Promised Land

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Promised Land   Dvd Promised Land   Blu-Ray Promised Land  
Un film di Gus Van Sant. Con Matt Damon, John Krasinski, Frances McDormand, Rosemarie DeWitt, Scoot McNairy.
continua»
Titolo originale Promised Land. Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 106 min. - USA 2013. - Bim uscita giovedì 14 febbraio 2013. MYMONETRO Promised Land * * 1/2 - - valutazione media: 2,75 su 32 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,75/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * 1/2 - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
A dirigere questo film avrebbe dovuto essere l'attore Matt Damon, che ha dovuto rinunciare per la fitta agenda del 2012 e ha ceduto il timone a Gus Van Sant.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer Cinema
primo piano
Un film parzialmente privo di incisività, a cui mancano la lucida e vigile pietas del Van Sant migliore
Giancarlo Zappoli     * * 1/2 - -

Steve Butler, con un passato trascorso in campagna, è ora un agente in carriera di una grossa compagnia, la Global, che lo invia insieme a una collega a McKinley, una cittadina rurale. Il loro compito consiste nel convincere gli abitanti a cedere i loro terreni perché vi possano avvenire trivellazioni allo scopo di ricavarne gas naturale. Si prevede che, stretti dalla morsa della crisi, molti non avranno difficoltà a cedere le loro proprietà ma il compito si presenta invece meno semplice di quanto prospettato. Anche perché entra in gioco Dustin Noble, un attivista ambientale apparentemente intenzionato a impedire il successo della compagnia per cui Butler lavora.
Sceneggiato da Matt Damon insieme a John Krasinski, Promised Land avrebbe dovuto essere il film d'esordio di Damon dietro la macchina da presa. Non è stato così a causa di precedenti impegni dell'attore che gli impedivano di seguire le fasi di preparazione e la direzione è passata a Gus Van Sant che aveva già diretto Damon nei notissimiWill Hunting - Genio ribelle e Scoprendo Forrester nonché nel meno noto Gerry. Questa premessa informativa si rende necessaria perché Promised Land è un film che va visto dimenticando chi siede sulla sedia su cui è scritto 'regia'. Chi ha amato il Van Sant autore dei film di cui sopra ma anche (e soprattutto) il regista di Elephant, di Paranoid Park, di Last days si trova qui dinanzi ad un'altra persona. Ciò non significa che non si sia di fronte ad un'opera dal chiaro impegno civile (anche se con un colpo di scena di troppo che spinge sul pedale della sfiducia generalizzata e soprattutto generica). Un film cioè che aiuta a ricordare che in tempi di crisi globale c'è  chi cerca di fare i propri affari in modo altrettanto globale (vedi il nome dell'azienda) ai danni di persone necessitate dal bisogno di sopravvivenza.
Sono anni, quelli in cui viviamo, che avrebbero bisogno di uno Steinbeck e di un John Ford pronti a narrarli ma purtroppo questo Van Sant non ricorda né l'uno né l'altro. Manca cioè la lucida e vigile pietas (abilmente fusa con un'affilata indagine psicologica) che ha contraddistinto il suo cinema migliore. Tutto finisce con il perdersi nel filone del cinema americano politically correct, a cui manca però quello scatto che lo spinga a distinguersi da quello che altrimenti finisce con il trasformarsi in un sottogenere ricco di buoni sentimenti ma privo di incisività.

Premi e nomination Promised Land MYmovies
Incassi Promised Land
Primo Weekend Italia: € 178.000
Incasso Totale* Italia: € 294.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 24 febbraio 2013
Incasso Totale* Usa: $ 7.542.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 20 gennaio 2013
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
36%
No
64%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * -

I terribili tentacoli delle lobbies

lunedì 18 febbraio 2013 di Filippo Catani

Una importante multinazionale che si occupa dell'estrazione di gas naturale invia due consulenti in una cittadina di campagna per strappare lo sfruttamento dei loro terreni per pochi spiccioli. Gli abitanti del paese sembrano sul punto di cedere alla lusinga del danro ma un ex ingegnere della Boeing e un ambientalista giunto appositamente in città paiono rovinare i piani della multinazionale. Si ripresenta dopo anni il binomio Van Saant-Damon e, cosi come con Will Hunting, anche in questo continua »

* * * * -

Grandissimo film, grandissimo van sant

domenica 17 febbraio 2013 di tiamaster

Squadra che vince non si cambia. Gus Van Sant e Matt Damon tornano a collaborare insieme a 16 anni di distanza dal capolavoro "Will hunting" rispettivamente come regista e sceneggiatore, con un risultato incredibile. La sceneggiatura co-scritta da John Kransinski è impeccabile nella sua presa emotiva, suspance e intelligenza, e viene valorizzata dalla regia di un maestro come Van Sant (il già citato Will hunting, Scoprendo forrester, Paranoid park, Elephant, Milk) che riesce continua »

* * * - -

La cura delle proprie cose

martedì 19 febbraio 2013 di FabioFeli

Promised landdi Gus Van Sant Ci si diverte con poco nei paesi rurali, che siano nello Iowa o nel Kentucky, in Usa o in Europa :  bastano e avanzano una sfida su bevute infernali, un karaoke, un flirt di una sera. Si vive modestamente e semplicemente, ai confini della povertà , con mentalità sparagnina, senza grandi attese per il futuro.. Quando arriva in paese Steve (Matt Damon), abile compratore della multinazionale Global ed esperto venditore di sogni, a promettere l’evasione continua »

* * * - -

Cinema di denuncia nell'america rurale

lunedì 18 febbraio 2013 di donni romani

Sceneggiato da Matt Damon e diretto da Gus Van Sant "Promised Land"  pur essendo un film rigoroso e coraggioso e pur affrontando tematiche scottanti rimane lievemente distaccato dal cuore del narrato e manca in alcuni passaggi di carisma e personalità.  Steve Butler giovane in carriera ma originario dell'Iowa -  tant'è che per ricordarlo indossa i vecchi scarponi del nonno agricoltore -  insieme alla collega Sue deve recarsi per conto continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Promised Land adesso. »
Shop

DVD | Promised Land

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 28 agosto 2013

Cover Dvd Promised Land A partire da mercoledì 28 agosto 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Promised Land di Gus Van Sant con Matt Damon, John Krasinski, Frances McDormand, Rosemarie DeWitt. Distribuito da Rai Cinema - 01 Distribution. Su internet Promised Land (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Promised Land

SOUNDTRACK | Promised Land

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 26 febbraio 2013

Cover CD Promised Land A partire da martedì 26 febbraio 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Promised Land del regista. Gus Van Sant Distribuita da Sony Classical.

APPROFONDIMENTI | Il cinema di denuncia e Promised Land.

Sindrome americana

domenica 17 febbraio 2013 - Roy Menarini

Sindrome americana Prescindiamo per un attimo dalla stanca riflessione intorno all'autorialità di Van Sant, che ad ogni pellicola sembra dover essere giudicato in base a quanto sono ostici e personali i suoi film. Si tratta di un problema che abita esclusivamente nella testa dei critici e che non aiuta a far luce su Promised Land il quale, pur con tutti i suoi difetti, rinverdisce senza sfigurare la lunga tradizione del cinema liberal militante. Il cinema hollywoodiano, specialmente nella sua ala più progressista, non ha mai smesso di criticare le degenerazioni del capitalismo.

   

VIDEO | Un film-denuncia sugli interessi delle lobby americane del gas e del petrolio.

Il trailer italiano

martedì 15 gennaio 2013 - Luca Volpe

Promised Land, il trailer italiano McKinley è la cittadina dove i progetti di una grande società petrolifera sono destinati a infrangersi, uno spaccato dell'America rurale che, pur vivendo la crisi, non è disposta a svendersi per meri interessi economici. Sono temi forti, quelli affrontati da Gus Van Sant in Promised Land. Tanto forti da mettere in agitazione i magnati del petrolio, la politica, e da far temere per la riuscita stessa del progetto.

   

BIZ

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Un attore in ascesa

venerdì 13 aprile 2012 - Robert Bernocchi

Scoot McNairy è un nome da tenere d’occhio, anche se per ora rimane poco conosciuto al grande pubblico. Ma questa situazione è destinata a cambiare presto. Infatti, è entrato a far parte del cast di Promised Land, la pellicola diretta da Gus Van Sant che vede protagonista Matt Damon, nel ruolo di un personaggio che vuole perlustrare il terreno di un gruppo di agricoltori, che si coalizzano per difendere le loro terre. Inoltre, lavorerà anche con Ellen Page e Rosemarie DeWitt al film diretto da Lynn Shelton Touchy Feel, mentre sarà coinvolto come produttore (assieme al suo socio John Pierce) in Frank and Cindy, affiancato da attori come Rene Russo e Michael Pena, sul rapporto di un figlio con i due suoi genitori disfunzionali. continua »

   

Caccia al gas

di Roberto Escobar L'Espresso

Come al vecchio Omero, anche a Gus Van Ssnt talvolta capita di dormicchiare. E deve esserselo fatto, un sonno, girando Promised Land" (Usa, 2012, lO6'). Ma lo si puo capire. La sceneggiatura di Matt Damon e John Krasinski non è attanagliante. Steve Butler (Damon) è un quarantenne in carriera. Figlio e nipote di agricoltori, ora lavora per la Global, una potente compagnia che estrae gas. E dove lo può estrarre, se non in giro per le campagne? Come dice Frank Yates (Hal Holbrook), un vecchio e saggio professore di scienze del paesino della Pennsylvania in cui Steve è appena giunto, lì la gente è povera, e ai poveri è facile far sottoscrivere contratti che i ricchi di Manhattan troverebbero sospetti. »

di Mariarosa Mancuso Il Foglio

Il film che la lobby dei petrolieri ha cercato invano di sabotare". Questo hanno scritto sul manifesto italiano, accanto a Matt Damon nella classica "inquadratura biblica" resa celebre dai film di Terrence Malick: uomo smarrito nella natura. Bella frase a effetto, che forse farà vendere qualche biglietto in più, e pazienza se per farlo ricorre a una bugia. Continuiamo così, facciamoci del male. Comportiamoci come se il cinema non fosse già abbastanza in crisi, e ci si potessero permettere le piccole furbate che scontentano i clienti (già l'Italia è l'unico paese al mondo dove i periodi grami vanno imputati al consumatore finale, mai ai difetti del prodotto). »

È liberatoria la guerra al fracking del manager Matt

di Paolo D'Agostini La Repubblica

Forse a qualcuno verrà da chiedersi come sarebbe stato un film come Promised land (ammesso che si possano proiettare i suoi contenuti nel passato) ai tempi delle commedie anni 30 e 40 di Frank Capra o pure del cinema "impegnato" e di denuncia dei decenni a noi più prossimi. Molto diverso. Intanto quello che fa Gus van Sant, il discontinuo regista di Elephante Milk, confermando la sua preferenza per ambientazioni decentrate e non metropolitane, è di proporre una varietà di punti di vista e di opzioni che - almeno fino a poco prima di arrivare al finale che vede prevalere i buoni sentimenti - impone tanto ai suoi personaggi che allo spettatore un certo sforzo. »

Non è un paese da trivellare

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Sembra banale amministrazione il compito di Steve e Sue. Rappresentanti della Global, i due vengono mandati in una piccola cittadina rurale, colpita dalla crisi, per ottenere i diritti di trivellazione del gas. Facile sulla carta, fino a quando un insegnante del posto ed un ecologista non si metteranno di traverso. Più che il solito scontro tra la multinazionale spregiudicata ed i poveri cittadini, quello di Van Sant è un bel ritratto di provincia americana; con finale debole. Da Il Giornale, 1 »

Promised Land | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Approfondimenti
sindrome americana
Trailer
1 | 2 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Link esterni
Sito ufficiale
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità