La 25ª ora

Acquista su Ibs.it   Dvd La 25ª ora   Blu-Ray La 25ª ora  
Un film di Spike Lee. Con Edward Norton, Philip Seymour Hoffman, Anna Paquin, Rosario Dawson, Brian Cox.
continua»
Titolo originale 25th Hour. Drammatico, durata 134 min. - USA 2002. MYMONETRO La 25ª ora * * * 1/2 - valutazione media: 3,91 su 71 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
dr. o' le' giovedì 27 luglio 2006
spike lee e l'ora che non esiste Valutazione 5 stelle su cinque
88%
No
12%

Non manca una volta che, dopo la visione di questo film, resti per qualche secondo tra l'allibito e il sorpreso. Mi viene proprio difficile riuscire a comprendere come Spike Lee abbia potuto realizzare un film così vicino all'essere perfetto. Per carità, il cineasta americano è pungente, colto, piuttosto abile ed intelligente, e tra i registi "giovani" si segnala sicuramente tra i migliori; ma qui non si parla di un buon o di un ottimo film. Qua si parla di un vero capolavoro di armonia, gusto e intensità. Contrappunto musicale, attori, location, lo stile in generale, con cui è portato avanti è semplicemente perfetto. Non si può evitare di spendere due parole sui grandiosi protagonisti. Edward Norton (che già da giovanissimo nel suo ruolo in Scheggie di Paura, aveva ampiamente dimostrato le enormi qualità di cui era dotato - senza parlare di Fight Club e diversi altri film -) conferisce al suo personaggio una profondità ed intensità quasi inarrivabili, Philip Seymour Hoffman (attore sempre troppo sottovalutato fino alla sua affermazione grazie a Capote) e Barry Pepper (il cinismo del suo personaggio è fantastico) sono perfetti supporti al grande Norton. [+]

[+] crudele e affascinante..... (di lux666)
[+] lascia un commento a dr. o' le' »
d'accordo?
joseph lunedì 3 marzo 2008
probabile capolavoro Valutazione 5 stelle su cinque
84%
No
16%

E' sicuramente l'opera definitiva di Spike Lee, un autore discontinuo che negli anni non ha sempre confermato la straordinaria ispirazione dimostrata in film come Fà la cosa giusta e Jungle Fever. Qui realizza il film che sancisce la sua definitiva maturazione, il suo capolavoro. E lo fa partendo da quello che sa descrivere meglio: New York. Come solo Allen e Scorsese seppero fare, qui la città simbolo dell'America assume il ruolo di coprotagonista. Vedi i protagonisti muovercisi all'interno e ti accorgi che essa è più di un semplice scenario bensì è l'esemplificazione del sentimento di dolore che un favoloso Edward Norton porta dentro di sè. Attore e set si muovono all'unisono creando un tutt'uno imprescindibile, di folgorante malinconia. [+]

[+] lascia un commento a joseph »
d'accordo?
alice domenica 12 agosto 2007
la 25 ora, la proiezione di una vita Valutazione 5 stelle su cinque
77%
No
23%

Non ci sono parole per descrivere film del genere. Penso che nella vita di un artista,regista o scrittore ci sia il culmine, il capolavoro, la perfezione che non riuscirà mai ad eguagliare o superare. Lo è stato per Benigni con "La vita è bella", e lo è anche per Spike Lee con questo film fenomenale. Il monologo allo specchio è fantastico, il protagonista superlativo, il film in genere davvero sensazionale. Un must da vedere,

[+] lascia un commento a alice »
d'accordo?
piernelweb lunedì 12 marzo 2007
24+1 ore da vivere Valutazione 5 stelle su cinque
80%
No
20%

Le ultime 24+1 ore di libertà di Monty Brogan, spacciatore per conto della mala russa, pizzicato con un'ingente quantità di droga e condannato a 7 anni di carcere. Spike Lee realizza il suo film più maturo e completo, un drammatico conto alla rovescia verso un castigo giusto e ineluttabile, che scava nei sentimenti di un uomo incredulo dei propri errori, angosciosamente solo e tradito dalle sue certezze. Lee sensibile cineasta che ha sempre focalizzato le sue attenzioni alle problematiche sociali e razziali, dipinge una New York ostile, ferita profondamente e visivamente diversa per quello squarcio aperto al world trade center, che disperatamente cerca di proseguire affannandosi a dare un senso alle cose: dalla liceale lezione di letteratura al valore del tasso di disoccupazione per la borsa. [+]

[+] lascia un commento a piernelweb »
d'accordo?
adadf mercoledì 21 novembre 2012
l'ora mai esistita Valutazione 4 stelle su cinque
78%
No
22%

L'ora che Monty non ha mai vissuto, conclusione di un susseguirsi di vicende che lo portano a scontare sette anni. una distinta regia di Spike Lee che come di consueto delude poco; geniale il raddoppio delle scene più significative, per poi non arrivare a ripetere la proposta del padre di farsi una nuova vita da latitante, ma facendo precedere ai titoli di coda la cruda verità: James che accompagna il figlio in carcere. Notevole il brillante paralellismo con il celeberrimo fight club nella scena in bagno, dove un alter ego di Edward Norton manda tutto e tutti a quel paese, fino a quando volente o nolente arriva alla triste verità che la causa delle sue pene altro non è che se stesso. Un buon titolo che di certo non può deludere. [+]

[+] lascia un commento a adadf »
d'accordo?
filippo catani giovedì 14 luglio 2011
splendidi spike lee e norton Valutazione 4 stelle su cinque
86%
No
14%

Il film narra l'ultima giornata di libertà di uno spacciatore che decide di non fare i nomi dei suoi capi andando così incontro ad anni di prigione. La giornata passerà con i migliori amici e la splendida fidanzata.
Partiamo da quì: come abbia fatto un film del genere a passare inosservato agli Oscar resta un mistero. Solo il monologo davanti allo specchio di un disperato Norton valeva la statuetta per l'attore e l'Oscar alla regia. Il film ci mostra con crudezza come si possa passare dalle stelle alle stalle con il traffico di droga e mostra anche quanto sia importante il codice d'onore che lega gli affiliati alla associazione criminale. Tanto che per essa si sacrifica tutto: la vita, gli amici e la fidanzata. [+]

[+] lascia un commento a filippo catani »
d'accordo?
nick castle lunedì 13 dicembre 2010
spike il vecchio bracalone fa centro... Valutazione 4 stelle su cinque
75%
No
25%

Nonostante tutto l'impegno sociale dei suoi film, Spike Lee sembrerebbe rendere molto meglio con pellicole meno socialmente impegnate e più ricercate dal punto di vista narrativo. In questo, parte integrante e folgorante del film è David Benioff, lo sceneggiatore che ha adattato un suo romanzo. Fuori dalle concezioni cervellotiche dei neri, Lee costruisce nel vero senso della parola un film drammatico, profondo, che parte un po' a rilento, ma man mano che continua carbura alla grande e si conclude con un finale perfettamente stupendo. Monty era uno spacciatore di droga di lunga data, dopo esser stato beccato, una serata d'addio prima dei sette anni di carcere che lo aspettano, metterà le cose in chiaro con tutto e con tutti, in attesa di un riscatto, una venticinquesima ora. [+]

[+] lascia un commento a nick castle »
d'accordo?
ausoni andrea venerdì 26 dicembre 2008
niente sarà più come prima. Valutazione 5 stelle su cinque
83%
No
17%

In questo magnifico affresco corale sulla società americana post 11 settembre,Spike lee firma la regia in maniera talmente maniacale da fare invidia ai tanti blasonati registi di Holliwodd.La sceneggiatura è a dir poco perfetta,non c'è nessuna pecca,ogni personaggio ha un ruolo preciso nella vicenda che non viene sulclassato come accade molto spesso in altri monumentali film holliwodiani.La trama è molto semplice:montgomery Brogan è uno spacciatore che vive a new york nel suo magnifico appartamento,con la sua magnifica compagna Naturell e i suoi milioni di dollari guadagnati con la sofferenza di altre persone e che sono ben nascosti nell'imbottitura del suo divano.Il servo fidato di monty è l'artefice della sua rovina. [+]

[+] lascia un commento a ausoni andrea »
d'accordo?
dario j. a. martedì 7 settembre 2010
l'ora dei se Valutazione 4 stelle su cinque
80%
No
20%


Sorprende e incuriosisce. La trama è sotto gli occhi dello spettatore fin dai primi minuti, ma sapientemente infastidita al punto da aspettarsi fino all'ultimo un'inversione di rotta, un colpo di scena. Ma appena scompare questa idea rimane soltanto una storia vera, una delle tante. Una storia di sfortune, incoscenza, rischio, sentimenti forti e debolezze. Un crescendo pacato per giungere ad un ora, la prima, in cui tutti vorremmo pensare di aver fatto la scelta giusta.
Un film tecnicamente ben riuscito, al punto di trasmettere un spirito, una cultura, la sintesi di una realtà veramente americana.

[+] lascia un commento a dario j. a. »
d'accordo?
taniamarina giovedì 23 aprile 2009
cane bastonato... Valutazione 5 stelle su cinque
67%
No
33%

Penso che Spike Lee abbia ragionato parecchio su come iniziare un film così pericoloso e delicato; e nel buio cinematografico, dove chiunque si sarebbe aspettata una ennesima solfa su pompieri eroi e uomini disperati per l'11 settembre, il mugolio di una cane che non si vede, picchiato a sangue e lasciato per strada, apre il dolore acuto di questo lungometraggio. Doloroso è anche vivere le ultime ore di libertà con il portagonista, stanco e afflitto dal pensiero di essere stato tradito. Fanculo, fanculo, fanculo!... ripeterà davanti allo specchio, mentre una fila interminabile di etnie diverse e odiose sembrano raccontare della paronia di un'America sotto shock. Già, perché tutto il film è colorato di una nebbia sottile e traumatica dove sospetti, colpe, morti e avvenimenti infausti, presto dovranno lasciare spazio alla rinascita, una dolorosa rinascita soltanto sperata e sognata nell'auto di chi porta il protagonista al suo personalissimo 11 settembre. [+]

[+] lascia un commento a taniamarina »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 »
La 25ª ora | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | dr. o' le'
  2° | joseph
  3° | alice
  4° | piernelweb
  5° | filippo catani
  6° | adadf
  7° | nick castle
  8° | ausoni andrea
  9° | dario j. a.
10° | taniamarina
11° | dan69
12° | ilballodellestelle
13° | rita branca
14° | alex41
15° | emanuelemarchetto
16° | elgatoloco
17° | mickey o neil
18° | kondor17
19° | cizeta
20° | andyflash77
21° | no_data
22° | siper
23° | g.
24° | nonvogliogiudicaremalofar�
Immagini
1 | 2 | 3 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità