X-Men: Apocalisse

Acquista su Ibs.it   Soundtrack X-Men: Apocalisse   Dvd X-Men: Apocalisse   Blu-Ray X-Men: Apocalisse  
Un film di Bryan Singer. Con James McAvoy, Michael Fassbender, Jennifer Lawrence, Oscar Isaac, Nicholas Hoult.
continua»
Titolo originale X-Men: Apocalypse. Fantascienza, Ratings: Kids+13, durata 143 min. - USA 2016. - 20th Century Fox uscita mercoledì 18 maggio 2016. MYMONETRO X-Men: Apocalisse * * 1/2 - - valutazione media: 2,83 su 28 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
laurence316 domenica 22 maggio 2016
il terzo è sempre il peggiore, a quanto pare Valutazione 2 stelle su cinque
58%
No
42%

9° film della lunga saga cinematografica dedicata agli X-Men, uscito a brevissima distanza dal grande e inaspettato successo di Deadpool, questo 3° capitolo del semi-reboot avviato con X-Men: L'inizio cinque anni prima, 4° per la regia di Singer e ancora una volta scritto da Kinberg a seguito del successo di Giorni di un futuro passato, fallisce nel suo evidente tentativo di superare il livello raggiunto dal predecessore. Laddove quest'ultimo, quantomeno in parte, aveva tentato di proporre qualcosa di innovativo, questo nuovo film finisce invece per scadere nel cliché, nel già visto, presenta un villain stereotipato e banale, che si fa fatica a percepire come una vera minaccia e il quale viene liquidato abbastanza in fretta (data la sua "statura" di mutante più forte di tutti) in una battaglia finale confusionaria e poco coinvolgente. [+]

[+] saro' breve .. (di jacop)
[+] ho per sbaglio.. (di jacop)
[+] lascia un commento a laurence316 »
d'accordo?
storyteller domenica 22 maggio 2016
la rivoluzione di apocalisse Valutazione 4 stelle su cinque
62%
No
38%

Un film che gioca abilmente con l'iconografia religiosa senza soffrire della narrativa sermoneggiante di tanti kolossal americani, forte di una solida base personaggistica (che solo chi conosce i fumetti e film precedenti potrà apprezzare in tutte le sue sfaccettature) e di un'altrettanto convincente estetica glam/goth mutuata dai mitici Anni '80.
Ironica senza "deficere", catastrofica senza strafare (ma come si conviene al titolo del film), l'opera di singer si muove acrobaticamente nel tempo e nello spazio - e finanche nel luogo più oscuro e vasto di tutti, la mente - privilegiando quasi sempre le caratteristiche che hanno reso grande il brand X-Men: protagonisti in cui ci si identifica volentieri, critica sociale, conflitti interiori ed internazionali, e una sana dose di mazzate. [+]

[+] lascia un commento a storyteller »
d'accordo?
luca capaccioli sabato 21 maggio 2016
l'arrivo di apocalisse! Valutazione 4 stelle su cinque
58%
No
42%

Dopo il suo ritorno in grande stile nel 2014, con X-Men: Giorni di un Futuro Passato, Bryan Singer dirige il terzo - ma non ultimo - capitolo della saga prequel dedicata ai mutanti della Casa delle Idee, X-Men: Apocalisse, che vede il ritorno, su tutti, di James McAvoy (Charles Xavier/Professor X), Michael Fassbender (Erik Lensherr/Magneto), Jennifer Lawrence (Raven Darkholme/Mystica) e Nicholas Hoult (Hank McCoy/Bestia). Durante una delle sue ricerche, la dottoressa Moira McTaggart (Rose Byrne) scopre le origini del primo mutante che sia mai esistito sulla Terra: l'onnipotente En Sabah Nur (Oscar Isaac), noto anche come Apocalisse. Venerato come un dio ai tempi della civiltà egizia, si risveglia nel mondo moderno dopo un sonno millenario, provando però un enorme senso di delusione nei confronti della società contemporanea, convinto che l'umanità sia solo un popolo di deboli al servizio dei vari sistemi convenzionali. [+]

[+] lascia un commento a luca capaccioli »
d'accordo?
ashtray_bliss martedì 31 maggio 2016
e venne il giorno del'apocalisse. Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

X-men Apocalypse soffre di un grosso ed inevitabile difetto di cui ormai sono affetti tutti i blockbuster che trattano di supereroi: sono troppo saturi di figure diverse, anche diametricalmente opposte tra loro, che inevitabilmente falliscono nel rappresentare nel miglior modo possibile le loro sfumature psicologiche, le dinamiche che vengono a crearsi e disfarsi tra loro, le motivazioni, anche recondite, delle loro scelte e azioni. Lo spettacolo è grandioso, e ne facciamo tutti parte, ma lo spettacolo da solo non regge, dal momento in cui necessita di una spina dorsale robusta che sappia supportare il peso di tale pellicola. La spina dorsale viene data da una giusta, adeguata introspezione e caratterizzazione dei personaggi ma in questo particolare tentativo cinematografico, ogni personaggio si limita al ruolo coreografico di 'comparsa' senza incidere sulla storia che si dipana davanti ai nostri occhi. [+]

[+] lascia un commento a ashtray_bliss »
d'accordo?
parieaa domenica 12 giugno 2016
toh, alla fine è buona pure l'ottava Valutazione 3 stelle su cinque
67%
No
33%

Devo dire che non mi sarei mai aspettato potessero piacermi due film sugli X-Men di fila, non essendo questi personaggi tra i miei preferiti, e non essendomi piaciuto nessuno dei loro film precedenti al capitolo Giorni di un futuro passato. Certo questo film fa mezzo passo indietro, rientrando molto più nei vecchi canoni rispetto al suo predecessore. I temi trattati sono un po' più banali, ma è soprattutto il modo in cui vengono trattati e presentati a stonare di più: laddove c'era stato coraggio e astuzia nelle trovate, qui è tutto più standardizzato e già visto e forse non è un caso che la scena migliore, ossia quella del super rallenty, si sia in realtà già vista in precedenza (anche se qui risulta addirittura migliore e ancor più divertente. [+]

[+] lascia un commento a parieaa »
d'accordo?
alexsandro 85 mercoledì 25 maggio 2016
"apocalypse", esattamente quello che mi aspettavo! Valutazione 4 stelle su cinque
67%
No
33%

  Premetto che non mi aspettavo assolutamente un altro Days Of Future Past, quindi dopo questa premessa doverosa c'è da dire che i due si impostano praticamente come delle pellicole mooolto diverse fra loro, li c'era la storia dei viaggi nel tempo e del sovrapporre le epoche che concedeva spazio per una sceneggiatura e per una storia che se gestiti bene (e l'hanno fatto benissimo) concedevano possibilità di giocare benissimo con il tutto. Questo nuovo capitolo, gia in partenza si poneva come un film diametralmente opposto al suo predecessore, perchè "Apocalisse" oltre che essere il villain mette anche abbastanza in chiaro quello che praticamente succederà, quindi aspettarsi la profondità, l'essere articolato, "l'introspezione" di Giorni Di Un Futuro Passato, non è mai stata una mia aspettativa fondamentalmente trattandosi di due film che si pongono in modo completamente diverso. [+]

[+] lascia un commento a alexsandro 85 »
d'accordo?
djspesso venerdì 3 giugno 2016
sufficiente: 2.5 stelle Valutazione 0 stelle su cinque
100%
No
0%

La mia è una recensione da non lettore dei fumetti quindi mi limiterò a parlare dei film. Parto col dire che non amo i reboot, forse potrebbe avere senso per raccontare una storia completamente diversa, ma in questo caso, allora sarebbe meglio raccontare proprio un'altra storia .. Volendo questi ultimi X-men possono avere senso dato che invece di un reboot sono pensati come dei prequel nei quali si strizza l'occhio allo spettatore che "ne sa" avendo gia visto i film precendenti (o successivi? :-) ). Vabbè alla fine come è questo Apocalisse? Sebbene l'apocalisse sia solo nel titolo devo dire che nel complesso la storia si segue bene e il film regala un paio d'ore di divertimento e relax. [+]

[+] lascia un commento a djspesso »
d'accordo?
lunedì 23 maggio 2016
decisamente una sorpresa Valutazione 4 stelle su cinque
54%
No
46%

Buona sorpresa, non credevo anche leggendo le recensioni di poter vedere un ottimo film. Difficile continuare a produrre film e mantenere soddisfazione per chi guarda, con e per me ci sono riusciti. Continuo sulla mia strada dicendo che dovrebbero allungare i film e porlo in 2 parti, senza così tagliare e diminuire dialoghi e storie. Attori entusiasmanti, li rivedremo come sta accadendo per tanti film e tanti anni. Il giovane ciclope avrà un futuro assicurato, così come Jan (la Sansa del trono di spade) bella ed espressiva. Charles e Magneto si conoscono e sono davvero dei "grandi" ormai. Pietro entusiasmante e divertente potrebbe reggere un film da solo sulla suo storia. [+]

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
onufrio mercoledì 22 febbraio 2017
en sabah nur: apocalisse Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Ammettendo di avere ormai perso il conto dei capitoli di X-Men, aggiugendo inoltre che ogni anno esco almeno 2-3 film su personaggi dei fumetti, uniti, contro, remake, reboot, e chi più ne ha più ne metta, mi soffermo unicamente su questo episodio affermando che come sempre è un piacere ai giorni nostri assistere a questi fantasy movie che grazie all'immenso budget a disposizione sfoderano effetti speciali straordinari che consentono alla sceneggiatura un ruolo quasi di secondo piano, anche se non è il caso di "Apocalisse", un film che si lascia vedere e che coinvolge lo spettatore anche quello poco attento a tutti i precedenti capitoli. Menzione speciale per la scena in cui Quicksilver con sottofondo musicale di Sweet Dreams salva i mutanti dall'esplosione, scena da vedere e rivedere. [+]

[+] lascia un commento a onufrio »
d'accordo?
nick16 mercoledì 8 giugno 2016
apocalisse...... ma dove? Valutazione 2 stelle su cinque
50%
No
50%

Bisogna ammettere che i precedenti film della serie erano ad un buon livello (forse qualcuno meno) e sicuramente non possono riuscire tutti bene. Tuttavia, reputo che si sarebbe potuto fare molto di più con questo film. Partiamo proprio dal mio titolo: esso si riferisce sia al cattivo sia a ciò che dovrebbe scatenare, ma egli non ha alcuno spessore (il suo nome tra l'altro viene solo citato con "i 4 cavalieri dell'Apocalisse") e mi pare che avrebbe bisogno di reincarnarsi (o trasferirsi fate voi) in un corpo più intelligente, infatti i suoi piani sembrano mancare di logica; ecco unano breve lista dei perché: -non si potenziano delle persone senza avere un piano B nel caso ti si ritorcano contro -non prendere come alleata per la distruzione del mondo una che dice di voler diventare come un'eroina (che devi pure affrontare) -se vuoi causare un'apocalisse, è meglio usare i missili nucleari che farli esplodere nello spazio -quando devi trasferire la tua coscienza tieniti sempre un alleato vicino -se hai pochi alleati, non uccidere quelli che reputi abbiano fallito nel bel mezzo di uno scontro. [+]

[+] lascia un commento a nick16 »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
X-Men: Apocalisse | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Emanuele Sacchi
Pubblico (per gradimento)
  1° | laurence316
  2° | luca capaccioli
  3° | storyteller
  4° | ashtray_bliss
  5° | alexsandro 85
  6° | parieaa
  7° |
  8° | djspesso
  9° | derbegeistert
10° | nick16
11° | jacopo mancini
12° | onufrio
13° | qvintvsdias
14° | khaleb83
Poster e locandine
1 | 2 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Link esterni
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità