La Truffa dei Logan

Un film di Steven Soderbergh. Con Channing Tatum, Adam Driver, Riley Keough, Katie Holmes, Hilary Swank.
continua»
Titolo originale Logan Lucky. Commedia, Ratings: Kids+13, durata 119 min. - USA 2017. - Lucky Red uscita giovedý 31 maggio 2018. MYMONETRO La Truffa dei Logan * * * - - valutazione media: 3,25 su 18 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
cinelady mercoledý 7 febbraio 2018
bella pensata, per un logan Valutazione 3 stelle su cinque
67%
No
33%

Riusciranno i fratelli Logan, con l'aiuto di un'improbabile banda, a portare a termine la rapina del secolo, nonostante la "maledizione" che perseguita la loro famiglia?
Il film è ben congegnato e ha dalla sua dei personaggi (perdenti) costruiti alla perfezione, e intrepretati da un ottimo cast, con una citazione speciale per Daniel Craig e Hilary Swank, e un'ottima ambientazione nell'America rurale del West Virginia. Il tutto condito con una satira sociale e un'ironia sottile e intelligente, di alta classe rispetto alla comicità di altri film d'oggi. E tra le righe c'è anche un'interessante riflessione sulla tecnologia contempoaranea. [+]

[+] godibile elogio alla sovversione contro il sistema (di antoniomontefalcone)
[+] lascia un commento a cinelady »
d'accordo?
loland10 giovedý 14 giugno 2018
maledetti...logan Valutazione 3 stelle su cinque
60%
No
40%

La truffa dei Logan” (Logan Lucky, 2017) è il ventinovesimo lungometraggio del regista-produttore di Atlanta Steven Sodebergh      
(Presentato al Festival di Roma e distribuito nelle sale (a giugno) dopo sette mesi. Nulla da obiettare ma intanto il film naviga tranquillamente su internet e scaricabile facilmente).
            Cinema tipicamente da commedia truce-documento dove ogni gusto per l’incastro, la ‘suspense’, la messa in scena e il colpo da teatro pare perdersi in chiacchiere e cazzeggi, velleità e scherzi miserevoli. [+]

[+] lascia un commento a loland10 »
d'accordo?
gdm lunedý 11 giugno 2018
delusione
50%
No
50%

Resto sempre deluso quando un regista (anche teoricamente dotato) ha in mano una storia con un paio di spunti buoni, che in mano a uno sceneggiatore di serie tv ne farebbe uscire un ottimo episodio, e invece sforna un film noioso. Suprema colpa per il cinema.
Sgangherato, sopra le righe, macchiettistico, slegato. Quando sarebbe bastato saper scovare il filo conduttore e saperlo raccontare con umile mestiere.
Mi ricorda la delusione di "Burn after reading" , quindi se vi piacque quello, accomodatevi.
E viceversa.
Peccato

[+] lascia un commento a gdm »
d'accordo?
carlosantoni domenica 10 giugno 2018
invalidi e coatti, ma vincenti. Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
100%

 Avete presente i film di Spielberg, l’America descritta dai suoi film? Avete presente i suoi personaggi, quasi sempre centrati sull’americano di classe media, sul buon cittadino, a volte eroe, di orientamento liberal, quindi imperialista ma “progressista”? Ecco, l’America che Soderberg ci racconta in questo film è tutt’altra, così com’è altra, in genere l’America profonda dei film dei fratelli Cohen, o che McDonagh ultimamente ha raccontato nel suo “Tre manifesti a Ebbing, Missouri”.
Soderberg ci parla di un’America fatta di povera gente, che vive in case da poco, che ha una vita da poco, dove si è licenziati perché nonostante si sappia fare il proprio lavoro, si è claudicanti, dove non esiste protezione sanitaria, dove si finisce in galera per aver infranto con la propria auto una vetrina, dove il direttore di un carcere si comporta come il direttore di un Lager. [+]

[+] lascia un commento a carlosantoni »
d'accordo?
goldy venerdý 1 giugno 2018
intelligenza nascosta Valutazione 4 stelle su cinque
43%
No
57%

Sembrano degli sfigati senza futuro, incapaci e invece ti mettono in piedi un colpo da maestri. Il film è estremamente ben raccontatao con un montaggio eccellente  e rifiuta  tutti i chichè tipici del genere. Non c'è ansia,  non ci sono colpi dis cena, tutto fila liscio come se si descrivessero  le attività di un qualsiasi luogo di lavoro.  Tutto fila liscio in un meccanismo oliatissimo che si  diipana  e lo si scopre  man mano cje si realizza.. Contravviene a tutte le regole classiche  dei  grandi  film di genere del passato e ci si diverte. Perfino l'FBI  si arrende e ne esce sconfitto. Gli difetta un po' una n arrazione senza sussulti che stupisce ,  s',  ma non esalta. [+]

[+] lascia un commento a goldy »
d'accordo?
andreagiostra domenica 17 giugno 2018
la genialitÓ all'opera! Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
100%

 

Fantastico film di Steven Soderbergh, che dopo quattro anni di assenza, ritorna alla grande con un film sceneggiato dalla bravissima Barbara Munch. Uno spaccato dell’America contemporanea, vittima anche lei della crisi economica e della perdita di posti di lavoro, che spazia con maestria e leggerezza tra i sogni ad occhi aperti delle giovani generazioni statunitensi: concorsi di bellezza per ragazzine per raggiungere il successo e il danaro, corse automobilistiche illegali per scatenare adrenalina, facili guadagni da realizzare con la rapina del secolo. [+]

[+] lascia un commento a andreagiostra »
d'accordo?
udiego martedý 5 giugno 2018
i grandissimi logan Valutazione 4 stelle su cinque
25%
No
75%

 Steven Soderbergh, regista che aveva annunciato il suo ritiro dalla regia già quattro anni fa, con “La Truffa dei Logan” torna sul grande schermo con una commedia che, attraverso una rapina che passerà alla storia, vuole raccontarci il disagio e le difficoltà sociali dell’America rurale dei giorni nostri. E se è accettabile che delle ragazzine sognino di diventare delle reginette dello spettacolo, il regista cerca di portare a galla anche tematiche dal forte impatto sociale: in quei posti la copertura sanitaria latita, le opportunità di lavoro scarseggiano e per tirare avanti non si può contare altro che sulle proprie forze. [+]

[+] lascia un commento a udiego »
d'accordo?
elpiezo lunedý 4 giugno 2018
una folle rapina!!! Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
100%

 PIZZI MOVIE RECENSIONI: “LA TRUFFA DEI LOGAN”.

 

Una famiglia condannata a perenne sfortuna organizza la rapina del secolo ai danni di una celebre corsa automobilistica.

Un prestigioso carnet di personaggi bizzarri che Soderbergh intreccia al fine di creare un circo divertente e scanzonato che regala intrattenimento ad ogni surreale sequenza. [+]

[+] lascia un commento a elpiezo »
d'accordo?
La Truffa dei Logan | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1░ | cinelady
  2░ | loland10
  3░ | gdm
  4░ | carlosantoni
  5░ | goldy
  6░ | andreagiostra
  7░ | udiego
  8░ | elpiezo
Rassegna stampa
Richard Brody
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Link esterni
Uscita nelle sale
giovedý 31 maggio 2018
Distribuzione
Il film Ŕ oggi distribuito in 114 sale cinematografiche:
Showtime
  2 | Abruzzo
  1 | Calabria
  6 | Campania
  7 | Emilia Romagna
  1 | Friuli Venezia Giulia
  9 | Lazio
  4 | Liguria
15 | Lombardia
  1 | Molise
  3 | Piemonte
  3 | Puglia
  2 | Sardegna
  3 | Sicilia
  3 | Toscana
  1 | Umbria
  5 | Veneto
Scheda | Cast | Cinema | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità