I bambini di Hiroshima

Un film di Kaneto Shindo. Con Nobuko Otowa, Chikako Hosokawa, Masao Shimizu Titolo originale Gembaku no ko. Guerra, durata 97 min. - Giappone 1952.
Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionarin.d.
 critican.d.
 pubblicon.d.
Nobuko Otowa
Nobuko Otowa 1 Ottobre 1925 Interpreta Takako Ishikawa
Chikako Hosokawa
Chikako Hosokawa (115 anni) 31 Dicembre 1905 Interpreta Setsu, la madre di Takako
Masao Shimizu
Masao Shimizu (112 anni) 5 Ottobre 1908 Interpreta Toshiaki, il padre di Takako
Il tragico avvenimento viene raccontato con grande sobrietà e in una manciata di secondi. Il 6 agosto del 1945 visto dagli occhi di una maestra che torna ad Hiroshima per ritrovare le proprie origini.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast
primo piano
Un'emozione lirica intensa e trattenuta, la scelta del dettaglio significante e ammonitore.

Sette anni dopo, la maestra Takako ritorna a Hiroshima, alla ricerca delle proprie memorie. La città è parzialmente ricostruita, ma la tragedia continua a dominarvi, attraverso i volti sfigurati, le membra rattrappite, le donne sterili e i bambini minorati senza sorriso. In un vecchio cieco, accompagnato dal nipotino Taro, Takako riconosce il servitore della propria famiglia, distrutta con la casa. Il mattino della partenza, Taro viene da lei con un biglietto del nonno, che si è dato fuoco nella sua baracca, e le affida il bambino.
Il film è generalmente lodato per la sua sobrietà. L'avvenimento fatale è ricordato dalla protagonista in pochi secondi di immagini allucinanti. E tuttavia è sempre presente nella mente di lei come dello spettatore; così è presente il cielo, ora vuoto ma sempre carico di minaccia. Certo, in Hiroshima di Hidco Sckigawa, la ricostruzione della giornata del 6 agosto 1945 e dei suoi effetti sarebbe stata più completa e terrificante. Ma il tono di Kaneto Shindo è un altro: un'emozione lirica intensa e trattenuta, la scelta del dettaglio significante, ammonitore. Nel cielo, finalmente, un aereo passa: gli occhi della maestra sono colmi d'angoscia, quelli del bambino sono soltanto puri e curiosi.

Stampa in PDF

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film I bambini di Hiroshima adesso. »

di Georges Sadoul

Una giovane maestra (Nobuko Ogowa) torna a Hiroshima sette anni dopo lo scoppio della bomba atomica e vi ritrova alcuni amici ed ex-allievi. L'evocazione dell'esplosione atomica si limita ad alcuni "flashback" impressionanti ma brevissimi. L'arte del regista sta nel dir tutto senza mai alzare la voce, un cerimoniale fatto di riservato pudore ci guida in un viaggio all'estremo limite dell'orrore. Nella prima visita, la giovane donna ritrova un'antica collega, che si mostra allegra e serena. E nel corso di un'amabile conversazione si viene a sapere, senza che mai si ricordi la bomba, che la forza atomica l'ha resa sterile. »

I bambini di Hiroshima | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Scheda | Cast | News | Frasi | Rassegna Stampa | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
venerdì 15 gennaio
Disincanto - Stagione 3
venerdì 1 gennaio
Cobra Kai - Stagione 3
giovedì 31 dicembre
Sanpa: luci e tenebre di San Patri...
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità