totalmente suo,in quanto è il plot del suo romanzo dal titolo omonimo del 2016, da cui il film è tratto. Un film di tutto rispetto, che da un lato si riallaccia ai suoi horror"d'antan"(anni 1970), come"La casa delle finestre che ridono"(1976)e"Tutti defunti...tranne i morti"(non mi esprimo nè sui film precedenti, che non ho visto per motivi anagrafici, né su"Il nascondiglio", che comunque non ho visto , anchee perché proposto ben raramente, a quanto mi risulta). Qui, tra l'atlernanza di campi lunghi e primi piani, tra esterni e interni, con soluzioni fotografiche particolarissime, sequenze sbieche e dall'alto, il clima culturale di un  paesino veneto dei primi anni 1950 viene messo a fuoco tramite una vicenda particolare: l'uccisione di uno scolaro deforme(che il clericalismo bigotto del paese identifica tout court, appunto, con il"signor diavolo")da parte di un suo compagno di classe, che a sua volta vendica un altro compagno e grande amico, rimasto vittima di uno scherzo blasfemo del"mostro", che tra l'altro è rampollo di una famiglia novile veneziana. Parallela, anzi no, tangente(ma parallela, poi, nel finale, per una circostanza che non si può ovviamente svelare)la vicenda del giovane magistrato inviato da Roma per riequilibrare le cose, che sembrano pendere a favore di un partito avverso alla DC, partitto di riferimento del luoogo e dell'allote presidente del Consiglio(De Gasperi), che però rimane vittima, vista anche la sua proverbaile timidezza,  di circostanze che gli ricordano le infantili reprressioni da parte del padre, orami"vegetale"ricoverato da anni in un ospedale romano.  Come oramai da tempo,  Avati rinuncia alla coloritura dialettale(l'unico psedo.veneto è quello usato da Chiara Caselli, nella parte della madre del"diavolo"), lavora con gli amici.collaboratori di sempre(Gianni Cavina, Alessandro Haber, Andrea Roncato, Lino Capolicchi, la stessa Caselli e altri/e), oltre che con Gabriel Lo Giudice, che è il giovane magistrato e con il ragazzino Filippo Franchini, che è l'"assassino".  Stupendo anche nel finale con un coup de thea^tre non da poco). , pur trattando anche il tema socio-politico delle contese famose in Italia nell'immediato dopoguerra(elezioni del 1948, slogan DC pare inventato, però, da Zuanìn Guareschi, che"democristiano"non era per nullla, ma voleva argianre il"comunismo"del PCI, "Nel silenzio dell'una Dio ti vede, Stalin no"), , Avati non prende direttamente posizione, preferendo narrare e mosrrare- e non è posizione pilatesca(né ce lo saremmo aspettati dal bravissimo coordinatore di Tele 2000 di qualche anno fa)ma una prova di grande onestà e correttezza professionale.   El Gato

[+] lascia un commento a elgatoloco »
Sei d'accordo con la recensione di elgatoloco?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di elgatoloco:

Vedi tutti i commenti di elgatoloco »
Il Signor Diavolo | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Nastri d'Argento (3)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 22 agosto 2019
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità