Promised Land

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Promised Land   Dvd Promised Land   Blu-Ray Promised Land  
Un film di Gus Van Sant. Con Matt Damon, John Krasinski, Frances McDormand, Rosemarie DeWitt, Scoot McNairy.
continua»
Titolo originale Promised Land. Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 106 min. - USA 2013. - Bim Distribuzione uscita giovedì 14 febbraio 2013. MYMONETRO Promised Land * * 1/2 - - valutazione media: 2,76 su 37 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
fabiofeli martedì 19 febbraio 2013
la cura delle proprie cose Valutazione 3 stelle su cinque
62%
No
38%

Promised landdi Gus Van Sant
Ci si diverte con poco nei paesi rurali, che siano nello Iowa o nel Kentucky, in Usa o in Europa :  bastano e avanzano una sfida su bevute infernali, un karaoke, un flirt di una sera. Si vive modestamente e semplicemente, ai confini della povertà , con mentalità sparagnina, senza grandi attese per il futuro.. Quando arriva in paese Steve (Matt Damon), abile compratore della multinazionale Global ed esperto venditore di sogni, a promettere l’evasione dalla povertà - addirittura la ricchezza! - attraverso lo sfruttamento del gas naturale racchiuso nei terreni agricoli, molti si elettrizzano, ma qualcuno dubita che ciò sia un bene. [+]

[+] lascia un commento a fabiofeli »
d'accordo?
donni romani lunedì 18 febbraio 2013
cinema di denuncia nell'america rurale Valutazione 3 stelle su cinque
64%
No
36%

Sceneggiato da Matt Damon e diretto da Gus Van Sant "Promised Land"  pur essendo un film rigoroso e coraggioso e pur affrontando tematiche scottanti rimane lievemente distaccato dal cuore del narrato e manca in alcuni passaggi di carisma e personalità.  Steve Butler giovane in carriera ma originario dell'Iowa -  tant'è che per ricordarlo indossa i vecchi scarponi del nonno agricoltore -  insieme alla collega Sue deve recarsi per conto della Global, la società per cui lavora, a Mc Kinley, zona agricola ricca di fattorie e allevamenti, per convincere gli abitanti a concedere le loro terre per un progetto di trivellazioni allo scopo di trovare gas naturale. [+]

[+] innovativo (di vervain)
[+] lascia un commento a donni romani »
d'accordo?
filippo catani lunedì 18 febbraio 2013
i terribili tentacoli delle lobbies Valutazione 4 stelle su cinque
54%
No
46%

Una importante multinazionale che si occupa dell'estrazione di gas naturale invia due consulenti in una cittadina di campagna per strappare lo sfruttamento dei loro terreni per pochi spiccioli. Gli abitanti del paese sembrano sul punto di cedere alla lusinga del danro ma un ex ingegnere della Boeing e un ambientalista giunto appositamente in città paiono rovinare i piani della multinazionale.
Si ripresenta dopo anni il binomio Van Saant-Damon e, cosi come con Will Hunting, anche in questo caso la premiata ditta sforna un film a dir poco straordinario e assolutamente inquietante e giustamente premiato dalla giuria di Berlino con una menzione speciale. Il film funziona perchè ovviamente ha una solida sceneggiatura, una delicata e coinvolgente colonna sonora e un ottimo cast trainato dall'accoppiata McDormand-Damon che raramente sbagliano un colpo. [+]

[+] senza il profitto c'è solo la fame (di misesjunior)
[+] lascia un commento a filippo catani »
d'accordo?
onufrio mercoledì 25 marzo 2015
cinema di riflessione Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Van Sant tocca un tema scottante, come i petrolieri, anche le compagnie del gas invitano i cittadini e vendere i propri terreni per poter trivellare e fare i loro miliardari affari; alla gente di questa cittadina rurale sembra andare bene sin da subito, la possibilità di avere soldi facili fa gola a tutti, ma un vecchio professore della contea pone delle domande importanti sul lato negativo di queste trivellazione e su come potrebbero trasformare il loro piccolo villaggio rurale che vive di fattorie e agricoltura. Da qui prende via una battaglia dialettica tra i favorevoli ed i contrari, fatta di colpi di scena e di trame oscure che sorprendono lo stesso protagonista (Matt Damon).

[+] lascia un commento a onufrio »
d'accordo?
federico agnellini mercoledì 27 febbraio 2013
un film di denuncia sociale. Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

 La coppia Gus Van Sant e Matt Dammon tornano insieme ancora una volta , con un film di denuncia sociale, per raccontare le dinamiche che si celano dietro alle pericolose lobbies americane in campo energetico. Il film è incentrato tutto sulle vicende del protagonista  Steve Butler,  venditore di una delle più grandi compagnie energetiche del paese (Global). [+]

[+] lascia un commento a federico agnellini »
d'accordo?
flyanto lunedì 25 febbraio 2013
fino a che punto arriva la speculazione da parte d Valutazione 2 stelle su cinque
67%
No
33%

 Film in cui si narra dell'operazione da parte di una società dell' acquisto di alcuni terreni ritenuti fruibili e vantaggiosi dal punto di vista economico. L'intera transazione viene condotta da un loro agente dipendente (Matt Damon) che ritorna in questi luoghi rurali, e per lui natii, pieno di buona volontà e tanta speranza. Dovrà però nel corso dell'operazione scoprire amaramente e fronteggiare tutti le varie speculazioni e raggiri per lui del tutto inaccettabili ed affatto condivisibili. Nel suo complesso il film risulta ben diretto e con uno stile lucido e rigoroso, come del resto tutte le opere precedenti di Gus Van Sant, ma a mio parere esso è meno incisivo ed originale dei suoi precedenti (si pensi , per esempio, ai più riusciti  "Elephant! o  "Paranoid Park"). [+]

[+] lascia un commento a flyanto »
d'accordo?
rescart sabato 23 febbraio 2013
demone da matto Valutazione 4 stelle su cinque
67%
No
33%

Questo film indaga la psicologia, o demonologia, umana. Indaga cioè sui vari dèmoni, spiriti e umori dell’animo umano. Quello del protagonista di questo film, significativamente interpretato da Matt Demon, è un demone da matto che rinuncia alla carica di vicepresidente della Global, a una nomina già intascata, pur di cogliere al volo l’occasione di salvare capra e cavoli, riconquistando così la donna amata e la dignità perduta. Il costo di questa rinuncia non è poi così alto, se si pensa che anche dall’alto della sua nuova posizione in giacca e cravatta, il neo vicepresidente avrebbe comunque continuato a rincorrere lo scalino successivo di classe sociale. Quella del presidente realizzato in famiglia oltre che nel lavoro, dove può permettersi di ritardare all’incontro di congratulazioni con il suo nuovo collaboratore diretto perché è il compleanno della figlia tredicenne. [+]

[+] lascia un commento a rescart »
d'accordo?
ennio lunedì 15 ottobre 2018
sembra l'america di "strade blu" Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Molti si ricorderanno di "strade blu", un programma tv che andò in onda qualche anno fa e che viaggiava nell'America profonda. Quel programma si ispirava al romanzo omonimo di William Least Heat Moon, un nativo americano che raccontava le storie raccolte appunto nelle strade blu americane, ovvero quelle meno frequentate, distanti dai grandi centri e dal grande traffico, dal grande commercio.
"Promised land" mi ha riportato in quelle realtà. Un ottimo film, una delle poche produzioni americane che ci accompagna dentro la vera America, lontana dalle secolarizzate e scellerate tipizzazioni hollywoodiane. E grazie a un tipino asciutto come Van Sant anche i dialoghi, le ambientazioni, i ritmi, sono improntati a un credibile e godibile realismo. [+]

[+] lascia un commento a ennio »
d'accordo?
sir branco mercoledì 19 ottobre 2016
un van sant poco personale ma comunque valido Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

La storia parla di due rappresentati di una multinazionale che lavora nell'estrazione del gas che si presentano in una piccola cittadina americana di contadini per tentare di acquistare, grazie alla crisi economica, vasti territori a basso prezzo. [+]

[+] lascia un commento a sir branco »
d'accordo?
giorpost martedì 24 marzo 2015
un film attivista che non esalta, ma fa riflettere Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

La Global Crosspower Solutions è una grossa multinazionale che si occupa di trivellazioni per l’ estrazione di gas naturale e può contare su un fatturato miliardario e su una rete di promotori capillare. Nell’ era della crisi economica invia nella cittadina di McKinley due venditori con lo scopo di convincere gli scettici abitanti del luogo a cedere i propri infruttuosi terreni e poter così disporre di un discreto gruzzolo che gli consenta di contrastare il progressivo impoverimento che non ha risparmiato nemmeno le comunità rurali e la remota periferia degli States. Questi sono Steve (Damon), uomo medio sui 40, venditore esperto in odore di promozione e Sue (McDormand), cinica lavoratrice divorziata con il solo scopo di portare il pane a tavola e non far mancare niente al figlio teenager. [+]

[+] lascia un commento a giorpost »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
Promised Land | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | donni romani
  2° | filippo catani
  3° | fabiofeli
  4° | onufrio
  5° | federico agnellini
  6° | flyanto
  7° | rescart
  8° | ennio
  9° | sir branco
10° | giorpost
11° | marco michielis
12° | tiamaster
13° | renato volpone
14° | eugenio
Rassegna stampa
Roberto Escobar
Peter Rainer
Approfondimenti
sindrome americana
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
domenica 21 febbraio
The Night Manager
giovedì 18 febbraio
The Good Fight
venerdì 15 gennaio
Disincanto - Stagione 3
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità