The Founder

Acquista su Ibs.it   Dvd The Founder   Blu-Ray The Founder  
Un film di John Lee Hancock. Con Michael Keaton, Nick Offerman, John Carroll Lynch, Laura Dern, Linda Cardellini.
continua»
Titolo originale The Founder. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 115 min. - USA 2016. - Videa uscita giovedì 12 gennaio 2017. MYMONETRO The Founder * * * - - valutazione media: 3,23 su 32 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
lbavassano domenica 15 gennaio 2017
un ottimo michael keaton, ma non solo Valutazione 4 stelle su cinque
83%
No
17%

Non si regge unicamente su un ottimo Michael Keaton il bel film di John Lee Hancock, anche se Michael Keaton ci mette molto del suo nel rendere credibile e convincente la spietata determinazione e la mancanza di scrupoli, la "cattiveria" e l'energia di un personaggio politicamente assai scorretto. Gran parte del merito va anche alla sceneggiatura, che riesce sempre a mantenere la giusta distanza rifuggendo così dall'agiografia come dalla dannazione, ma anche evitando i rischi della parodizzazione nel raccontare un personaggio per molti versi eccessivo, ancorandolo saldamente alla quotidianità di un commesso viaggiatore che non si arrende mai e che giunge a fondare un impero. [+]

[+] la faccia oscura del sogno americano (di antonio montefalcone)
[+] lascia un commento a lbavassano »
d'accordo?
vanessa zarastro venerdì 27 gennaio 2017
a lezione di capitalismo Valutazione 3 stelle su cinque
58%
No
42%

The founder è un film americano che narra la nascita dell’impero dei Mc Donald’s. Ray Croc (Michael Keaton), infaticabile piazzista di oggetti di nuova tecnologia, innovatore e progressista a tutti i costi e a qualsiasi prezzo, incontra quasi per caso i fratelli Dick e Mac Mc Donald che vendevano hamburger a San Bernardino in California, avendo brevettato un sistema veloce e un modo nuovo di mangiare per i giovani, per le famiglie, per tutti. Nick (Nick Offerman), in particolare, aveva studiato con cura maniacale tutti i movimenti in cucina di un certo numero di sguatteri, per ottimizzare gli spazi e il servizio. Ma, nonostante la loro idea sia stata geniale, i fratelli Mc Donald erano ancora legati al rispetto di una certa qualità del cibo e a un vecchio modo di stockaggio che era troppo costoso nel momento che Raymond Croc, affarista di bassa lega e neanche tanto di successo, prende in mano la gestione delle “affiliate” applicando il concetto di franchising. [+]

[+] lascia un commento a vanessa zarastro »
d'accordo?
mauro.t martedì 11 luglio 2017
costi umani della fondazone di un impero Valutazione 4 stelle su cinque
75%
No
25%

La storia del fondatore dell’impero McDonad. Ray Kroc, un piazzista di frullatori di scarso successo, viene folgorato dalla ristorazione del chiosco dei  fratelli McDonalds, che vendono solo hamburger, patatine, bibite e frullati, con tanto studio sull’ergonomia, standardizzazione del prodotto e tempi rapidissimi di consegna.  A Kroc viene l’idea di  lanciare il metodo rivoluzionario  dei McDonald in franchising in tutti gli USA. Ma ben presto inizia a scontarsi con i due fratelli, che hanno un’idea precisa dell’etica del loro lavoro. Quando  diventa ricco buttandosi sugli immobili che ospitano l’attività di ristorazione, riesce a impadronirsi del logo, estromettendo i McDonald, i quali saranno costretti a chiudere. [+]

[+] lascia un commento a mauro.t »
d'accordo?
lucascialo lunedì 27 febbraio 2017
la storia di una rivoluzione culinaria Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Se il Taylorismo ha rivoluzionato l'industria con la catena di montaggio, e il Fordismo e il Toyotismo più specificamente il Mondo dell'industria automobilistica, senza dubbio la catena di fast-food McDonald's ha rivoluzionato il mondo della ristorazione. E John Lee Hancock, regista al suo settimo film e dedito a storie vere, ce la racconta egregiamente. Senza enfatizzazioni eccessive nelle quali spesso scivola Hollywood quando deve raccontare fatti reali.
Ray Kroc è un rappresentante di frullatori, ultimo prodotto dopo una lunga serie, ormai 54enne ma ancora ambizioso. Un giorno si reca a San Bernardino per accertarsi di persona chi sia il folle che abbia prenotato ben 7 frullatori. [+]

[+] lascia un commento a lucascialo »
d'accordo?
liuk! domenica 7 maggio 2017
fatti veri Valutazione 4 stelle su cinque
67%
No
33%

Un grandissimo Michael Keaton ci racconta com'è (presumibilmente) andata la storia della nascita della nota catena McDonald's.
Di per sè la storia è agghiacciante, tipico esempio di come lo squalo mangia il povero pesciolino rosso, e di certo non invoglierà lo spettatore a recarsi in un punto vendita a mangiare (per chi ancora ci andasse), ma quello che fa la differenza è la prestazione del nostro ex BatMan che è come il vino buono, più invecchia e più migliora.
Film da vedere assolutamente.

[+] lascia un commento a liuk! »
d'accordo?
flyanto mercoledì 18 gennaio 2017
il ritratto di un self-made man alquanto "rapace" Valutazione 3 stelle su cinque
67%
No
33%

Il fondatore del titolo del film si riferisce a colui che riuscì a scoprire la formula vincente, nel campo della ristorazione veloce ed a basso costo, per vendere gli hamburgers in abbinamento alle patatine fritte ed a bibite, quali la Coca Cola o dei frappè. In realtà, come si evince dal film, la formula fortunata fu trovata originariamente ed originalmente negli anni '50 a due fratelli statunitensi, di cognome Mc Donald, i quali aprirono nella località di San Bernardino nel Sud della California il primo ristorante in strada a basso costo per famiglie, vendendo panini con l'hamburger dentro veramente gustosi. Il protagonista e futuro "re del fast food" (Michael Keaton) intuì subito la portata ed il futuro successo che questa innovazione nel campo della ristorazione avrebbe ottenuto e, mettendosi in affari, convincendoli, con i due suddetti fratelli, riuscì ad ampliare notevolmente il numero dei fast foods e piano piano anche ad usurpare i diritti per l'uso del cognome ed a comprare i terreni dove questi venivano costruiti. [+]

[+] lascia un commento a flyanto »
d'accordo?
filippo catani martedì 17 gennaio 2017
buon film ma con poco mordente Valutazione 3 stelle su cinque
56%
No
44%

1954. I fratelli McDonald hanno messo in piedi un chiosco di vendita di hamburger che potenzialmente può scrivere la storia. Uno spregiudicato venditore di mixer ne intuisce le potenzialità ed entra nell'affare.
La storia è esplosiva e mostra senza se e senza ma le due facce del capitalismo. Una faccia volta al commercio di qualità basandosi sul rispetto delle regole e una basata esclusivamente sull'accumulo di denaro costi quel che costi. Si potrebbe riassumere così in maniera un po' manichea questo film che ha l'indubbio merito di gettare uno sguardo sulle fondamenta di quello che è diventato un vero e proprio colosso fino ad essere uno degli emblemi del capitalismo globale. [+]

[+] lascia un commento a filippo catani »
d'accordo?
iuriv martedì 7 marzo 2017
non male. non bene. Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

 

Come è nato l'impero McDonalds? Prova a spiegarcelo questo The Founder, narrandoci come Ray Kroc sia stato capace di sfruttare l'idea originale di due onesti lavoratori per farne un marchio riconosciuto in tutto il globo. Un bio pic, in buona sostanza, con tutti i pregi e i difetti del genere.

Hancock ci racconta questa vicenda mantenendo una certa distanza emotiva dal protagonista, preferendo lasciare le chiavi della pellicola nelle mani di Michael Keaton. L'attore conferma di vivere una seconda giovinezza, sfoderando una prova istrionica che relega in secondo piano tutti i comprimari. Kroc è eternamente sullo schermo a giganteggiare al di sopra di una moglie sempre in ritardo rispetto alle intuizioni del marito e contro i due fratelli McDonald, prima sedotti e poi travolti dall'ambizione e dall'ego ipertrofico di questo imprenditore. [+]

[+] lascia un commento a iuriv »
d'accordo?
ralphscott sabato 25 febbraio 2017
il mito americano Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Parabola sull'arrivismo o sul sogno americano? In fondo sono due aspetti strettamente legati,ed il film è proprio sull'incredibile ascesa di Ray che punta l'obbiettivo;a questa fa da contraltare la sconfitta,o meglio il superamento dei fratelli Mack e Dic. La vita sa essere crudele,ingiusta,ma i due goffi provincialotti capitolano a favore del progresso (?) e dell'avvenire. La scelta di J.L.Hancock,il regista,è di enfatizzare questa corsa all'oro trascurando le vicende parallele,affetti inariditi e nuove prospettive del cuore,che forse potrebbero rendere la vicenda più intrigante ed empatica. 

[+] lascia un commento a ralphscott »
d'accordo?
florentin lunedì 16 gennaio 2017
il 'salesman'yankee o altro,un personaggio mitico Valutazione 0 stelle su cinque
50%
No
50%

 
In effetti il salesaman americano (a partire da quello raffigurato più da un Dustin Hoffman quasi indispoonente tanto è bravo in "Morte di un commesso viaggiatore", che precedentemente da Frederick March),
è certamente anche questo di Michail  Keaton sebbene 'dressed up for the movie' e di storia epica quasi, visto il successo del 'Big Mac' e delle 'french fries' (ma il Mac che si mangia in Italia non ha nulla a che vedere con quello che trovavi per dire a Chicago o Tucson e altrove -insomma in America, come del resto la 'salsiccia' di un qualsiasi 'hot dog vendor' di strada).

Il salesman americano:
non tutti hanno fondato un impero, ma tutti hanno divorato chilometri, in auto sprattutto  ma anche a piedi:
tipiche le loro scarpe a suola perenne nero-lucide  Allen Edmonds, e l'abito blu o grigio capo unico al seguito  lavabile e stirabile senza problemi, così come la camicia ovviamente bianca, non ancora Brooks Brothers per i non Area Manager che guadagnavano di più e se la potevano permettere: il salesman-on- the road al massimo indossava una Arrow  anche maniche corte e a volte pure gialla per i più 'coraggios', e con taschino sinistro contenente una plastichina ripara -penne così la camicia non si sporcava. [+]

[+] lascia un commento a florentin »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
The Founder | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | lbavassano
  2° | vanessa zarastro
  3° | mauro.t
  4° | lucascialo
  5° | liuk!
  6° | flyanto
  7° | filippo catani
  8° | florentin
  9° | iuriv
10° | ralphscott
11° | maumauroma
12° | antonio ruggiero
13° | lupo67
14° | florentin
Immagini
1 | 2 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 12 gennaio 2017
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità