Lettere da Iwo Jima

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Lettere da Iwo Jima   Dvd Lettere da Iwo Jima   Blu-Ray Lettere da Iwo Jima  
Un film di Clint Eastwood. Con Ken Watanabe, Kazunari Ninomiya, Shido Nakamura, Tsuyoshi Ihara, Ryo Kase.
continua»
Titolo originale Letters From Iwo Jima. Drammatico, durata 142 min. - USA 2006. - Warner Bros Italia uscita venerdì 16 febbraio 2007. MYMONETRO Lettere da Iwo Jima * * * * - valutazione media: 4,13 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Eastwood monumentale nella sua commedia umana

di Paolo D'Agostini La Repubblica

Il monumentale doppio progetto di Clint Eastwood aggiunge un nuovo capitolo all'inarrestabile ascesa del suo talento, che pare non debba smettere mai di sorprendere e suscitare ammirazione. Se Flags of our fathers (Le bandiere dei nostri padri) raccontava la battaglia di Iwo Jima secondo il punto di vista americano, Lettere da Iwo Jima racconta di nuovo lo stesso episodio ma visto dagli avversari giapponesi. Iwo Jima, piccola isola giapponese in mezzo al Pacifico, fu all'inizio del 1945 un nodo strategico per le sorti della guerra nippo-americana.
Così come per il primo film Eastwood si è affidato a tracce documentate, così qui ha seguito come filo conduttore quello della corrispondenza (bellissima la scena iniziale in cui, molti anni dopo, vengono ritrovate sull'isola centinaia di lettere di soldati mai partite e mai giunte a destinazione) e in modo particolare le lettere, raccolte in libro, del comandante giapponese sull'isola, il generale Kuribayashi, scritte alla sua famiglia. Eastwood si è lasciato ispirare da questa figura singolare. Kuribayashi aveva lungamente soggiornato negli Stati Uniti tra gli anni Venti e Trenta, ed era un estimatore del popolo americano. Ciononostante, nonostante la sua visione non allineata al militarismo giapponese e nonostante la sua diversità dagli altri ufficiali imbevuti di odio verso il nemico sconosciuto, egli diresse e combattè fino in fondo la sua guerra già persa in nome dell'onore ma anche con metodi ingegnosi.
Accanto a quella del generale il film mette a fuoco altre figure umane come quelle del nobile campione di sport equestri, dell'ufficiale tutto d'un pezzo, dell'umile soldato, fornaio nella vita civile, che miracolosamente e scampa alla strage perché aveva giurato a se stesso di rimanere vivo, per poter vedere il figlio nato durante la sua lontananza.
Come il precedente questo non è un film di guerra ma un film sugli esseri umani che le guerre hanno sacrificato. E' un saggio di misericordia, come sempre per questo magnifico cineasta senza semplificazioni o scorciatoie, semplice e complesso allo stesso tempo.
Da La Repubblica , 16 febbraio 2007


di Paolo D'Agostini, 16 febbraio 2007

Sei d'accordo con la recensione di Paolo D'Agostini?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Lettere da Iwo Jima | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (8)
Nastri d'Argento (2)
Golden Globes (3)
Critics Choice Award (4)
AFI Awards (1)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Immagini
1 | 2 |
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità