La confessione

Un film di Constantin Costa-Gavras. Con Gabriele Ferzetti, Simone Signoret, Yves Montand, Michel Vitold, Umberto Raho Titolo originale L'aveu. Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 140 min. - Francia 1970.
Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblicon.d.
È la storia di Arthur London, uomo politico cecoslovacco che, dopo la guerra, si prepara a occupare un'importante carica nel governo del suo paese.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
    * * * - -

È la storia di Arthur London, uomo politico cecoslovacco che, dopo la guerra, si prepara a occupare un'importante carica nel governo del suo paese. Incappa però nelle persecuzioni staliniste e finisce in prigione dove rimane per lunghi anni. Intanto anche la moglie è persuasa da alcuni esponenti del partito a testimoniare contro di lui. London, sfibrato, finisce per "confessare" accusandosi di atti mai commessi. Dopo qualche tempo viene liberato e si riunisce alla moglie, pentita. Il film è tratto dall'autobiografia di London e signora e si conclude con un atto di fede: il protagonista dichiara di sentirsi sempre comunista nonostante i torti subiti dai compagni del suo stesso paese. Costa Gavras trasferendo la storia in immagini ci ha dato forse la sua opera più asciutta ed efficace. Ma il film, in genere, è stato amato od odiato per ragioni non estetiche: amato a destra per la sua condanna di un paese comunista, odiato a sinistra perché si rimproverò a Costa Gavras la preoccupazione, da un film all'altro, di dare un colpo al cerchio e uno alla botte.

Stampa in PDF

Premi e nomination La confessione MYmovies
Premi e nomination La confessione

premi
nomination
Nastri d'Argento
1
1
* * * - -

Non è un film anticomunista ma antistalinista!

lunedì 3 giugno 2013 di Renato C.

Costantin Costa Gavras mi risulta essere un regista di sinistra (vedi "Z - L'orgia del potere"); a tutti è noto il passato filocomunista di Yves Montand che man mano che invecchiava è però andato su posizioni sempre più moderate! Comunque hanno fatto insieme questo film tremendamente denunciato come tutto falso da molti comunisti dell'epoca! Dichiarato che purtroppo era realtà ma che era un film da sconsigliare, perchè danneggiava la causa continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film La confessione adesso. »

di Walter Veltroni

Costa-Gavras è un regista duro, capace di raccontare le cose della realtà e della storia con una grande efficacia. La storia è un’argilla difficilmente manipolabile, una terribile sfida per chi si avvicini, per chi voglia provare a raccontare ciò che è davvero accaduto. Ma Costa-Gavras è stato, per gli anni Settanta, ciò che Oliver Stone è per questi tempi che viviamo. Girò un magnifico film, Z-L ‘orgia del potere, che parlava dell’assassinio di un oppositore nella Grecia dei colonnelli. È piacque a tutti noi che sospettavamo, a ragione, misteri e complotti di Stato anche nel nostro paese, devastato da bombe e stragi. »

La confessione | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | renato c.
Nastri d'Argento (2)


Articoli & News
Scheda | Cast | News | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità