La solita commedia - Inferno

Acquista su Ibs.it   Dvd La solita commedia - Inferno   Blu-Ray La solita commedia - Inferno  
Un film di Fabrizio Biggio, Francesco Mandelli. Con Fabrizio Biggio, Francesco Mandelli, Giordano De Plano, Tea Falco, Marco Foschi.
continua»
Commedia, Ratings: Kids+13, durata 95 min. - Italia 2015. - Warner Bros Italia uscita giovedý 19 marzo 2015. MYMONETRO La solita commedia - Inferno * * - - - valutazione media: 2,21 su 17 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
themaster lunedý 22 agosto 2016
devastante Valutazione 1 stelle su cinque
100%
No
0%

Niente parole per Biggio e Mandelli e niente parole che i loro precedenti lavori,solo tante tante cose cattive per questo filmaccio di serie z.
La regia è inetta,senza mordente e piatta all'inverosimile,la sceneggiatura è da lesionati mentali con dialoghi che vorrebbero essere ironici ma che sono solamente stupidi e non fanno ridere mai durante tutta la durata di questa roba.
La fotografia è smarmellata come il peggio cinepanettone di Neri Parenti e il montaggio è talmente privo di qualsivoglia fantasia e idee che non ci si crede e per finire il commento musicale è anonimo dall'inizio alla fine.
Gli attori sono impediti come mai lo sono stati e si può riassumere questa schifezza con una Tea Falco che farebbe venire voglia di suicidarsi anche a Gesù Cristo,infine i tempi comici sono tutti sbagliati,Biggio e Mandelli sbagliano tutti i tempi e dicono sempre la battuta nel momento sbagliato,il loro cambio di costumi ogni dieci secondi è imbarazzante e nel complesso tutti quelli che apprezzano il film dovrebbero farsi un'esame di coscienza e probabilmente anche un bell'esamino psichiatrico. [+]

[+] lascia un commento a themaster »
d'accordo?
uppercut domenica 1 maggio 2016
il girone di quelli che non erano andati a vederlo Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
100%

Non ero andata a vederlo al cinema pensando fosse I soliti idioti 3 e invece Ŕ sicuramente il miglior film di Biggio e Mandelli. Basterebbe la citazione parodistica di Trainspotting per elevarlo a miglior commedia dello scorso anno. Geniale. L'ho appena visto in tv e mi ha lasciato la piacevolissima sensazione di essere stata gratificata da un lavoro cinematografico fatto con sincero impegno e una vitalitÓ creativa che da tempo non incontravo nel nostro cinema. Che dire? Francesco e Fabrizio, grazie... e quindi niente.

[+] lascia un commento a uppercut »
d'accordo?
parpignol lunedý 21 marzo 2016
non un film brutto... Valutazione 2 stelle su cinque
33%
No
67%

...ma, sicuramente, un film malriuscito. Ho sentito e letto critiche sferzanti su questo film, che non è né peggiore né migliore di tanti altri, e onestamente ritengo certe critiche decisamente eccessive, e forse anche "pilotate" indirettamente da recensori relativamente famosi che in questi anni spopolano su YouTube, parlando (ma soprattutto sparlando) di cinema. Il problema di questo film è, comunque, oltre ad una regia approssimativa, il fatto che il cast è ridotto all'osso, e non soltanto Biggio e Mandelli interpretano più ruoli, ma anche similmente gli attori secondari. Questa scelta, apparentemente innocua, ha invece un ntoevole influsso negativo nella mente dello spettatore che ha quindi la sensazione (corretta) di vedere sempre le stesse facce e le stesse performances per un'ora e mezza di proiezione. [+]

[+] lascia un commento a parpignol »
d'accordo?
woody62 domenica 6 marzo 2016
semplicemente un brutto film Valutazione 1 stelle su cinque
89%
No
11%

 

A volte i numeri sono significativi: se la Ditta Biggio & Mandelli nel 2011 ha incassato ben oltre 10 milioni di euro con “I soliti idioti” (e poco meno con il sequel), l'ultima fatica “La solita commedia – Inferno” non ha raggiunto 750,000 euro, un vero flop. In pratica nemmeno i più accesi fan della coppia hanno deciso di spendere i soldi del biglietto. E in effetti avevano ragione. Dopo aver visto il film in TV bisogna constatare come un'idea, non originale, ma nemmeno malvagia – quella di catalogare i “nuovi peccatori” dei nostri tempi – si perda nella pochezza delle sceneggiatura, nella regia inesistente, nell'assenza totale della comicità. [+]

[+] lascia un commento a woody62 »
d'accordo?
jk_dom mercoledý 2 marzo 2016
non saprei come definirlo Valutazione 3 stelle su cinque
67%
No
33%

Mah, non saprei come definire questo film. A tratti è divertente con alcune belle trovate originali, a tratti volgare e ricco di personaggi inutili impersonificati dai due protagonisti, che fanno tutto loro. Biggio e Mandelli sembrano in alcuni tratti di ripercorrere i Soliti Idioti con i vari personaggi che interpretano. Io ritengo che debbano fare nell'ambito di una pellicola soltanto un ruolo. Comunque film senza alcune pretese e con picchi di originalità.

[+] lascia un commento a jk_dom »
d'accordo?
evildevin87 venerdý 9 ottobre 2015
la solita commedia... purtroppo Valutazione 1 stelle su cinque
80%
No
20%

Film, a quanto pare, lontano dalle pressioni dei produttori e nel quale Mandelli e Bigio hanno usufruito di una certa libertà nello scrivere e dirigere il tutto. Il risultato però non lascia trasparire alcun talento e nessuna grande idea, e viene da chiedersi se veramente la non riuscita dei due film precedenti ("I soliti idioti" e "I 2 soliti idioti") fosse stata causata veramente dal doversi attenere al format della serie da cui vengono i suddetti. Va beh.
L'intento è, chiaramente, mettere in scena una sorta di satira del mondo odierno vista dagli occhi di un Dante mandato sulla terra per riscrivere le categorie dei peccatori all'Inferno. [+]

[+] lascia un commento a evildevin87 »
d'accordo?
ultimoboyscout domenica 6 settembre 2015
i(n)soliti peccatori. Valutazione 2 stelle su cinque
67%
No
33%

Sulla Terra i nuovi peccatori stanno aumentando in maniera esponenziale tra prepotenze di ogni genere e tecnodipendenze assurde. A causa di ciò l'aldilà, struttura fatiscente, disorganizzatissima e nella confusione più totale, è quasi al collasso con le anime che vagano nei vari gironi senza sapere dove andare, così a seguito di un'interrogazione del Parlamento del Paradiso alla quale partecipano un Dio nullafacente e alcolizzato, il figlio Gesù che si preoccupa delle arti marziali, un Lucifero iperfigo e qualche santo più o meno noto, viene deciso che Dante, il Sommo Poeta, debba tornare sulla Terra per catalogare i nuovi peccati. [+]

[+] lascia un commento a ultimoboyscout »
d'accordo?
aristoteles lunedý 3 agosto 2015
ferramenta verolo: da noi chiavi a metÓ prezzo Valutazione 1 stelle su cinque
76%
No
24%

Forse è una parodia della vita moderna e dello stress a cui siamo sottoposti.
Forse è una parodia sulla religione cristiana.
Forse è un film comico.
Di sicuro dietro la velata trama di Dante che torna per aggiornare gironi e peccatori ,che in partenza è un'ottima idea,si nascondono sketch in stile tv ed il tutto non funziona.
Si finisce quasi sempre per imprecare ed alzare la voce.
Tutti i temi trattati vengono abbondamente consumati con superficialità.
Questi due ragazzi hanno una discreta presenza scenica , ma i contenuti sono scadenti,davvero scadenti.

[+] lascia un commento a aristoteles »
d'accordo?
flashrandom giovedý 9 luglio 2015
tratti di puro genio Valutazione 5 stelle su cinque
18%
No
82%

Secondo me è un capolavoro: ci sono tante e tante scene di puro genio.
Oltre ad essere divertentissimo, e arguto, ci sono alcune figure che meriterebbero un film a se stante. In particolare, Minosse e Lucifero valgono un Oscar.
Film di genio.

[+] finalmente! (di ashleen)
[+] lascia un commento a flashrandom »
d'accordo?
paolo salvaro martedý 31 marzo 2015
il fondo dell'abisso della comicitÓ Valutazione 1 stelle su cinque
59%
No
41%

Da dove ha avuto origine questo disastro comico?  Beh, tutto cominciò con  Ugo Fabrizio Giordani  (Troppo belli - 2005).   Pensavamo di aver toccato il fondo con Ugo Fabrizio Giordani, quand'ecco giungere i i fratelli Vanzina (Olè - 2006).  Pensavamo di aver toccato il fondo con i Vanzina, quand'ecco giungere Neri Parenti (Natale a Beverly Hills - 2009).   Pensavamo di aver toccato il fondo con Neri Parenti, quand'ecco giungere  Ezio Greggio (Box Office 3-D - 2010, ma già regista de Il silenzio dei prosciutti - 1994)  che ha pure l'aggravante per recidività. [+]

[+] errata corrige (di paolo salvaro)
[+] come ti senti importante.... (di lolly pop)
[+] lascia un commento a paolo salvaro »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
La solita commedia - Inferno | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Dario Zonta
Pubblico (per gradimento)
  1░ | aristoteles
  2░ | paolo salvaro
  3░ | woody62
  4░ | joker 91
  5░ | ultimoboyscout
  6░ | evildevin87
  7░ | themaster
  8░ | parpignol
  9░ | elisabettas.
Link esterni
Facebook
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 19 marzo 2015
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità