Indovina chi viene a cena

Acquista su Ibs.it   Dvd Indovina chi viene a cena   Blu-Ray Indovina chi viene a cena  
Un film di Stanley Kramer. Con Sidney Poitier, Katharine Hepburn, Spencer Tracy, Cecil Kellaway, Katharine Houghton.
continua»
Titolo originale Guess Who's Coming to Dinner. Commedia, Ratings: Kids+13, durata 108 min. - USA 1967. MYMONETRO Indovina chi viene a cena * * * * 1/2 valutazione media: 4,75 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

... e se tua figlia sposse un nero??? di Matilde P Valutazione 5 stelle su cinque

di Matilde Perriera


Feedback: 1493 | altri commenti e recensioni di Matilde Perriera
domenica 6 dicembre 2009

INDOVINA CHI VIENE A CENA - … E SE VOSTRA FIGLIA SPOSASSE UN NEGRO? di MATILDE PERRIERA Godiamo tutti degli stessi diritti, ma crediamo davvero in ciò che pensiamo? Era questo il tema scottante che assillava l’America negli anni Sessanta e Stanley Kramer, da democratico ottimista, scegliendo un campione sociologico culturalmente elevato, lo ha affrontato in modo semplice e incisivo. Le idee portanti del film sono fortemente condizionate dal drammatico crocevia in cui i personaggi si muovono e, nell’epilogo, viene dimostrato il teorema fallimentare di presupposte conseguenze di un matrimonio misto. Spencer Tracy e Katharine Hepburn, una delle grandi coppie del cinema e della vita, intrecciano per l’ultima volta il loro meraviglioso duetto con l’abilità di sempre. Matt, che da “liberale progressista a 18 carati” (Kezich Tullio, 30 giugno 2003), ha speso la sua vita per il riconoscimento e la difesa dei diritti inalienabili di ogni uomo, ora, da padre di Joanna, entra in crisi e sente zoppicare i suoi principi aprioristici. La fiducia di superare le barriere della reciproca diffidenza fra bianchi e neri con l’amore e di dar credito ai veri affetti scaturisce dal susseguirsi serrato di dialoghi vivaci tra i protagonisti. La chiave del film sta, sostanzialmente, nello scontro fra John Prentice e il padre, i due negri che, se, da un lato, scandalizzano la generazione pessimista degli anziani, dall’altro, esprimono le nuove esigenze storiche di liberarsi da ogni astratto tabù razzista e di rivendicare la propria individualità. La capacità di ascoltare con le orecchie la voce del cuore aiuta Spencer Tracy, padre di Joanna, scomparso pochi giorni dopo la fine della lavorazione, a dar volto alla figura autodiegetica dell’onesto che, prima, soffre le proprie contraddizioni virilmente e, infine, sceglie la via giusta. “Nella scena conclusiva, se la cena servita in piena armonia, secondo i più superficiali, affoga nello sciroppo, la disapprovazione del lieto fine lascia spazio agli scettici, illividisce nello sconforto” (Giovanni Grazzini, 17 febbraio 1968). Certo, il tempo della storia e il tempo del discorso non coincidono perchè il “vero storico” di manzoniana memoria risulta fortemente alterato. Inattendibile è, infatti, per una problematica così delicata, la crescita "umana" di 5 persone, 4 genitori e la domestica Tilly, che si rimodulano in una sola giornata, addirittura nell’arco di un pomeriggio; il regista, forse, vuole semplicemente dimostrare come le idee si poggino, sostanzialmente, su fondamenta di sabbia? Come conciliare le idee avanzate con la vita di tutti i giorni? Come educare i figli alla democrazia senza spaventarsi quando i figli stessi mettono in pratica ciò che è stato loro insegnato? Come evitare che le iniziali differenze si trasformino in progressive disuguaglianze? Il problema resta aperto sulle mille realtà che si aprono agli occhi dello spettatore e un valido supporto è costituito dal microcosmo della scuola; procedere ancorati alla realtà e attivare tempestivamente opportune strategie di recupero, in un'interazione dinamica con altri elementi quali la capacità di assumersi responsabilità, l'autonomia di giudizio critico, la creatività saranno sempre le solide basi su cui si poggeranno i pilastri portanti di ogni collettività.

[+] lascia un commento a matilde perriera »
Sei d'accordo con la recensione di Matilde Perriera?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
75%
No
25%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Matilde Perriera:

Indovina chi viene a cena | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | ziogiafo
  2° | matilde perriera
  3° | taniamarina
  4° | nund87
  5° | matilde perriera
  6° | alessandra verdino
  7° | davide
  8° | renato corriero
  9° | filippo catani
10° | franci9292
11° | elgatoloco
12° | elgatoloco
13° | stefano capasso
14° | coch_98
15° | paride86
Premio Oscar (15)
David di Donatello (6)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
giovedì 11 agosto
Il castello errante di Howl
Nope
giovedì 4 agosto
Sposa in rosso
mercoledì 3 agosto
Il mammone
lunedì 1 agosto
Porco rosso
Rosanero
giovedì 28 luglio
Shark Bait
Vieni come sei
lunedì 25 luglio
Nausicaa della valle del vento
giovedì 21 luglio
Peter va sulla luna
The Slaughter - La Mattanza
mercoledì 20 luglio
Secret Love
The Twin - L'altro volto del male
lunedì 18 luglio
All the Streets Are Silent
sabato 16 luglio
Toilet
giovedì 14 luglio
La donna del fiume - Suzhou River
martedì 9 agosto
Sonic 2
venerdì 29 luglio
Demon Slayer - Il treno Mugen
giovedì 28 luglio
The Lost City
giovedì 21 luglio
Bla Bla Baby
mercoledì 20 luglio
C'mon C'mon
Hopper e il tempio perduto
Lettera a Franco
giovedì 14 luglio
Downton Abbey II - Una nuova era
mercoledì 13 luglio
Spencer
The Bunker Game
mercoledì 6 luglio
Moonfall
Un altro mondo
Sundown
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità